GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
64 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
50 Minuti
:
29 Secondi
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
21 Ore
:
50 Minuti
:
29 Secondi
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
16 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
70 giorni

Tuuli nella storia: è il primo vincitore della MotoE al Sachsenring

condivisioni
commenti
Tuuli nella storia: è il primo vincitore della MotoE al Sachsenring
Di:
7 lug 2019, 08:33

Dopo aver conquistato la prima E-Pole, il finlandese del Team Ajo si è confermato alla domenica, in una gara durata solo cinque giri a causa della bandiera rossa per l'incidente di Savadori. Sul podio Smith e Di Meglio, Ferrari quinto è il migliore degli italiani.

E' durata solamente 5 giri la prima gara della storia della MotoE. Già ridotto a 7 a causa della pista umida, la corsa è stata interrotta nel corso del sesto giro, a causa della caduta di Lorenzo Savadori alla curva 8, che ha danneggiato l'airfence.

La classifica, dunque, è stata omologata al quinto giro e alla fine il vincitore della prima gara della storia è stato Niki Tuuli. Il pilota del Team Ajo aveva già conquistato la pole position ieri, ma oggi non è riuscito ad avere uno scatto troppo brillante.

Nell'arco di un paio di giri, il finlandese ha però ripreso il comando delle operazioni, ma alle sue spalle sono rimasti sempre molto vicini Bradley Smith, Mike Di Meglio ed Hector Garzo.

 

La sensazione comunque è che, a prescindere dalla bandiera rossa, Tuuli ne avesse di più, però probabilmente ci siamo persi una bella battaglia per il podio, perché i suoi inseguitori erano belli agguerriti e alla fine hanno chiuso nell'ordine in cui li abbiamo citati.

Il migliore degli italiani è stato Matteo Ferrari, quinto in solitaria, ma alle sue spalle ha regalato grande spettacolo Alex De Angelis, autore di un bellissimo duello con Xavier Simeon, con tanto di contatto alla curva 3 e segni sulla tuta del pilota sammarinese.

Solo ottavo Eric Granado, dal quale ci si aspettava qualcosina in più dopo la velocità mostrata nei test di Valencia e nella E-Pole di ieri. Il brasiliano alla fine ha preceduto i due veterani Sete Gibernau e Nico Terol, che hanno completato la top 10.

Subito dietro c'è invece il tandem italiano composto da Mattia Casadei e da Niccolò Canepa. In coda al gruppo invece l'unica ragazza in gara: Maria Herrera ha chiuso 16esima, mettendosi comunque dietro l'ex pilota di MotoGP Randy De Puniet.

Prossimo Articolo
Niki Tuuli centra la prima pole della storia della MotoE al Sachsenring

Articolo precedente

Niki Tuuli centra la prima pole della storia della MotoE al Sachsenring

Prossimo Articolo

La MotoE cambia format in Austria: ci sarà anche la FP3

La MotoE cambia format in Austria: ci sarà anche la FP3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoE
Evento GP di Germania
Location Sachsenring
Piloti Bradley Smith , Mike di Meglio , Niki Tuuli
Autore Matteo Nugnes