MotoE, Misano: Ferrari penalizzato per la caduta di Jerez

Matteo Ferrari dovrà arretrare di tre posizioni sulla griglia di partenza della gara di Misano dopo essere stato giudicato colpevole di aver causato l’incidente avvenuto a Jerez a luglio.

MotoE, Misano: Ferrari penalizzato per la caduta di Jerez

La MotoE torna in pista a Misano a distanza dall’ultimo appuntamento disputato a Jerez de la Frontera e proprio sul circuito di casa, Matteo Ferrari sarà costretto a scontare una penalità. Il campione in carica sarà infatti costretto a disputare un’ottima qualifica se vorrà partire il più avanti possibile, perché la Direzione Gara gli ha inflitto tre posizioni in meno sulla griglia di partenza come sanzione.

La penalità arriva a seguito dell’episodio avvenuto durante la seconda gara della stagione, disputata sul Circuito di Jerez. Matteo Ferrari ha causato un incidente alla Curva 6 perché guidava in maniera irresponsabile, secondo quanto affermato dalla Direzione Gara. La sanzione arriva a distanza di quasi due mesi dal Gran Premio di Andalusia, il tempo intercorso fra i due appuntamenti della stagione MotoE.

In base alla posizione che conquisterà nella qualifica di sabato, il campione del mondo in carica dovrà arretrare di tre posizioni e cercare di non perdere troppo terreno in una classifica generale che lo vede piuttosto attardato. Il pilota Trentino Gresini MotoE è infatti sesto e paga un ritardo dal leader, Dominique Aegerter, di ben 21 punti quando mancano tre round (compreso il Gran Premio di San Marino) al termine della stagione.

condivisioni
commenti
Moto E, Andalusia: Aegerter domina in una gara piena di scontri
Articolo precedente

Moto E, Andalusia: Aegerter domina in una gara piena di scontri

Prossimo Articolo

MotoE, Misano: Ferrari in pole su Casadei

MotoE, Misano: Ferrari in pole su Casadei
Carica commenti