MotoE | Assen: Aegerter e Granado vincono, paura per Pons

Dominique Aegerter si impone in Gara 1 ad Assen e consolida il primato in classifica, mentre Eric Granado vince una pazza Gara 2 interrotta prima dalla pioggia e poi da un incidente che ha coinvolto Marc Alcoba e Miquel Pons, quest’ultimo trasportato in ospedale.

MotoE | Assen: Aegerter e Granado vincono, paura per Pons
Carica lettore audio

L’appuntamento di Assen del mondiale ha regalato tanto spettacolo in ogni classe, compresa la MotoE, che ha messo in scena delle gare spettacolari. A vincere la prima manche è stato ancora una volta Dominque Aegerter, che si mostra implacabile non solo nel mondiale Supersport ma anche nella categoria interamente elettrica. Tuttavia, Gara 2 è stata un’altra storia e a trionfare è stato Eric Granado, che ha interrotto la striscia di dominio dello svizzero.

Sorpassi e controsorpassi hanno caratterizzato gli 8 giri di Gara 1, che ha lasciato col fiato sospeso fino alla bandiera a scacchi. Se nella prima parte di gara abbiamo visto un Matteo Ferrari più che efficace andarsi a prendere la testa della corsa, con il passare dei giri è arretrato fino a chiudere in quarta posizione, lasciando i tre avversari a lottare per le posizioni del podio. Arrivo in volata sotto la bandiera a scacchi, con Dominique Aegerter che nel duello ha avuto la meglio sul diretto rivale in campionato Eric Granado. I due avversari sono arrivati al traguardo separati da 70 millesimi, al termine di una bagarre entusiasmante che ha visto protagonista anche Mattia Casadei. Il pilota del team Pons si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio staccato però solamente di 81 millesimi.

Se i primi tre hanno infiammato gli ultimi giri rendendo inaspettate le posizioni del podio, dietro di loro troviamo proprio Ferrari, che ha pagato mezzo secondo, ma è riuscito a restare davanti a Hector Garzo, quinto, con Miquel Pons, sesto. In top 10 abbiamo anche Niccolò Canepa e Kevin Zannoni, in settima e decima posizione rispettivamente. Tra di loro si sono inseriti Bradley Smith (8°) e Jordi Torres (9°).

Gara 2 è stata invece decisamente più travagliata: la pioggia ha scombinato i piani costringendo i piloti a partire in ritardo. La Direzione Gara ha infatti posticipato l’inizio della seconda manche nell’attesa che la pista fosse più praticabile. Pronti, via, finalmente il semaforo si è spento ma dopo pochi metri i piloti sono stati costretti a rientrare ai box per l’acqua e hanno atteso una nuova ripartenza.

Niente da fare per questa Gara 2, che da due giri dal termine è stata interrotta per una bandiera rossa. Tanti momenti di concitazione a causa di un incidente che ha visto coinvolti Marc Alcoba e Miquel Pons: quest’ultimo è stato travolto dalla moto dello spagnolo ed è rimasto in pista. Immediatamente soccorso, è stato portato al centro medico. L’incidente si è risolto solo con tanta paura, entrambi i piloti sono sempre rimasti coscienti. Pons ha rimediato “solo” una frattura a due vertebre e ha rassicurato tutti tramite i suoi canali social, rivelando di iniziare subito il recupero.

Gara finita dunque e metà punti assegnati, con la vittoria che è andata a Eric Granado. Il brasiliano è rimasto davanti a Dominique Aegerter, mentre a chiudere il podio troviamo ancora una volta Mattia Casadei. Matteo Ferrari ha chiuso in quarta posizione precedendo Niccolò Canepa, quinto. Tanta Italia in top 10, con Kevin Manfredi settimo alle spalle di Alex Escrig. Nono Kevin Zannoni, chiuso tra i due spagnoli Maria Herrera e Hector Garzo, ottava e decimo rispettivamente.

Dominique Aegerter arriva alla pausa estiva da leader del campionato con 158 punti, un primato consolidato su Eric Granado, secondo a 126,5 punti. Con i due quarti posti di Assen, Matteo Ferrari è terzo a 112,5 punti. Mattia Casadei è più staccato al quarto posto con 98 punti.

condivisioni
commenti
MotoE | Mugello: Aegerter incrementa, ma Ferrari si rilancia
Articolo precedente

MotoE | Mugello: Aegerter incrementa, ma Ferrari si rilancia

Prossimo Articolo

MotoE | Svelati i dettagli del prototipo Ducati V21L

MotoE | Svelati i dettagli del prototipo Ducati V21L