Tris di Alessandro Lupino nella MX1 a Castiglione del Lago

condivisioni
commenti
Tris di Alessandro Lupino nella MX1 a Castiglione del Lago
Adriano Dondi
Di: Adriano Dondi , Giornalista
28 mag 2018, 15:34

Nella classe MX2 del Campionato Italiano Prestige invece c'è stata l'affermazione di Simone Furlotti, bravo ad approfittare dell'assenza di Michele Cervellin.

Dopo l’annullamento della gara di Savignano sul Panaro per maltempo, il Campionato Italiano Prestige ha disputato la terza prova sul tracciato di Castiglione del Lago. La pista di Gioella, a detta di tanti addetti ai lavori, è fra una delle più spettacolari ed impegnative in Italia.

Lo staff del Motoclub Trasimeno insieme ai responsabili di FX Action hanno allestito un tracciato perfetto. Nonostante il gran caldo, in due giorni di gara non si è visto un solo filo di polvere.

Per quanto riguarda le gare vere e proprie, dobbiamo dire che la MX1 è stata praticamente dominata da Alessandro Lupino mentre la MX2, orfana di Michele Cervellin che non gareggiato perchè non ha ricevuto in tempo il nulla osta da Honda per correre con SM Action Yamaha, ha visto il successo di Simone Furlotti che dopo l’infortunio ad inizio stagione, si sta riprendendo con buoni risultati sia nel Mondiale MX2 che nell’Italiano.

La MX1, come detto, è stata dominio del pilota Fiamme Oro Alessandro Lupino, che ha praticamente monopolizzato la categoria imponendosi nelle due manche e nella Supercampione. Alle sue spalle un ottimo Davide De Bortoli ha avuto la meglio su Stefano Pezzuto per soli otto punti. Simone Croci ha condotto tre manche regolari mentre Simone Zecchina, che si piazza quinto, ha da recriminare la caduta di gruppo allo start di gara uno che gli ha danneggiato la moto e non ha quindi potuto rimontare come voleva.

Simone Furlotti
Simone Furlotti

Photo by: Adriano Dondi

Nella MX2 la sorpresa del giorno porta il nome di Gianluca Facchetti del Team Silver Action. Gianluca è alla sua prima presenza nel campionato nazionale, ma già dalle prove cronometrate, dove ha fatto segnare il miglior tempo, ha dato mostra del suo stato di grazia. Vincitore di gara uno, Gianluca ha poi pagato fisicamente le tre gare che si disputano nell’italiano. Nell’Europeo EMX250 infatti si scende in pista di meno e con tempi più dilazionati (al sabato prove e gara uno – la domenica gara due). A fine giornata è secondo alle spalle del ritrovato Simone Furlotti che gara dopo gara sta ritornando sui suoi soliti standard di guida. Terzo è Andrea Zanotti mentre quarto e quinto sono Roan Van De Moosdijk e Edoardo Bersanelli autore di gare spettacolari sempre in rimonta.

Prossimo appuntamento con il Campionato Italiano Prestige, il 23/24 giugno a Castellarano in Provincia di Reggio Emilia.

Prossimo articolo Motocross Italiano

Su questo articolo

Serie Motocross Italiano
Evento Campionato Italiano Prestige: Castiglione del Lago
Sotto-evento Gara
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Gara