Ufficiale: Niccolò Antonelli erede di Binder alla Red Bull KTM Ajo

La squadra di Aki Ajo ha deciso di puntare sull'italiano per sostituire il sudafricano ormai prossimo alla conquista del titolo iridato della Moto3: sarà uno dei piloti di punta della KTM, che ha confermato anche Bendsneyder.

Niccolò Antonelli avrà una grande occasione nel 2017. Sarà lui infatti l'erede di Brad Binder, prossimo ormai alla conquista del titolo Moto3 ed al salto in Moto2, nel team Red Bull KTM Ajo, nel quale affiancherà il confermato Bo Bendsneyder.

Un'ottima chance per il 20enne di Cattolica, che il prossimo anno sarà alla sua sesta stagione nella categoria entrante, nella quale fino ad ora ha conquistato tre vittorie ed altri due piazzamenti a podio.

C'è da scommettere poi che nella prossima stagione sarà da tenere d'occhio anche Bendsneyder: nell'anno da rookie, l'olandese ha già conquistato il suo primo podio, chiudendo terzo a Silverstone, collezionando altri sei piazzamenti a podio.

"Sono molto felice di arrivare nel Team Red Bull KTM Ajo, perché per me è un sogno che si avvera. E' una squadra che ha lanciato parecchi campioni del mondo ed ha sempre cercato di essere al top, dalla quale posso imparare molto l'anno prossimo" ha detto Antonelli, attualmente decimo nel Mondiale, ma a causa anche di un infortunio che lo ha debilitato nelle ultime uscite.

"L'obiettivo è quello di lottare per la vittoria in ogni gara o essere sul podio. Voglio migliorare i risultati che ho ottenuto negli ultimi anni e farò tutto il possibile per riuscirci. Inoltre è interessante tornare in sella alla KTM. Naturalmente la moto è diversa da quella che ho guidato nel 2014, ma non vedo l'ora di provarla" ha aggiunto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Niccolò Antonelli , Bo Bendsneyder
Team Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie