Test Jerez: grande ritorno di Fenati in Moto3, Nakagami ok in Moto2

Anche le due classi minori del Motomondiale non hanno aspettato troppo per dare il via al pre-campionato 2017. Fenati subito ok con la Honda di Ongetta davanti a Bastianini. Baldassarri e Marini tra i migliori nella classe di mezzo.

Test Jerez: grande ritorno di Fenati in Moto3, Nakagami ok in Moto2
Niccolo Antonelli, KTM Ajo Motorsport
Jorge Navarro, Federal Oil Gresini Moto2
Yonny Hernandez, AGR Team
Miguel Oliveira, KTM Moto2
Takaaki Nakagami, Honda Team Asia

Mentre i "fratelli maggiori" della MotoGP erano impegnati a Valencia per la prima due giorni di test collettivi in vista della stagione 2017, anche le classi Moto2 e Moto3 hanno iniziato a muovere i primi passi in vista del prossimo anno, con una giornata di test privati sul tracciato di Jerez de la Frontera, che ha visto impegnate quasi tutte le squadre.

E per la classe entrante bisogna registrare il grande ritorno di Romano Fenati. Dopo il licenziamento da parte dello Sky Racing Team VR46 a metà campionato, il pilota di Ascoli Piceno è tornato in sella sulla Honda della Ongetta Rivacold ed ha subito messo tutti in riga con crono di 1'46"930. Positivo anche il primo approccio con il Team Estrella Galicia di Enea Bastianini, che si è piazzato alle sue spalle.

Bene anche Fabio Di Giannantonio, autore del quinto tempo, mentre Niccolò Antonelli ha iniziato a prendere le misure alla KTM ufficiale facendo segnare la sesta prestazione. Più indietro Andrea Migno, mentre Nicolò Bulega ha preferito dare forfait per concentrarsi sul recupero dall'infortunio rimediato in Malesia.

Occhi puntati soprattutto sulle novità in classe Moto2, quindi principalmente sulle KTM di Brad Binder e Miguel Oliveira, ma anche sulle Kalex griffate Sky Racing Tea, VR46 affidate a Pecco Bagnaia e Stefano Manzi. Esordio poi anche per Andrea Locatelli con Italtrans e Jorge Navarro con Gresini.

Per quanto riguarda i riscontri cronometrici, il più veloce è stato però un veterano, il giapponese Takaaki Nakagami, che con la Kalex dell'Idemitsu Honda Asia ha girato in 1'41"181, precedendo Alex Marquez e la coppia del Forward Racing formata da Lorenzo Baldassarri e da un Luca Marini in crescita. Positivo il debutto di Bagnaia, nono davanti a Mattia Pasini.

condivisioni
commenti
Migno: "Finire bene è il modo migliore per iniziare a pensare al 2017"

Articolo precedente

Migno: "Finire bene è il modo migliore per iniziare a pensare al 2017"

Prossimo Articolo

Nel CEV suona ancora l'inno italiano: Lorenzo Dalla Porta è campione!

Nel CEV suona ancora l'inno italiano: Lorenzo Dalla Porta è campione!
Carica commenti