Termas, Libere 2: italiani all'arrembaggio con Bastianini in vetta

Il pilota del Leopard Racing ha preceduto il compagno di squadra Dalla Porta e terzo c'è Arbolino. Occhio però a Martin che chiude quinto, ma senza sfruttare le scie. Nella top 10 anche Antonelli, indietro gli altri ragazzi di casa nostra.

Termas, Libere 2: italiani all'arrembaggio con Bastianini in vetta

Le nuvole sono arrivate minacciose sul tracciato di Termas de Rio Hondo, ma i protagonisti della classe Moto3 sono stati graziati dalla pioggia anche nella seconda sessione di prove libere del GP d'Argentina.

Rispetto a questa mattina sembra essere migliorato anche il grip offerto dal nuovo asfalto del tracciato, perché i tempi si sono abbassati di circa 2" tra la FP1 e la FP2, con gli italiani che hanno fatto da padroni nel turno pomeridiano, monopolizzando le prime tre posizioni.

In particolare sono in palla quelli del Leopard Racing, perché davanti a tutti c'è la Honda di Enea Bastianini in 1'50"397, ma alle sue spalle c'è la gemella di Lorenzo Dalla Porta, che però ha pagato 408 millesimi. Il tris è servito poi dall'altra Honda di Tony Arbolino, pochi millesimi più indietro.

La prima delle KTM è quella del belga Livio Loi, che da sempre ha un bel feeling con il tracciato argentino ed ha chiuso quarto a poco più di mezzo secondo, precedendo il leader della classifica iridata Jorge Martin, che però ha girato senza sfruttare le scie con la sua Honda del Gresini Racing.

Stupisce il sesto tempo del giapponese Kaito Toba davanti al padrone di casa Gabriel Rodrigo. Ottavo tempo invece per Niccolò Antonelli con la Honda della SIC58 Squadra Corse, alle spalle anche di quella del malese Adam Norrodin. Completa la top 10 invece Nakarin Atiratphuvapat, autore però anche di una scivolata alla curva 10 nel finale.

Dopo la caduta della FP1, è rimasto piuttosto attardato Aron Canet, solo 14esimo con la Honda della Estrella Galicia. Se la passa comunque meglio degli altri italiani, che sono capitanati da Andrea Migno, 16esimo con la KTM del Team Aspar.

Tutti fuori dalla top 20 invece gli altri, a partire da Fabio Di Giannantonio, che in 21esima posizione apre un terzetto di cui fanno parte anche il rookie Dennis Foggia e Marco Bezzecchi, che quindi non è riuscito a confermare quanto di buono aveva fatto nella FP1, quando aveva staccato il miglior tempo. Ora invece paga oltre 1"3.

Rimane attardato anche Nicolò Bulega: evidentamente il pilota dello Sky Racing Team VR46 non è ancora a posto dal punto di vista fisico, perché altrimenti è difficile spiegare il suo 26esimo tempo.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 33 italy Enea Bastianini Honda 16 1'50.397     156.721 222
2 48 italy Lorenzo Dalla Porta Honda 16 1'50.805 0.408 0.408 156.144 226
3 14 italy Tony Arbolino Honda 15 1'50.858 0.461 0.053 156.069 227
4 11 belgium Livio Loi KTM 13 1'50.899 0.502 0.041 156.012 227
5 88 spain Jorge Martin Honda 15 1'51.001 0.604 0.102 155.868 230
6 27 japan Kaito Toba Honda 16 1'51.024 0.627 0.023 155.836 229
7 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 15 1'51.112 0.715 0.088 155.713 224
8 7 malaysia Adam Norrodin Honda 14 1'51.121 0.724 0.009 155.700 226
9 23 italy Niccolò Antonelli Honda 16 1'51.161 0.764 0.040 155.644 224
10 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 17 1'51.216 0.819 0.055 155.567 224
11 22 japan Kazuki Mazaki KTM 13 1'51.265 0.868 0.049 155.499 224
12 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 12 1'51.279 0.882 0.014 155.479 223
13 5 spain Jaume Masia KTM 13 1'51.299 0.902 0.020 155.451 223
14 44 spain Aron Canet Honda 15 1'51.346 0.949 0.047 155.385 225
15 71 japan Ayumu Sasaki Honda 14 1'51.351 0.954 0.005 155.378 227
16 16 italy Andrea Migno KTM 14 1'51.449 1.052 0.098 155.242 223
17 65 germany Philipp Ottl KTM 15 1'51.508 1.111 0.059 155.160 226
18 17 united_kingdom John McPhee KTM 14 1'51.552 1.155 0.044 155.098 220
19 75 spain Albert Arenas Ovejero KTM 13 1'51.587 1.190 0.035 155.050 224
20 40 south_africa Darryn Binder KTM 15 1'51.627 1.230 0.040 154.994 221
21 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 13 1'51.667 1.270 0.040 154.939 219
22 10 italy Dennis Foggia KTM 12 1'51.679 1.282 0.012 154.922 225
23 12 italy Marco Bezzecchi KTM 14 1'51.736 1.339 0.057 154.843 228
24 84 czech_republic Jakub Kornfeil KTM 15 1'51.811 1.414 0.075 154.739 224
25 76 kazakhstan Makar Yurchenko KTM 17 1'52.093 1.696 0.282 154.350 225
26 8 italy Nicolò Bulega KTM 16 1'52.511 2.114 0.418 153.776 223
27 42 spain Marcos Ramírez KTM 13 1'52.840 2.443 0.329 153.328 221
28 72 spain Alonso Lopez Honda 18 1'52.956 2.559 0.116 153.171 222

 

condivisioni
commenti
Termas, Libere 1: Bezzecchi si porta in vetta in extremis, Bastianini terzo

Articolo precedente

Termas, Libere 1: Bezzecchi si porta in vetta in extremis, Bastianini terzo

Prossimo Articolo

Termas, Libere 3: la pista bagnata riporta in alto Di Giannantonio

Termas, Libere 3: la pista bagnata riporta in alto Di Giannantonio
Carica commenti