Termas, Libere 1: Bezzecchi si porta in vetta in extremis, Bastianini terzo

condivisioni
commenti
Termas, Libere 1: Bezzecchi si porta in vetta in extremis, Bastianini terzo
Di:

Il pilota della Prustel GP porta la sua KTM in cima alla lista dei tempi sotto alla bandiera a scacchi, scavalcando di tre decimi un sorprendente Norrodin. Bene però anche Bastianini ed Arbolino, che sono terzo e quarto.

I piloti della Moto3 hanno scongiurato il rischio della pioggia nella prima sessione di prove libere del GP d'Argentina, ma hanno comunque dovuto fare i conti con l'asfalto appena rifatto e quindi ancora poco gommato ed abbastanza scivoloso.

Si spiega così il fatto che i tempi sono stati piuttosto alti stamattina a Termas de Rio Hondo, anche se questo non ha impedito ai ragazzi di casa nostra di mettersi in evidenza: il più veloce è stato Marco Bezzecchi, che con la KTM della Prustel GP ha girato in 1'52"190 proprio a tempo scaduto.

Sotto alla bandiera a scacchi è saltato davanti alla Honda di Adam Norrodin, staccando il pilota malese di ben 347 millesimi. In terza e quarta posizione però ci sono altri due ragazzi di casa nostra, ovvero Enea Bastianini e Tony Arbolino, entrambi in sella ad una Honda e distanziati rispettivamente di sei e sette decimi da Bezzecchi.

Quinto tempo per il leader della classifica iridata Jorge Martin, che paga poco più di nove decimi con la Honda del Gresini Racing e precede di 8 millesimi il connazionale Aron Canet. Il portacolori della Estrella Galicia però si è reso protagonista di un episodio curioso nel finale, speronando Makar Yurchenko alla penultima curva e mandando entrambi a terra in maniera piuttosto rovinosa.

Stupisce poi il settimo tempo di Nakarin Atirtphuvapat, che è l'ultimo ad aver pagato poco meno di un secondo. Alle sue spalle poi il quadro delle prime dieci posizioni si completa con Marcos Ramirez, Jakub Kornfeil ed Ayumu Sasaki, con i primi due che hanno realizzato lo stesso tempo al millesimo.

Più attardati invece gli altri italiani, con Lorenzo Dalla Porta 12esimo con la seconda Honda de Leopard Racing, giusto davanti a quella con i colori del Gresini Racing affidata a Fabio Di Giannantonio. Nella zona punti virtuale c'è anche Niccolò Antonelli, 15esimo per la SIC58 Squadra Corse.

Tutto sommato positivo il debutto a Termas de Rio Hondo del rookie Dennis Foggia, capace di staccare il 20esimo tempo con la KTM dello Sky Racing Team VR46, davanti a quella del Team Aspar portata da un veterano come Andrea Migno. In coda al gruppo invece Nicolò Bulega, che non è riuscito a fare meglio del 28esimo tempo, pagando addirittura oltre 3" nei confronti del miglior tempo di Bezzecchi.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 12 italy Marco Bezzecchi KTM 17 1'52.190     154.216 223
2 7 malaysia Adam Norrodin Honda 15 1'52.537 0.347 0.347 153.741 226
3 33 italy Enea Bastianini Honda 14 1'52.829 0.639 0.292 153.343 221
4 14 italy Tony Arbolino Honda 16 1'52.964 0.774 0.135 153.160 226
5 88 spain Jorge Martin Honda 15 1'53.092 0.902 0.128 152.986 221
6 44 spain Aron Canet Honda 12 1'53.100 0.910 0.008 152.976 215
7 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 18 1'53.177 0.987 0.077 152.872 224
8 42 spain Marcos Ramírez KTM 16 1'53.222 1.032 0.045 152.811 223
9 84 czech_republic Jakub Kornfeil KTM 17 1'53.222 1.032 0.000 152.811 229
10 71 japan Ayumu Sasaki Honda 14 1'53.252 1.062 0.030 152.770 228
11 17 united_kingdom John McPhee KTM 17 1'53.482 1.292 0.230 152.461 227
12 48 italy Lorenzo Dalla Porta Honda 17 1'53.484 1.294 0.002 152.458 225
13 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 13 1'53.497 1.307 0.013 152.441 220
14 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 16 1'53.571 1.381 0.074 152.341 226
15 23 italy Niccolò Antonelli Honda 15 1'53.670 1.480 0.099 152.209 221
16 22 japan Kazuki Mazaki KTM 17 1'53.700 1.510 0.030 152.168 228
17 27 japan Kaito Toba Honda 16 1'53.875 1.685 0.175 151.935 224
18 5 spain Jaume Masia KTM 17 1'53.899 1.709 0.024 151.903 220
19 40 south_africa Darryn Binder KTM 18 1'53.977 1.787 0.078 151.799 226
20 10 italy Dennis Foggia KTM 17 1'54.071 1.881 0.094 151.673 225
21 16 italy Andrea Migno KTM 16 1'54.157 1.967 0.086 151.559 226
22 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 14 1'54.289 2.099 0.132 151.384 220
23 11 belgium Livio Loi KTM 18 1'54.477 2.287 0.188 151.136 225
24 76 kazakhstan Makar Yurchenko KTM 12 1'54.696 2.506 0.219 150.847 223
25 65 germany Philipp Ottl KTM 16 1'54.814 2.624 0.118 150.692 226
26 72 spain Alonso Lopez Honda 17 1'54.919 2.729 0.105 150.554 224
27 75 spain Albert Arenas Ovejero KTM 15 1'54.950 2.760 0.031 150.514 217
28 8 italy Nicolò Bulega KTM 14 1'55.268 3.078 0.318 150.098 225

 

Il team Sky VR46 di Moto3 cerca il riscatto a Termas de Rio Hondo

Articolo precedente

Il team Sky VR46 di Moto3 cerca il riscatto a Termas de Rio Hondo

Prossimo Articolo

Termas, Libere 2: italiani all'arrembaggio con Bastianini in vetta

Termas, Libere 2: italiani all'arrembaggio con Bastianini in vetta
Carica commenti