Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
34 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP3 in
04 Ore
:
34 Minuti
:
15 Secondi

Sepang, Libere 1: Mir precede l'idolo locale Norrodin, Fenati quarto

condivisioni
commenti
Sepang, Libere 1: Mir precede l'idolo locale Norrodin, Fenati quarto
Di:
27 ott 2017, 01:52

Lo spagnolo del Leopard Racing continua a dettare legge anche dopo la conquista del titolo iridato, mentre Romano è il migliore degli italiani proprio davanti a Bastianini. Bene anche Migno ed Antonelli.

La conquista del titolo della classe Moto3 avrà anche liberato Joan Mir dalla tensione, ma gli ha sicuramente lasciato la fame di vittoria, visto che il portacolori del Leopard Racing ha iniziato il weekend di Sepang con il miglior tempo nella prima sessione di prove libere.

Lo spagnolo ha piazzato la sua Honda davanti a tutti realizzando un crono di 2'13"129, con cui ha distanziato di 280 millesimi l'idolo locale Adam Norrodin, che nei giorni scorsi è stato confermato dal SIC Racing Team anche per la stagione 2018.

In terza posizione c'è l'altra Honda del Leopard Racing, nonostante Livio Loi sia incappato in una scivolata alla curva 9 proprio quando stava per sventolare la bandiera a scacchi di questa FP1.

Quarto tempo per il migliore degli italiani, che è stato Romano Fenati con la Honda dello Snipers Team. Il pilota di Ascoli paga poco meno di mezzo secondo, ma ha aperto il fine settimana meglio del rivale nella corsa al ruolo di vice-campione, lo spagnolo Aron Canet, solo 17esimo ed autore di un'escursione fuori pista.

Enea Bastianini completa il quarto delle prime cinque posizioni, mentre Bo Bendsneyder è il primo tra i piloti in sella alle KTM con il suo sesto tempo, davanti al tandem italiano composto da Andrea Migno e dal compagno di squadra Niccolò Antonelli, con Jorge Martin e Gabriel Rodrigo a chiudere la top 10.

Poco più indietro, in 13esima piazza, troviamo Nicolò Bulega, tallonato da un Manuel Pagliani che si prende la palma di pilota più rapido tra quelli della Mahindra. 19esimo tempo poi per Lorenzo Dalla Porta, con Marco Bezzecchi 21esimo davanti a Fabio Giannantonio: stupisce vedere il pilota del Gresini Racing distanziato di ben due secondi dalla vetta.

L'ultimo dei ragazzi di casa nostra è Tony Arbolino, accreditato della 27esima posizione, alle spalle dei giapponesi Ayumu Sasaki e Tatsuki Suzuki, finiti entrambi ruote all'aria senza conseguenze nelle prime fasi della sessione.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 36 spain Joan Mir Honda 16 2'13.129     149.890 221
2 7 malaysia Adam Norrodin Honda 14 2'13.409 0.280 0.280 149.576 224
3 11 belgium Livio Loi Honda 14 2'13.437 0.308 0.028 149.544 224
4 5 italy Romano Fenati Honda 15 2'13.581 0.452 0.144 149.383 220
5 33 italy Enea Bastianini Honda 14 2'13.728 0.599 0.147 149.219 224
6 64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 16 2'13.961 0.832 0.233 148.959 223
7 16 italy Andrea Migno KTM 15 2'14.031 0.902 0.070 148.881 218
8 23 italy Niccolò Antonelli KTM 14 2'14.054 0.925 0.023 148.856 218
9 88 spain Jorge Martin Honda 16 2'14.184 1.055 0.130 148.712 225
10 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 13 2'14.186 1.057 0.002 148.709 224
11 17 united_kingdom John McPhee Honda 15 2'14.236 1.107 0.050 148.654 224
12 42 spain Marcos Ramírez KTM 14 2'14.284 1.155 0.048 148.601 219
13 8 italy Nicolò Bulega KTM 14 2'14.292 1.163 0.008 148.592 219
14 96 italy Manuel Pagliani Mahindra 14 2'14.597 1.468 0.305 148.255 222
15 84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 15 2'14.607 1.478 0.010 148.244 217
16 58 spain Juanfran Guevara KTM 15 2'14.754 1.625 0.147 148.083 222
17 44 spain Aron Canet Honda 13 2'14.871 1.742 0.117 147.954 225
18 95 france Jules Danilo Honda 15 2'14.971 1.842 0.100 147.845 225
19 48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 14 2'15.110 1.981 0.139 147.692 220
20 40 south_africa Darryn Binder KTM 15 2'15.122 1.993 0.012 147.679 223
21 12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 15 2'15.162 2.033 0.040 147.636 216
22 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 13 2'15.164 2.035 0.002 147.633 223
23 65 germany Philipp Ottl KTM 14 2'15.270 2.141 0.106 147.518 225
24 27 japan Kaito Toba Honda 14 2'15.490 2.361 0.220 147.278 221
25 71 japan Ayumu Sasaki Honda 11 2'15.622 2.493 0.132 147.135 223
26 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 12 2'15.699 2.570 0.077 147.051 217
27 14 italy Tony Arbolino Honda 13 2'15.714 2.585 0.015 147.035 224
28 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 15 2'15.756 2.627 0.042 146.990 220
29 9 malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Honda 15 2'16.430 3.301 0.674 146.264 220
30 6 spain Maria Herrera Mahindra 14 2'16.759 3.630 0.329 145.912 219
31 4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 14 2'17.852 4.723 1.093 144.755 214

 

Prossimo Articolo
Sky Racing Team VR46 in lutto: è morto Claudio Macciotta

Articolo precedente

Sky Racing Team VR46 in lutto: è morto Claudio Macciotta

Prossimo Articolo

Sepang, Libere 2: Canet in evidenza sul bagnato, Bulega terzo

Sepang, Libere 2: Canet in evidenza sul bagnato, Bulega terzo
Carica commenti