Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Red Bull Ring, Libere 2: Canet sugli scudi. Bene Bastianini, terzo

condivisioni
commenti
Red Bull Ring, Libere 2: Canet sugli scudi. Bene Bastianini, terzo
Di:
11 ago 2017, 12:08

Lo spagnolo regola Norrodin, mentre Enea è il migliore degli italiani davanti a Romano Fenati. Tanti gli italiani in Top 10, ma da sottolineare la bella prestazione di Maria Herrera.

La Moto3 è tornata in pista nel primo pomeriggio odierno per disputare il secondo e ultimo turno di prove libere di questa giornata con Aron Canet che ha siglato il tempo più rapido prima di un breve quanto fastidioso scroscio d'acqua che ha reso molto più lenta la pista con ancora 4 minuti da disputare.

Il pilota spagnolo del team Estrella Galicia 0,0 ha fermato il cronometro in 1'39"136, in un momento in cui la pista era in netto miglioramento. Le Libere 2 della Moto3 erano scattate con pista piuttosto umida, asciugatasi però minuto dopo minuto.

Canet ha fatto in tempo a centrare il miglior crono della sessione prima che la pioggia rovinasse l'assalto definitivo al miglior tempo che sarebbe avvenuto negli ultimi giri della sessione. Secondo posto per Norrodin, capace di inserirsi alle spalle di Canet ma staccato di 357 millesimi di secondo.

Per il team Estrella Galicia queste Libere 2 sono state un turno ottimo, considerando il terzo tempo di Enea Bastianini. Il romagnolo è stato anche il migliore dei piloti italiani, risultando più rapido di Romano Fenati - quarto - di appena 3 centesimi.

Gabriel Rodrigo ha completato la Top 5, ma è stato anche il primo pilota ad aver subito un gap di rilievo: oltre 8 decimi dal miglior crono di Canet. Philipp Oettl ha fatto peggio per appena 60 millesimi, mentre bisogna sottolineare l'ottima prestazione di Maria Herrera, che ha chiuso con un settimo crono di tutto rispetto.

Jules Danilo è ottavo, 8 millesimi più rapido di Tony Arbolino che, tra l'altro, sembra aver deciso di lasciare il team Simoncelli per ereditare la moto che oggi sta usando Fenati. La Top 10 è stata completata da un altro pilota italiano, Fabio Di Giannantonio, preceduto da Arbolino per pochi millesimi.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Niccolò Antonelli si è fermato in 14esima posizione, mentre Lorenzo Dalla Porta in 19esima posizione. Quest'ultimo ha anche fatto qualche prova con gomme slick su asfalto bagnato negli ultimi minuti del turno. Non bene i piloti del team Sky VR46, con Nicolò Bulega 22esimo e Andrea Migno in 25esima. Poco davanti c'è Marco Bezzecchi, 24esimo, mentre Manuel Pagliani è 26esimo.

Cla#RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 44 spain Aron Canet  Honda 11 1'39.136     157.093 208
2 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 7 1'39.493 0.357 0.357 156.529 209
3 33 italy Enea Bastianini  Honda 7 1'39.676 0.540 0.183 156.242 205
4 5 italy Romano Fenati  Honda 8 1'39.706 0.570 0.030 156.195 204
5 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 6 1'39.947 0.811 0.241 155.818 209
6 65 germany Philipp Ottl  KTM 16 1'40.007 0.871 0.060 155.725 204
7 6 spain Maria Herrera  KTM 14 1'40.122 0.986 0.115 155.546 209
8 95 france Jules Danilo  Honda 12 1'40.155 1.019 0.033 155.494 206
9 14 italy Tony Arbolino  Honda 14 1'40.163 1.027 0.008 155.482 208
10 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 10 1'40.171 1.035 0.008 155.470 205
11 64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 15 1'40.284 1.148 0.113 155.294 210
12 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 15 1'40.301 1.165 0.017 155.268 209
13 17 united_kingdom John McPhee  Honda 10 1'40.317 1.181 0.016 155.243 210
14 23 italy Niccolò Antonelli  KTM 15 1'40.457 1.321 0.140 155.027 205
15 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 12 1'40.490 1.354 0.033 154.976 208
16 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 9 1'40.726 1.590 0.236 154.613 207
17 84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 13 1'40.750 1.614 0.024 154.576 204
18 42 spain Marcos Ramírez  KTM 7 1'40.758 1.622 0.008 154.564 208
19 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 15 1'40.799 1.663 0.041 154.501 206
20 15 spain Jaume Masia  KTM 6 1'40.808 1.672 0.009 154.487 209
21 75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 13 1'40.836 1.700 0.028 154.444 206
22 8 italy Nicolò Bulega  KTM 13 1'41.095 1.959 0.259 154.049 207
23 58 spain Juanfran Guevara  KTM 8 1'41.120 1.984 0.025 154.011 205
24 12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 11 1'41.361 2.225 0.241 153.644 203
25 16 italy Andrea Migno  KTM 13 1'41.442 2.306 0.081 153.522 206
26 96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 16 1'41.501 2.365 0.059 153.432 205
27 36 spain Joan Mir  Honda 6 1'43.082 3.946 1.581 151.079 207
28 4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 15 1'43.582 4.446 0.500 150.350 204
29 13 austria Maximilian Kofler  Peugeot 16 1'44.567 5.431 0.985 148.934 207
30 11 belgium Livio Loi  Honda 13 1'45.986 6.850 1.419 146.940 208
  27 japan Kaito Toba  Honda 14 1'47.887 8.751 1.901 144.351 205
  18 mexico Gabriel Martínez-Abrego  KTM 9 1'49.159 10.023 1.272 142.668 202
Prossimo Articolo
Red Bull Ring, Libere 1: Mir stacca subito tutti, Bastianini è quarto

Articolo precedente

Red Bull Ring, Libere 1: Mir stacca subito tutti, Bastianini è quarto

Prossimo Articolo

Red Bull Ring, Libere 3: bella zampata di Enea Bastianini!

Red Bull Ring, Libere 3: bella zampata di Enea Bastianini!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Spielberg
Location Red Bull Ring
Autore Giacomo Rauli