Red Bull Ring, Libere 1: Masia parte a razzo davanti a Bezzecchi e Dalla Porta

condivisioni
commenti
Red Bull Ring, Libere 1: Masia parte a razzo davanti a Bezzecchi e Dalla Porta
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
10 ago 2018, 07:55

Lo spagnolo torna a stupire sulla pista dove si era regalato un esordio da sogno un anno fa, ma gli italiani sono nella sua scia. Dominio KTM con ben otto moto nella top 10. Martin è 23esimo a 1"5.

Lo scorso anno lo avevamo scoperto proprio al Red Bull Ring, dove al debutto da wild card aveva battagliato per il podio, e questa mattina Jaume Masia ha confermato di avere un feeling speciale con il tracciato austriaco, mettendo tutti in fila nel primo turno di prove libere del GP d'Austria di classe Moto3.

Il pilota della Bester Capital Dubai si è migliorato costantemente nei minuti conclusivi e alla fine ha messo davanti a tutti la sua KTM con un crono di 1'37"218, con cui ha distanziato di 81 millesimi il leader della classifica iridata Marco Bezzecchi.

Su una pista di motore come quella di Spielberg ci si attendeva di vedere le KTM piuttosto in spolvero ed in effetti è stato così, perché le moto austriache hanno occupato otto delle prime dieci posizioni, con solo le due Honda del Leopard Racing capaci di infilarsi nella top 10 con Lorenzo Dalla Porta terzo ed Enea Bastianini sesto, ma distanziati rispettivamente di tre e quattro decimi.

Tra i due italiani ci sono anche il tedesco Philipp Oettl e lo scozzese John McPhee. Subito alle spalle di "Bestia" invece troviamo Nicolò Bulega, che quindi inizia bene il weekend con la KTM dello Sky Racing Team VR46, aprendo un gruppetto di cui fanno parte anche Jakub Kornfeil, Kazuki Masaki ed Albert Arenas.

Subito fuori dalla top 10 c'è Aron Canet, autore anche di una scivolata a tempo scaduto alla curva 6, stesso punto in cui è finita ruote all'aria anche la Honda della Marinelli Snipers affidata a Tony Arbolino, alla fine 19esimo.

Davanti a quest'ultimo ci sono degli altri ragazzi di casa nostra, con Andrea Migno 13esimo ed il fresco vincitore della gara di Brno Fabio Di Giannantonio in 16esima posizione, tallonato da Niccolò Antonelli.

C'era grande attesa anche per il ritorno in sella di Jorge Martin, che ha ottenuto il via libera per salire sulla sua Honda dopo la frattura del radio sinistro che lo aveva costretto a saltare il GP di Repubblica Ceca. Lo spagnolo del Gresini Racing ha qualche difficoltà a lavorare con la frizione e quindi se l'è presa abbastanza con calma, cercando di stare lontano dai guai: alla fine ha chiuso 23esimo a 1"5, realizzando il suo best nel decimo ed ultimo giro.

Continuando a scorrere la classifica alla ricerca dei ragazzi di casa nostra, in 26esima posizione troviamo Stefano Nepa, mentre è deludente il 29esimo tempo di Dennis Foggia. Infine, va registrata anche un'altra caduta in questa sessione, si tratta di quella dello spagnolo Marcos Ramirez, 15esimo.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 5 Spain Jaume Masia KTM 18 1'37.195     160.230  
2 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 16 1'37.299 0.104 0.104 160.059  
3 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 18 1'37.524 0.329 0.225 159.689  
4 65 Germany Philipp Ottl KTM 19 1'37.573 0.378 0.049 159.609  
5 17 United Kingdom John McPhee KTM 17 1'37.626 0.431 0.053 159.523  
6 33 Italy Enea Bastianini Honda 18 1'37.649 0.454 0.023 159.485  
7 8 Italy Nicolò Bulega KTM 17 1'37.806 0.611 0.157 159.229  
8 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 18 1'37.902 0.707 0.096 159.073  
9 22 Kazuki Mazaki KTM 17 1'37.912 0.717 0.010 159.057  
10 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 17 1'37.929 0.734 0.017 159.029  
11 44 Spain Aron Canet Honda 17 1'38.022 0.827 0.093 158.878  
12 19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM 15 1'38.032 0.837 0.010 158.862  
13 16 Italy Andrea Migno KTM 17 1'38.338 1.143 0.306 158.368  
14 32 Ai Ogura Honda 16 1'38.447 1.252 0.109 158.192  
15 42 Spain Marcos Ramírez KTM 15 1'38.467 1.272 0.020 158.160  
16 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 15 1'38.533 1.338 0.066 158.054  
17 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 19 1'38.536 1.341 0.003 158.049  
18 73 Austria Maximilian Kofler KTM 16 1'38.624 1.429 0.088 157.908  
19 14 Italy Tony Arbolino Honda 10 1'38.638 1.443 0.014 157.886  
20 40 South Africa Darryn Binder KTM 17 1'38.727 1.532 0.089 157.744  
21 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 18 1'38.735 1.540 0.008 157.731  
22 27 Japan Kaito Toba Honda 18 1'38.736 1.541 0.001 157.729  
23 88 Spain Jorge Martin Honda 10 1'38.744 1.549 0.008 157.716  
24 77 Spain Vicente Perez KTM 17 1'38.862 1.667 0.118 157.528  
25 72 Alonso Lopez Honda 19 1'38.952 1.757 0.090 157.385  
26 81 Stefano Nepa KTM 16 1'39.014 1.819 0.062 157.286  
27 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 18 1'39.068 1.873 0.054 157.201  
28 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 18 1'39.340 2.145 0.272 156.770  
29 10 Italy Dennis Foggia KTM 20 1'39.384 2.189 0.044 156.701  
30 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 19 1'39.357 2.162   156.743
Prossimo articolo Moto3
Jorge Martin ha ottenuto l'ok dei medici per correre al Red Bull Ring

Previous article

Jorge Martin ha ottenuto l'ok dei medici per correre al Red Bull Ring

Prossimo Articolo

Red Bull Ring, Libere 2: McPhee in un turno condizionato dalla pioggia, brutto volo per Bulega

Red Bull Ring, Libere 2: McPhee in un turno condizionato dalla pioggia, brutto volo per Bulega
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Spielberg
Location Red Bull Ring
Piloti Marco Bezzecchi , Lorenzo Dalla Porta , Jaume Masia
Team Leopard Racing , Prustel GP
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere