Qualifiche interrotte a causa di una chiazza d'olio in pista

Peccato che prima della bandiera rossa, arrivata a 25 minuti dalla bandiera a scacchi, ci siano state in quel punto le cadute degli italiani Fenati, Antonelli e Di Giannantonio.

Una bandiera rossa ha interrotto le qualifiche del GP di Germania di classe Moto3 quando mancavano circa 25 minuti alla bandiera a scacchi. La direzione gara ha deciso di sospendere il turno per permettere ai commissari di rimuovere una chiazza d'olio (probabilmente perso da Danny Webb) in prossimità della curva 4.

Peccato che prima di prendere questa decisione siano passati diversi minuti e che a farne le spese siano stati tre piloti italiani: in quel punto, infatti, sono finiti a terra nell'ordine Romano Fenati, Niccolò Antonelli e Fabio Di Giannantonio.

Tra le altre cose, il portacolori della Ongetta Rivacold si è allontanato dal luogo dell'incidente tenendosi la clavicola sinistra, anche se la speranza è che si tratti solo di una botta per lui.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Sachsenring
Circuito Sachsenring
Articolo di tipo Ultime notizie