Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
59 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Primo centro per Oettl a Jerez, ma Bezzecchi va in testa al Mondiale

condivisioni
commenti
Primo centro per Oettl a Jerez, ma Bezzecchi va in testa al Mondiale
Di:
6 mag 2018, 09:59

Il secondo posto nel GP di Spagna proietta l'italiano in vetta, complice anche l'incidente innescato da Canet con Martin e Bastianini. Il tedesco invece guida la tripletta KTM, chiusa da Ramirez dopo la penalità a Lopez.

Il GP di Spagna di classe Moto3 ha ragalato un vincitore a sorpresa. Tutti si aspettavano i nomi dei grandi favoriti nella corsa al titolo, ma alla fine a fare festa sul gradino più alto del podio è stato il tedesco Stefan Oettl, arrivato al primo successo dopo ben oltre 90 gare a livello iridato.

La corsa di Jerez de la Frontera però si porterà sicuramente con sé delle polemiche, perché fino a quattro giri dal termine il gruppone di testa era composto da ben 17 piloti, poi Aron Canet ha fatto una manovra veramente scellerata alla curva 6, la famigerata Dry Sac che decise il Mondiale di F1 tra Jacques Villeneuve e Michael Schumacher nel 1997.

Il pilota della Estrella Galicia è entrato fortissimo all'interno e in un colpo solo è riuscito a stendere Jorge Martin, Enea Bastianini e Tony Arbolino, estremettendo tutti dalla gara e permettendo così ad Oettl e a Marco Bezzecchi, che in quel momento occupavano la prima posizione, di prendersi un grande margine sugli inseguitori.

A quel punto Oettl è stato bravissimo a mantenere la calma ed ha optato per una strategia azzardata, che però alla fine ha dato i suoi frutti: il tedesco della Schedl GP ha deciso di stare davanti e di non studiare il suo avversario, ma è stato veramente bravo perché non ha concesso neppure un varco a Bezzecchi e si è involato verso un successo che attendeva veramente da parecchio tempo.

Per il "Bez" comunque si tratta di un secondo posto molto prezioso, non solo perché è il suo terzo podio consecutivo, ma i 20 punti di oggi lo proiettano in vetta alla classifica del Mondiale con 8 lunghezze di vantaggio nei confronti di Martin.

Per la KTM poi è stata una vera e propria giornata da sogno, perché la Casa austriaca ha riempito tutte le caselle del podio, grazie anche all'aiuto dei commissari però: sotto alla bandiera a scacchi era transitato terzo il rookie Alonso Lopez, ma il sogno del suo primo podio è andato in fumo dopo pochi secondi, perché gli è arrivata una penalità di una posizione per aver oltrepassato i limiti della pista. Decisione che ha favorito Marcos Ramirez, che quindi torna sul podio dopo un avvio di stagione un po' in ombra.

Con tanti big finiti a terra, nelle posizioni di vertice ci sono tanti nomi inattesi. Dopo Lopez, in quinta posizione per esempio c'è Jaume Masia, seguito da Tatsuki Suzuki. Stupisce invece che Fabio Di Giannantonio non sia riuscito a fare meglio del settimo posto, perché nel corso del weekend aveva sempre dato la sensazione di essere uno dei più veloci del lotto con la Honda del Gresini Racing.

La top 10 si completa poi con Jakub Kornfeil, Kaito Toba e Gabriel Rodrigo, mentre ne è rimasto appena fuori Niccolò Antonelli, pure lui però arretrato di una posizione come Lopez per aver oltrepassato i limiti della pista. A punti anche Andrea Migno, 13esimo dopo essere stato arretrato di 12 posizioni in griglia per non essere stato dentro al 110% del suo best in tre settori consecutivi in qualifica.

Ancora una volta fuori dai punti Nicolò Bulega, 17esimo, mentre nell'elenco dei ritirati purtroppo ci sono anche Lorenzo Dalla Porta e Dennis Foggia, rimasti coinvolti in un incidente al primo giro che ha avuto per protagonista anche Makar Yurchenko.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   65 germany Philipp Ottl  KTM 22 39'39.799     147.1   25
2   12 italy Marco Bezzecchi  KTM 22 39'39.858 0.059 0.059 147.1   20
3   42 spain Marcos Ramírez  KTM 22 39'43.532 3.733 3.674 146.9   16
4   72 spain Alonso Lopez  Honda 22 39'43.314 3.515   146.9   13
5   5 spain Jaume Masia  KTM 22 39'43.757 3.958 0.443 146.9   11
6   24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 22 39'43.799 4.000 0.042 146.9   10
7   21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 22 39'43.832 4.033 0.033 146.9   9
8   84 czech_republic Jakub Kornfeil  KTM 22 39'43.960 4.161 0.128 146.9   8
9   27 japan Kaito Toba  Honda 22 39'43.970 4.171 0.010 146.9   7
10   19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 22 39'44.015 4.216 0.045 146.9   6
11   23 italy Niccolò Antonelli  Honda 22 39'43.975 4.176   146.9   5
12   71 japan Ayumu Sasaki  Honda 22 39'44.063 4.264 0.088 146.9   4
13   16 italy Andrea Migno  KTM 22 39'47.965 8.166 3.902 146.6   3
14   76 kazakhstan Makar Yurchenko  KTM 22 39'48.181 8.382 0.216 146.6   2
15   32 japan Ai Ogura  Honda 22 40'07.096 27.297 18.915 145.5   1
16   7 malaysia Adam Norrodin  Honda 22 40'07.145 27.346 0.049 145.5    
17   8 italy Nicolò Bulega  KTM 22 40'07.373 27.574 0.228 145.5    
18   11 belgium Livio Loi  KTM 22 40'07.398 27.599 0.025 145.5    
19   41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 22 40'07.594 27.795 0.196 145.4    
20   22 japan Kazuki Mazaki  KTM 22 40'16.841 37.042 9.247 144.9    
  dnf 33 italy Enea Bastianini  Honda 18 32'27.862 4 giri 4 giri 147.1 Accident  
  dnf 14 italy Tony Arbolino  Honda 18 32'28.018 4 giri 0.156 147.1 Accident  
  dnf 88 spain Jorge Martin  Honda 18 32'28.240 4 giri 0.222 147.1 Accident  
  dnf 44 spain Aron Canet  Honda 18 32'28.301 4 giri 0.061 147.1 Accident  
  dnf 75 spain Albert Arenas Ovejero  KTM 13 25'40.159 9 giri 5 giri 134.3 Ritirato  
  dnf 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Honda 0         Ritirato  
  dnf 10 italy Dennis Foggia  KTM 0         Accident  
  dnf 17 united_kingdom John McPhee  KTM 0         Ritirato  
  dnf 52 spain Jeremy Alcoba  Honda 0         Ritirato
Prossimo Articolo
Martin in pole anche a Jerez, ma con quattro italiani nelle prime due file

Articolo precedente

Martin in pole anche a Jerez, ma con quattro italiani nelle prime due file

Prossimo Articolo

Mondiale Moto3 2018: Bezzecchi nuovo leader, a +8 su Martin

Mondiale Moto3 2018: Bezzecchi nuovo leader, a +8 su Martin
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Piloti Philipp Ottl , Marco Bezzecchi , Marcos Ramírez
Team Schedl GP Racing , Prustel GP
Autore Matteo Nugnes