Primo centro per McPhee e Peugeot nel diluvio con Binder ko

La pioggia battente ha tratto in inganno il sudafricano caduto quando era al comando. Lo scozzese ne ha approfittato centrando il primo successo così come per la Peugeot. Sul podio Martin, al primo podio, davanti a Di Giannantonio.

La pioggia, annunciata sin dall'inizio del weekend, è arrivata puntuale nella mattinata odierna, cadendo in modo incessante durante tutta la gara e regalando un risultato a sorpresa. John McPhee ha infatti colto il primo successo nella categoria, regalando il primo trionfo anche alla Peugeot, mentre Brad Binder è stato tradito dall'asfalto viscido ed ha dovuto incassare il primo zero in classifica.

Lo scozzese è stato bravissimo nel non commettere mai un errore ed anche fortunato, a pochi giri dal termine, a restare in sella alla moto dopo aver rischiato di essere sbalzato in aria. McPhee ha corso in modo intelligente, portandosi subito nel gruppo di testa iniziale insieme a Martin, Binder e Canet, senza forzare e regolando il proprio ritmo in base all'aumentare dell'intensità della pioggia.

Stessa cosa non può certamente dirsi per Canet e Binder. Il primo è caduto all'ottavo giro in Curva 3 quando occupava comodamente la quarta posizione, mentre il leader del campionato è volato in terra ad otto giri dal termine.

Binder, dopo una partenza non eccellente che lo ha fatto retrocedere di qualche posizione, ha lasciato sfogare Martin nella prima fase di gara, per poi imporre il proprio ritmo girando sul piede del minuto e ventuno.

Il sudafricano ha ripreso il comando delle operazioni a metà gara, creando un buon margine su McPhee, ma non ha mollato quando la pioggia ha preso a cadere con notevole intensità, cadendo in Curva 1 e spalancando così le porte del primo successo a McPhee.

Il britannico ha preceduto sul traguardo con oltre 8 secondi di vantaggio Jorge Martin. Lo spagnolo, dopo una buona qualifica che lo ha visto inizialmente cogliere il quarto tempo per poi avanzare in terza posizione dopo la retrocessione di Migno, ha tentato la fuga nelle prime fasi di gara. Nonostante il sorpasso subito da Binder e McPhee e la pressione da parte di Pawi, autore di una rimonta impressionante conclusa con una caduta nello stesso giro del sudafricano, Martin ha mantenuto il sangue freddo, senza strafare, ed è riuscito a cogliere il primo podio in Moto3.

Terzo gradino del podio per un Fabio Di Giannantonio anch'egli molto intelligente nella gestione della gara e bravo a tenere lo stesso ritmo di Pawi senza voler strafare. Il terzo posto conclusivo, a soli 9 decimi da Martin, lo ripaga di una gara impeccabile.

Il tricolore sventola anche in quarta e quinta posizione grazie a Enea Bastianini e Niccolò Antonelli. Il primo, scattato dalla seconda posizione dopo la retrocessione di Migno, ha sofferto nella prima parte di gara, ma ha tirato fuori la sua solita grinta per risalire sino al quarto posto conclusivo, mentre Antonelli ha confermato quanto di buono fatto vedere nel corso del warm up.

Kornfeil e Bendsneyder hanno concluso in sesta e settima posizione precedendo il vincitore dello scorso appuntamento austriaco, Joan Mir, e Nicolò Bulega. I quattro si sono trovati in lotta per tutta la durata della gara, seppur distaccati dal gruppo di testa ed i distacchi accusati al termine sono stati davvero minimi.

Chi poteva certamente approfittare meglio del ritiro di Binder è Jorge Navarro. Lo spagnolo, attualmente secondo in classifica, ha concluso al decimo posto, pagando un gap da Bulega di appena 2 decimi, dopo aver sfiorato nei giri finali la settima posizione che gli avrebbe garantito un recupero importante in campionato.

Dopo la retrocessione in griglia Migno ha concluso in dodicesima posizione, mentre Locatelli e Bagnaia sono stati costretti al ritiro dopo essere stati traditi dall'asfalto reso insidioso dalla pioggia.

Cla #PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   17 John McPhee Peugeot 19 45'36.087     135.0   25
2   88 Jorge Martin Mahindra 19 45'44.893 8.806 8.806 134.6   20
3   4 Fabio Di Giannantonio Honda 19 45'45.864 9.777 0.971 134.5   16
4   33 Enea Bastianini Honda 19 45'46.741 10.654 0.877 134.5   13
5   23 Niccolò Antonelli Honda 19 45'49.959 13.872 3.218 134.3   11
6   84 Jakub Kornfeil Honda 19 45'51.620 15.533 1.661 134.3   10
7   64 Bo Bendsneyder KTM 19 45'51.906 15.819 0.286 134.2   9
8   36 Joan Mir KTM 19 45'52.376 16.289 0.470 134.2   8
9   8 Nicolò Bulega KTM 19 45'52.560 16.473 0.184 134.2   7
10   9 Jorge Navarro Honda 19 45'52.768 16.681 0.208 134.2   6
11   95 Jules Danilo Honda 19 45'54.285 18.198 1.517 134.1   5
12   16 Andrea Migno KTM 19 45'57.727 21.640 3.442 134.0   4
13   24 Tatsuki Suzuki Mahindra 19 46'07.094 31.007 9.367 133.5   3
14   11 Livio Loi Honda 19 46'12.982 36.895 5.888 133.2   2
15   65 Philipp Oettl KTM 19 46'19.738 43.651 6.756 132.9   1
16   98 Karel Hanika KTM 19 46'33.901 57.814 14.163 132.2    
17   19 Gabriel Rodrigo KTM 19 46'37.515 1'01.428 3.614 132.1    
18   42 Marcos Ramirez Mahindra 19 46'40.221 1'04.134 2.706 131.9    
19   6 Maria Herrera KTM 19 47'03.672 1'27.585 23.451 130.8    
20   76 Hiroki Ono Honda 19 47'04.084 1'27.997 0.412 130.8    
21   20 Fabio Quartararo KTM 19 47'10.029 1'33.942 5.945 130.5    
22   3 Fabio Spiranelli Mahindra 19 47'10.697 1'34.610 0.668 130.5    
23   58 Juanfran Guevara KTM 19 47'11.029 1'34.942 0.332 130.5    
24   77 Lorenzo Petrarca Mahindra 19 47'44.406 2'08.319 33.377 129.0    
  dnf 55 Andrea Locatelli KTM 16 38'42.245 3 Laps 3 Laps 134.0 Accident  
  dnf 41 Brad Binder KTM 14 33'30.271 5 Laps 2 Laps 135.4 Accident  
  dnf 89 Khairul Pawi Honda 14 33'37.282 5 Laps 7.011 134.9 Accident  
  dnf 43 Stefano Valtulini Mahindra 14 33'52.803 5 Laps 15.521 133.9 Accident  
  dnf 40 Darryn Binder Mahindra 13 31'29.139 6 Laps 1 Lap 133.8 Accident  
  dnf 21 Francesco Bagnaia Mahindra 12 29'00.595 7 Laps 1 Lap 134.0 Accident  
  dnf 12 Albert Arenas Ovejero Peugeot 11 26'56.299 8 Laps 1 Lap 132.3 Accident  
  dnf 7 Adam Norrodin Honda 9 21'52.390 10 Laps 2 Laps 133.3 Accident  
  dnf 44 Aron Canet Honda 8 19'17.816 11 Laps 1 Lap 134.3 Accident  

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Brno
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Brno
Piloti Jorge Martin , John McPhee , Fabio Di Giannantonio
Team Saxoprint RTG
Articolo di tipo Gara