Prima vittoria in carriera per Jorge Navarro a Barcellona

Lo spagnolo recupera 5 punti nel Mondiale su Brad Binder, che chiude alle sue spalle. Enea Bastianini ritrova un podio che gli mancava da Misano 2015 superando Romano Fenati proprio all'ultima chicane. Bene anche Nicolò Bulega, quinto.

Finalmente Jorge Navarro. Il pilota spagnolo iniziava a sembrare una grande incompiuta, essendo riuscito a salire sul podio per ben sette volte in carriera, ma senza essersi mai preso il gradino più alto. Il portacolori del Team Estrella Galicia però si è rifatto alla grande oggi a Barcellona, spuntandola in una battaglia che lo vedeva opposto proprio ai suoi principali rivali nella corsa al titolo.

Quella catalana è stata una gara di gruppo, che si è risolta solamente nelle fasi conclusive, con Navarro che è stato bravo ad approfittare ad un paio di giri dal termine della bagarre molto accesa che si è sviluppata alle sue spalle tra Enea Bastianini e Romano Fenati. In quel frangente il pilota della Honda si è costruito un margine di poco più di mezzo secondo, che si è rivelato fondamentale per arrivare solitario al parco chiuso.

Nonostante un contatto con Gabriel Rodrigo a pochi giri dal termine, che sembrava aver compromesso la sua corsa, il leader del Mondiale Brad Binder però è riuscito a limitare decisamente i danni, sfoderando un ultimo giro davvero spettacolare e riuscendo a riportare la sua KTM fino al secondo posto finale. Anche se la sua striscia si è interrotta a tre successi di fila, il margine su Navarro in campionato resta di ben 44 lunghezze.

Sul gradino più basso del podio è salito Enea Bastianini, autore di un bellissimo sorpasso ai danni di Fenati all'ultima chicane nella tornata decisiva. Il portacolori della Honda Gresini conferma un grande feeling con il tracciato catalano (secondo nel 2014 e nel 2015), ma soprattutto ritrova un podio che gli mancava da Misano dello scorso anno, dopo una gara da protagonista. Ed è bello che tutti e tre i piloti saliti sul podio abbiano voluto indossare la maglietta che ricorda Luis Salom, il pilota di Moto2 scomparso venerdì in seguito ad un incidente avvenuto nella FP2.

Dopo una grande rimonta dalla quarta fila, che lo aveva portato anche a condurre la corsa, Fenati si è quindi dovuto accontentare di piazzarsi ai piedi del podio, davanti al compagno di squadra Nicolò Bulega, che ancora una volta è stato il migliore dei rookie. Con questi risultati, i due portacolori dello Sky Racing Team VR46 sono rispettivamente terzo e quarto nel Mondiale, ma decisamente più lontani da Binder, rispettivamente a -67 e -81.

Sesto posto per l'altro esordiente Aaron Canet, che ha chiuso il gruppetto di testa, che nelle fasi conclusive della corsa ha visto autoeliminarsi Rodrigo, Khairul Idham Pawi e Niccolò Antonelli, che è scivolato alla chicane proprio quando era il più veloce in pista e si stata ricongiungendo al gruppetto.

Un bravo poi se lo merita anche Fabio Di Giannantonio, che ha dato seguito all'inatteso podio del Mugello con un ottimo nono posto, alle spalle anche di Fabio Quartararo e Joan Mir. Non è stata una gara particolarmente fortunata invece per gli altri italiani. Pecco Bagnaia e Stefano Valtulini, per esempio, sono stati costretti al ritiro da due incidenti.

Andrea Migno, a sua volta scivolato, Andrea Locatelli, Niccolò Antonelli, Fabio Spiranelli e Lorenzo Petrarca invece completano la classifica finale nelle posizioni comprese tra la 18esima e la 22esima.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 SpagnaJorge Navarro SpagnaEstrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW 42:18.228 22
2 Sud AfricaBrad Binder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP +0.564 22
3 ItaliaEnea Bastianini Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW +0.817 22
4 ItaliaRomano Fenati SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +0.925 22
5 Nicolo Bulega SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +1.531 22
6 Aron Canet SpagnaEstrella Galicia 0,0 Honda NSF250RW +1.581 22
7 SpagnaFabio Quartararo Regno UnitoLeopard Racing KTM RC 250 GP +13.605 22
8 Joan Mir Regno UnitoLeopard Racing KTM RC 250 GP +13.672 22
9 Fabio Di Giannantonio Gresini Racing Moto3 Honda NSF250RW +13.753 22
10 Repubblica CecaJakub Kornfeil Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW +14.814 22
11 Bo Bendsneyder Red Bull KTM Ajo KTM RC 250 GP +14.840 22
12 Sud AfricaDarryn Binder ItaliaPlatinum Bay Real Estate Mahindra MGP3O +29.860 22
13 Juan Francisco Guevara SpagnaRBA Racing Team KTM RC 250 GP +32.006 22
14 GiapponeTatsuki Suzuki CIP-Unicom Starker Mahindra MGP3O +33.305 22
15 Regno UnitoJohn McPhee Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30 +33.766 22
16 BelgioLivio Loi RW Racing GP BV Honda NSF250RW +34.986 22
17 Philipp Ottl Schedl GP Racing KTM RC 250 GP +36.384 22
18 Andrea Migno SKY Racing Team VR46 KTM RC 250 GP +41.731 22
19 ItaliaAndrea Locatelli Regno UnitoLeopard Racing KTM RC 250 GP +42.985 22
20 ItaliaNiccolò Antonelli ItaliaOngetta-Rivacold Honda NSF250RW +59.035 22
21 Fabio Spiranelli CIP-Unicom Starker Mahindra MGP3O +1:29.713 22
22 Lorenzo Petrarca 3570 Team Italia Mahindra MGP3O +1:30.640 22
R Davide Pizzoli Procercasa - 42 Motorsport KTM RC 250 GP   21
R Karel Hanika Platinum Bay Real Estate Mahindra MGP3O   21
R Gabriel Rodrigo RBA Racing Team KTM RC 250 GP   20
R Khairul Idham Pawi Honda Team Asia Honda NSF250RW   19
R Jorge Martin ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP3O   16
R Albert Arenas MRW Mahindra Aspar Team Mahindra MGP3O   13
R Francesco Bagnaia ASPAR Mahindra Team Moto3 Mahindra MGP3O   5
R Adam Norrodin Drive M7 SIC Racing Team Honda NSF250RW   5
R Hiroki Ono Honda Team Asia Honda NSF250RW   3
R Jules Danilo Ongetta-Rivacold Honda NSF250RW   3
R Maria Herrera MH6 Team KTM RC 250 GP   2
R Stefano Valtulini 3570 Team Italia Mahindra MGP3O   2
R Alexis Masbou Peugeot MC Saxoprint Peugeot MGP30   0
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Barcelona
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Jorge Navarro
Team Estrella Galicia 0,0
Articolo di tipo Gara