Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
22 nov
-
22 nov
Gara in corso . . .
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
17 Ore
:
39 Minuti
:
29 Secondi
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Prima pole per Tony Arbolino in Argentina, in prima fila anche Bezzecchi

condivisioni
commenti
Prima pole per Tony Arbolino in Argentina, in prima fila anche Bezzecchi
7 apr 2018, 16:26

Il pilota della Marinelli Snipers è stato favorito dall'arrivo della pioggia ad una decina di minuti dal termine, ma si gode un grande risultato. Bene gli italiani: in seconda fila Bastianini e Di Giannantonio, in terza Antonelli.

La pioggi ha reso praticamente inutile i minuti conclusivi delle qualifiche del GP d'Argentina di classe Moto3, ma sicuramente la cosa non sarà dispiaciuta a Tony Arbolino, che festeggia così la sua prima pole position iridata in carriera, approfittando del fatto che si trovava davanti a tutti quando è tornato a bagnarsi l'asfalto di Termas de Rio Hondo.

La sessione era cominciata con le condizioni della pista che andavano via via migliorando e questo aveva permesso a tutti quanti di passare sulle gomme slick, abbassando i tempi praticamente ad ogni passaggio. Ad una decina di minuti dal termine però la pioggia ha di fatto anticipato la conclusione della sessione, "congelando" le posizioni fino alla bandiera a scacchi.

Grazie ad un crono di 1'53"782, Arbolino ha regalato la prima pole stagionale alla Marinelli Snipers, ma soprattutto si è preso la soddisfazione della prima pole di carriera con la sua Honda. Tra le altre cose con un margine di ben 306 millesimi nei confronti di Marco Bezzecchi, che comunque guadagna una prima fila preziosa con la KTM della Prustel GP. Anche per lui, infatti, si tratta della miglior qualifica nel Mondiale.

Accanto a loro prenderà il via invece il padrone di casa Gabriel Rodrigo, con il malese Adam Norrodin ad aprire la prima fila, che si conferma uno da tenere sempre d'occhio quando le condizioni sono particolari. Al via però dovrà stare molto attento perché dovrà difendersi da due ossi duri come Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio.

In generale comunque è stata una qualifica molto buona per gli italiani, perché in settima posizione c'è Niccolò Antonelli ad aprire la terza fila con la Honda della SIC58 Squadra Corse ed in decima la KTM di Andrea Migno. Tra di loro invece troviamo i due battistrada della classifica iridata, ovvero Aron Canet e Jorge Martin, con il pilota del Gresini Racing che è stato anche mandato in pista senza un pezzo di carena.

Continuando a scorrere la classifica è positivo anche il 14esimo tempo di Dennis Foggia, perché il rookie dello Sky Racing Team VR46 è alla prima uscita su questa pista, mentre subito alle sue spalle c'è Lorenzo Dalla Porta con la Honda del Leopard Racing. Disastrosa invece la qualifica di Nicolò Bulega, che non è riuscito a fare meglio dle 27esimo tempo ad oltre 4". Evidentemente, non ha ancora trovato la forma fisica ideale per rendere in sella alla sua KTM.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 14 italy Tony Arbolino Honda 17 1'53.782     152.059 224
2 12 italy Marco Bezzecchi KTM 10 1'54.088 0.306 0.306 151.651 228
3 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 13 1'54.330 0.548 0.242 151.330 224
4 7 malaysia Adam Norrodin Honda 14 1'54.346 0.564 0.016 151.309 225
5 33 italy Enea Bastianini Honda 12 1'54.361 0.579 0.015 151.289 226
6 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 14 1'54.363 0.581 0.002 151.286 222
7 23 italy Niccolò Antonelli Honda 12 1'54.366 0.584 0.003 151.282 223
8 44 spain Aron Canet Honda 11 1'54.380 0.598 0.014 151.264 220
9 88 spain Jorge Martin Honda 12 1'54.388 0.606 0.008 151.253 225
10 16 italy Andrea Migno KTM 14 1'54.562 0.780 0.174 151.023 229
11 5 spain Jaume Masia KTM 14 1'54.568 0.786 0.006 151.015 221
12 75 spain Albert Arenas Ovejero KTM 11 1'54.649 0.867 0.081 150.909 229
13 71 japan Ayumu Sasaki Honda 15 1'54.799 1.017 0.150 150.712 226
14 10 italy Dennis Foggia KTM 15 1'54.988 1.206 0.189 150.464 227
15 48 italy Lorenzo Dalla Porta Honda 17 1'55.323 1.541 0.335 150.027 225
16 11 belgium Livio Loi KTM 12 1'55.458 1.676 0.135 149.851 224
17 22 japan Kazuki Mazaki KTM 14 1'55.514 1.732 0.056 149.779 226
18 84 czech_republic Jakub Kornfeil KTM 14 1'55.516 1.734 0.002 149.776 224
19 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 11 1'55.604 1.822 0.088 149.662 225
20 65 germany Philipp Ottl KTM 12 1'55.800 2.018 0.196 149.409 226
21 72 spain Alonso Lopez Honda 13 1'55.982 2.200 0.182 149.174 222
22 17 united_kingdom John McPhee KTM 14 1'56.107 2.325 0.125 149.014 222
23 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 15 1'56.176 2.394 0.069 148.925 219
24 27 japan Kaito Toba Honda 15 1'56.222 2.440 0.046 148.866 223
25 40 south_africa Darryn Binder KTM 15 1'56.333 2.551 0.111 148.724 215
26 42 spain Marcos Ramírez KTM 11 1'56.478 2.696 0.145 148.539 218
27 8 italy Nicolò Bulega KTM 15 1'57.976 4.194 1.498 146.653 219
28 76 kazakhstan Makar Yurchenko KTM 12 2'00.087 6.305 2.111 144.075 217

 

Prossimo Articolo
Termas, Libere 3: la pista bagnata riporta in alto Di Giannantonio

Articolo precedente

Termas, Libere 3: la pista bagnata riporta in alto Di Giannantonio

Prossimo Articolo

Marco Bezzecchi firma la sua prima vittoria in Moto3 in Argentina!

Marco Bezzecchi firma la sua prima vittoria in Moto3 in Argentina!
Carica commenti