GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
20 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
26 giorni

Pizzoli e Rossi firmano con BOE Skull Rider

condivisioni
commenti
Pizzoli e Rossi firmano con BOE Skull Rider
Di:
5 feb 2020, 15:17

Cambio di line-up in corsa per il team BOE Skull Rider, che si tinge di tricolore con l’arrivo di Davide Pizzoli e Riccardo Rossi.

Il team BOE Skull Rider presenta nella stagione 2020 una coppia di piloti interamente rinnovata. A sorpresa, la line-up della squadra è cambiata in corsa ed è tutta tricolore: a salire in sella alla KTM in Moto3 saranno Davide Pizzoli e Riccardo Rossi. I due sostituiranno Makar Yurchenko e Jakub Kornfeil, confermati nella lista degli iscritti, ma poi ritirati. Il pilota ceco avrebbe dovuto prendere il posto di Masaki, ma ha deciso di ritirarsi a causa dello scarso budget per affrontare l’intera stagione, mentre sorprende la decisione del russo-kazako, che si è improvvisamente tirato indietro.

Davide Pizzoli disputerà il suo primo anno completo nel mondiale, ma per lui non sarà un vero e proprio esordio: il romano ha già infatti corso in Moto3 come wild card per ben tre volte nel 2015 e nel 2016. Impegnato a tempo pieno nel CEV Moto3 lo scorso anno, è tornato sulla scena mondiale al Gran Premio di Aragon per sostituire l’infortunato Niccolò Antonelli ed in Thailandia, dove ha corso al posto di Jaume Masia, anche lui lesionato.  

Riccardo Rossi è invece l’ingaggio a sorpresa dopo l’abbandono improvviso di Kornfeil. Come per il suo nuovo compagno di squadra, il 2020 non rappresenta l’anno di esordio nel mondiale per il pilota genovese, che già nel 2019 aveva corso in Moto3 con il team Gresini. La sua stagione non è stata però semplice ed è riuscito a conquistare qualche punto solo in quattro occasioni. Rimasto senza sella alla fine dello scorso campionato, è riuscito a rientrare grazie all’opportunità offerta dal team BOE Skull Rider.

Con l’arrivo di Pizzoli e Rossi, il numero di italiani in Moto3 sale ora a 9: oltre ai due “nuovi” arrivati, sono confermati Tony Arbolino, Celestino Vietti, Stefano Nepa, Andrea Migno, Romano Fenati, Dennis Foggia e Niccolò Antonelli.

Prossimo Articolo
Migno: "Questo era già un top team, ma ora è anche migliorato"

Articolo precedente

Migno: "Questo era già un top team, ma ora è anche migliorato"

Prossimo Articolo

Test Moto2-Moto3 Jerez, Giorno 1: brillano Martin e Garcia

Test Moto2-Moto3 Jerez, Giorno 1: brillano Martin e Garcia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Autore Lorenza D'Adderio