Phillip Island, Libere 3: Bagnaia guida una bella doppietta Mahindra

Dopo la pioggia di ieri, l'asfalto era ancora bagnato, ma le condizioni sono andate via via migliorando. Alla fine l'ha spuntata Pecco precedendo Martin e McPhee. Buono il quarto tempo di Andrea Locatelli, mentre gli altri italiani sono indietro.

Phillip Island, Libere 3: Bagnaia guida una bella doppietta Mahindra
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra Moto3
Francesco Bagnaia, Aspar Team Mahindra Moto3
Jorge Martin, Aspar Team Mahindra Moto3
Jorge Martin, Aspar Team Mahindra Moto3
John McPhee, Peugeot MC Saxoprint
John McPhee, Peugeot MC Saxoprint
Jorge Martin, Aspar Team Mahindra Moto3
John McPhee, Peugeot MC Saxoprint
Andrea Locatelli, Leopard Racing
Andrea Locatelli, Leopard Racing
Aron Canet, Estrella Galicia 0,0
Aron Canet, Estrella Galicia 0,0

La pioggia ha finalmente dato tregua nella giornata di sabato di Phillip Island, che per i protagonisti della Moto3 è cominciata con la pista ancora bagnata, che però andava via via asciugandosi, permettendo di abbassare sensibilmente i tempi rispetto a quanto si era visto ieri.

E in pista si è assistito ad un vero e proprio Mahindra, con le due moto dell'Aspar Racing che hanno monopolizzato le prime due posizioni. A staccare il miglior tempo è stato Pecco Bagnaia, che proprio sotto alla bandiera a scacchi ha girato in 1'45"429.

Con questo riferimento l'italiano ha preceduto di 145 millesimi il compagno di squadra Jorge Martin e di 194 l'altra Mahindra brandizzata Peugeot affidata a John McPhee, che si è confermato ancora molto veloce dopo il miglior tempo di ieri pomeriggio.

Nonostante nel finale si sia anche reso protagonista di una scivolata, Andrea Locatelli è riuscito a mettere a referto il quarto tempo, precedendo il rookie Aron Canet ed un buon Fabio Quartararo, mentre il campione del mondo Brad Binder è decimo a poco più di un secondo.

Per il resto non è stata una sessione particolarmente fortunata per i ragazzi di casa nostra, perché solamente Nicolò Bulega si è piazzato tra i primi 20, chiudendo 18esimo. Tra le altre cose, Fabio Di Giannantonio è incappato in una caduta e Niccolò Antonelli è rimasto a piedi, a secco di carburante. Molto indietro anche Enea Bastianini, autore del penultimo tempo.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 21 Francesco Bagnaia Mahindra 19 1'45.429     151.882 220.2
2 88 Jorge Martin Mahindra 19 1'45.574 0.145 0.145 151.673 222.7
3 17 John McPhee Peugeot 18 1'45.623 0.194 0.049 151.603 222.9
4 55 Andrea Locatelli KTM 20 1'45.899 0.470 0.276 151.208 223.3
5 44 Aron Canet Honda 19 1'46.140 0.711 0.241 150.864 225.5
6 20 Fabio Quartararo KTM 22 1'46.156 0.727 0.016 150.842 227.7
7 19 Gabriel Rodrigo KTM 8 1'46.316 0.887 0.160 150.615 225.9
8 42 Marcos Ramirez Mahindra 19 1'46.373 0.944 0.057 150.534 227.9
9 76 Hiroki Ono Honda 18 1'46.405 0.976 0.032 150.489 227.5
10 41 Brad Binder KTM 19 1'46.430 1.001 0.025 150.453 230.9
11 24 Tatsuki Suzuki Mahindra 21 1'46.437 1.008 0.007 150.443 224
12 11 Livio Loi Honda 17 1'46.440 1.011 0.003 150.439 228.2
13 9 Jorge Navarro Honda 18 1'46.659 1.230 0.219 150.130 226.5
14 89 Khairul Pawi Honda 17 1'46.673 1.244 0.014 150.111 225.7
15 64 Bo Bendsneyder KTM 19 1'46.789 1.360 0.116 149.948 222.8
16 40 Darryn Binder Mahindra 18 1'46.860 1.431 0.071 149.848 226.1
17 58 Juanfran Guevara KTM 8 1'46.874 1.445 0.014 149.828 227.7
18 8 Nicolò Bulega KTM 22 1'46.915 1.486 0.041 149.771 224.2
19 36 Joan Mir KTM 15 1'46.940 1.511 0.025 149.736 226.4
20 95 Jules Danilo Honda 21 1'46.954 1.525 0.014 149.716 223.3
21 12 Albert Arenas Ovejero Peugeot 15 1'47.035 1.606 0.081 149.603 221.4
22 48 Lorenzo dalla Porta KTM 17 1'47.157 1.728 0.122 149.433 231.9
23 3 Fabio Spiranelli Mahindra 19 1'47.628 2.199 0.471 148.779 223.3
24 77 Lorenzo Petrarca Mahindra 11 1'47.826 2.397 0.198 148.505 223
25 65 Philipp Oettl KTM 21 1'47.845 2.416 0.019 148.479 222.6
26 16 Andrea Migno KTM 21 1'48.041 2.612 0.196 148.210 225.9
27 4 Fabio Di Giannantonio Honda 13 1'48.307 2.878 0.266 147.846 223
28 84 Jakub Kornfeil Honda 18 1'48.365 2.936 0.058 147.767 230
29 43 Stefano Valtulini Mahindra 17 1'48.555 3.126 0.190 147.508 222
30 23 Niccolò Antonelli Honda 13 1'49.309 3.880 0.754 146.491 224.3
31 7 Adam Norrodin Honda 14 1'49.330 3.901 0.021 146.463 223.9
32 6 Maria Herrera KTM 15 1'49.796 4.367 0.466 145.841 226
33 33 Enea Bastianini Honda 12 1'49.950 4.521 0.154 145.637 222.7
  14 Matt Barton FTR Honda 3 1'59.654 14.225 9.704 133.825 203.6

 

condivisioni
commenti
Phillip Island, Libere 2: aumenta la pioggia e il più veloce è McPhee

Articolo precedente

Phillip Island, Libere 2: aumenta la pioggia e il più veloce è McPhee

Prossimo Articolo

Ennesima pole di Brad Binder a Phillip Island, Bulega in prima fila

Ennesima pole di Brad Binder a Phillip Island, Bulega in prima fila
Carica commenti