Phillip Island, Libere 2: Mir torna davanti, Fenati risale sesto

Gli spagnoli dettano legge con il miglior tempo del leader del Mondiale davanti a Canet. Stavolta gli italiani sono più in difficoltà, con Romano secondo e Bulega in nona posizione. Non male Bezzecchi, 11esimo.

Se gli italiani avevano fatto la voce grossa stamattina, nella seconda sessione di prove libere del GP d'Australia di classe Moto3 è arrivata la reazione dei piloti spagnoli, che hanno occupato tre delle prime cinque posizioni.

Il leader del Mondiale Joan Mir ha messo in chiaro che il weekend nero di MOtegi è stato solo un episodio e che a Phillip Island vuole rimettere la sua Honda davanti a tutti. Il più veloce è stato proprio il portacolori del Leopard Racing, accreditato di un crono di 1'37"111.

Alle sue spalle troviamo il connazionale Aron Canet, pure lui su Honda, ma con i colori Estrella Galicia, distanziato di 230 millesimi. La prima delle KTM è invece quella dell'olandese Bo Bendsneyder, che occupa la terza posizione, ma paga già oltre mezzo secondo.

Quarto tempo per l'argentino Gabriel Rodrigo, con Jorge Martin a completare la top 5 con la Honda del Gresini Racing. Il migliore degli italiani invece è stato Romano Fenati, sesto. Il portacolori dello Snipers Team sembra essersi ripreso bene dal violento highside della FP1, ma è a otto decimi da Mir, sul quale deve riuscire a guadagnare almeno 6 punti per tenere il Mondiale ancora aperto.

Dopo essere stato il più veloce nel turno inaugurale, Nicolò Bulega si è dovuto accontentare del nono posto con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46, alle spalle pure di Juanfran Guevara e di Tatsuki Suzuki. Il quadro delle prime 10 posizioni si completa poi con l'altra KTM di Marcos Ramirez.

Subito dietro, in 11esima piazza, c'è la migliore delle Mahindra, che ancora una volta è quella di Marco Bezzecchi. 13esimo posto invece per la KTM di Niccolò Antonelli, seguito un paio di posizioni più indietro a Manuel Pagliani.

Piuttosto importante il passo indietro di Enea Bastianini, solo 18esimo dopo essere stato secondo in mattinata con la Honda della Estrella Galicia. Continua a faticare abbastanza invece Fabio Di Giannantonio, 21esimo davanti ad un Andrea Migno costretto a rimanere a lungo ai box da un problema tecnico sulla sua KTM.

Appena più indietro, in 23esima posizione, c'è Tony Arbolino, mentre è praticamente senza tempi Lorenzo Dalla Porta, lasciato a pieda dalla sua Mahindra dopo appena un giro. Da segnalare, infine, anche la caduta alla curva 9 della wild card Tom Toparis.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 36 spain Joan Mir Honda 21 1'37.111     164.891 232
2 44 spain Aron Canet Honda 18 1'37.341 0.230 0.230 164.502 230
3 64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 18 1'37.622 0.511 0.281 164.028 236
4 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 19 1'37.748 0.637 0.126 163.817 235
5 88 spain Jorge Martin Honda 17 1'37.887 0.776 0.139 163.584 232
6 5 italy Romano Fenati Honda 16 1'37.968 0.857 0.081 163.449 231
7 58 spain Juanfran Guevara KTM 18 1'38.004 0.893 0.036 163.389 235
8 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 17 1'38.007 0.896 0.003 163.384 231
9 8 italy Nicolò Bulega KTM 19 1'38.072 0.961 0.065 163.275 230
10 42 spain Marcos Ramírez KTM 16 1'38.103 0.992 0.031 163.224 234
11 12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 17 1'38.147 1.036 0.044 163.151 229
12 95 france Jules Danilo Honda 19 1'38.242 1.131 0.095 162.993 236
13 23 italy Niccolò Antonelli KTM 18 1'38.357 1.246 0.115 162.802 231
14 40 south_africa Darryn Binder KTM 17 1'38.492 1.381 0.135 162.579 232
15 96 italy Manuel Pagliani Mahindra 18 1'38.494 1.383 0.002 162.576 230
16 71 japan Ayumu Sasaki Honda 16 1'38.505 1.394 0.011 162.558 231
17 65 germany Philipp Ottl KTM 18 1'38.564 1.453 0.059 162.460 237
18 33 italy Enea Bastianini Honda 17 1'38.564 1.453 0.000 162.460 232
19 84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 17 1'38.803 1.692 0.239 162.067 224
20 7 malaysia Adam Norrodin Honda 12 1'38.892 1.781 0.089 161.922 231
21 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 18 1'38.925 1.814 0.033 161.868 228
22 16 italy Andrea Migno KTM 11 1'38.956 1.845 0.031 161.817 229
23 14 italy Tony Arbolino Honda 15 1'39.059 1.948 0.103 161.649 228
24 17 united_kingdom John McPhee Honda 16 1'39.133 2.022 0.074 161.528 231
25 11 belgium Livio Loi Honda 18 1'39.197 2.086 0.064 161.424 235
26 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 21 1'39.436 2.325 0.239 161.036 229
27 6 spain Maria Herrera Mahindra 17 1'41.097 3.986 1.661 158.390 223
28 4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 14 1'41.550 4.439 0.453 157.683 220
29 27 japan Kaito Toba Honda 20 1'41.587 4.476 0.037 157.626 228
30 70 australia Tom Toparis KTM 11 1'42.854 5.743 1.267 155.684 215
  48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 2 1'51.444 14.333 8.590 143.684 227

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Joan Mir , Bo Bendsneyder , Aron Canet
Team Team VR46 , Estrella Galicia 0,0 , Red Bull KTM Factory Racing
Articolo di tipo Prove libere