Phillip Island, Libere 1: Bulega cade, ma è il più veloce. Giù anche Fenati

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 precede di un soffio Bastianini e con il sole si rivede nelle prime posizioni anche Mir, quarto dietro a Sasaki. Brutto highside alla curva 11 per Fenati, che chiude solamente 25esimo.

Dopo un weekend di pioggia in Giappone, oggi splende il sole su Phillip Island e il fine settimana è iniziato bene per i ragazzi italiani nella classe Moto3.

Nicolò Bulega ha fatto segnare il miglior tempo nel primo turno di prove libere, piazzando davanti a tutti la sua KTM dello Sky Racing Team VR46 in 1'38"582. Un tempo arrivato ad un paio di minuti dal termine, giusto prima che incappasse in una scivolata senza conseguenze alla curva 4, nella quale ha coinvolto anche Aron Canet.

Alle spalle di "Bulegas" c'è il connazionale Enea Bastianini, più lento di appena 74 millesimi con la Honda della Estrella Galicia, mentre sorprende decisamente il terzo tempo del giapponese Ayumu Sasaki, pure lui a soli 88 millesimi dalla vetta.

Il ritorno del sole è coinciso anche con quello di Joan Mir nelle posizioni di vertice: il leader della classifica iridata ha staccato il quarto tempo con la Honda del Leopard Racing, mentre stavolta è il rivale Romano Fenati ad essere in grande difficoltà.

Il portacolori dello Snipers Racing è addirittura 25esimo ed è anche stato vittima di un highside abbastanza violento alla curva 11, dal quale si è comunque rialzato sulle sue gambe. Ricordiamo che se l'italiano non riuscirà a guadagnare più di 5 punti in questo fine settimana, lo spagnolo ripartirà dall'Australia da campione del mondo.

Tornando a scorrere la classifica, in quinta e sesta posizione ci sono le due KTM del Team Ajo, con Bo Bendsneyder davanti a Niccolò Antonelli. Settimo poi c'è Jorge Martin davanti al tandem italiano composto da Marco Bezzecchi, ancora primo tra i piloti Mahindra dopo il podio di Motegi, ed Andrea Migno.

A completare la top 10 c'è Juanfran Guevara, mentre gli altri italiani sono più attardati, con le due Mahindra di Manuel Pagliani e Lorenzo Dalla Porta in 18esima e 19esima piazza. Oltre a Fenati, ha deluso abbastanza anche Fabio Di Giannantonio, appena 24esimo. Tre posizioni più indietro poi troviamo Tony Arbolino.

Da segnalare anche il pericoloso incrocio di traiettorie tra Darryn Binder e Phillip Oettl a cavallo tra la curva 1 e la curva 2, che si è concluso con una caduta piuttosto rovinosa del tedesco, che fortunatamente non sembra essersi fatto male nell'incidente.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 8 italy Nicolò Bulega KTM 16 1'38.582     162.431 233
2 33 italy Enea Bastianini Honda 12 1'38.656 0.074 0.074 162.309 227
3 71 japan Ayumu Sasaki Honda 20 1'38.670 0.088 0.014 162.286 232
4 36 spain Joan Mir Honda 19 1'38.687 0.105 0.017 162.258 230
5 64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 19 1'38.704 0.122 0.017 162.230 228
6 23 italy Niccolò Antonelli KTM 18 1'38.716 0.134 0.012 162.210 231
7 88 spain Jorge Martin Honda 15 1'38.877 0.295 0.161 161.946 227
8 12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 17 1'39.178 0.596 0.301 161.455 228
9 16 italy Andrea Migno KTM 18 1'39.303 0.721 0.125 161.251 229
10 58 spain Juanfran Guevara KTM 17 1'39.312 0.730 0.009 161.237 230
11 7 malaysia Adam Norrodin Honda 18 1'39.353 0.771 0.041 161.170 229
12 42 spain Marcos Ramírez KTM 18 1'39.420 0.838 0.067 161.062 231
13 65 germany Philipp Ottl KTM 7 1'39.423 0.841 0.003 161.057 232
14 44 spain Aron Canet Honda 12 1'39.483 0.901 0.060 160.960 225
15 11 belgium Livio Loi Honda 17 1'39.530 0.948 0.047 160.884 233
16 95 france Jules Danilo Honda 20 1'39.627 1.045 0.097 160.727 227
17 84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 19 1'39.809 1.227 0.182 160.434 224
18 96 italy Manuel Pagliani Mahindra 19 1'39.926 1.344 0.117 160.246 229
19 48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 15 1'39.929 1.347 0.003 160.241 225
20 19 spain Gabriel Rodrigo KTM 16 1'39.996 1.414 0.067 160.134 227
21 40 south_africa Darryn Binder KTM 18 1'39.998 1.416 0.002 160.131 233
22 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 16 1'40.106 1.524 0.108 159.958 226
23 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 19 1'40.170 1.588 0.064 159.856 228
24 21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 18 1'40.380 1.798 0.210 159.521 225
25 5 italy Romano Fenati Honda 7 1'40.445 1.863 0.065 159.418 224
26 17 united_kingdom John McPhee Honda 15 1'40.866 2.284 0.421 158.753 223
27 14 italy Tony Arbolino Honda 17 1'40.901 2.319 0.035 158.698 230
28 4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 18 1'40.980 2.398 0.079 158.573 227
29 27 japan Kaito Toba Honda 19 1'42.272 3.690 1.292 156.570 226
30 6 spain Maria Herrera Mahindra 14 1'42.374 3.792 0.102 156.414 224
  70 australia Tom Toparis KTM 0         0

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Enea Bastianini , Nicolò Bulega , Ayumu Sasaki
Team Team VR46 , Estrella Galicia 0,0
Articolo di tipo Prove libere