Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Pawi resta con Petronas, ma torna in Moto3

condivisioni
commenti
Pawi resta con Petronas, ma torna in Moto3
Di:
25 set 2019, 13:58

La conferma del malese, ma con il salto indietro di categoria è stata solo la più importante delle notizie di mercato di questi giorni. C'è anche la firma di Kofler con CIP e quella di Balthus con Prustel GP

Lo scacchiere della classe Moto3 2020 si avvicina la suo completamento e nell'ultimo paio di giorni hanno trovato la loro collocazione diverse pedine.

La prima riguarda il Petronas Sprinta Racing, che ha confermato Khairul Idham Pawi, ricoloccando però il pilota malese che in questa stagione faceva parte della formazione di classe Moto2. In realtà, la sua avventura è stata davvero breve, perché è stato costretto a fermarsi in seguito ad infortunio ad una mano rimediato durante le prove libere di Jerez.

Da allora, non è ancora stato in grado di tornare in sella alla sua Kalex, perché l'infortunio si è rivelato più grave del previsto e quindi il 21enne è stato sostituito da Mattia Pasini, Jonas Folger, Bradley Smith ed Adam Norrodin.

Viste le sue difficoltà di adattamento alla categoria, da tempo si era spara la voce di un suo possibile ritorno in Moto3, che oggi è stato confermato ufficialmente con l'annuncio di un accordo che lo porterà a dividere il box con il già confermato John McPhee. Prenderà quindi il posto di Ayumu Sasaki, che aveva già annunciato il suo passaggio al team Tech 3.

Anche il Team CIP ha svelato il nome di uno sei suoi piloti per il 2020: si tratta di Maximilian Kofler, che sarà il primo pilota austriaco ad entrare in pianta stabile nel Mondiale negli ultimi dieci anni.

Il 19enne, infatti, ha già disputato quattro wild card iridate, anche se nel frattempo è impegnato nel CEV, nel quale occupa l'11esimo posto in classifica. Lo scorso fine settimana, però, si è messo in evidenza nel Tricolore, conquistando la vittoria proprio in una delle due gare della Moto3 al Mugello.

L'ultimo annuncio recente riguarda l'approdo del rookie Barry Baltus alla Prustel GP. Del resto, parliamo di un team che sapeva di aver perso entrambi i suoi piloti per il 2020, con Filip Salac che passerà allo Snipers Team e Jakub Kornfeil che invece andrà a difendere i colori della RBA BOE.

Il pilota belga è reduce da una stagione piuttosto impegnativa, perché ha corso sia nella Red Bull Rookies Cup che nel CEV, ottenendo i risultati migliori nel "Mondialino": al momento infatti occupa il secondo posto in classifica, staccato di soli 18 punti dal leader Jeremy Alcoba. A dividere il box con lui nel 2020 ci sarà un altro rookie, si tratta dello svizzero Jason Dupasquier, pure lui proveniente dalla Red Bull Rookies Cup.

Prossimo Articolo
Foggia: "Stagione fin qui non facile, ma non ho mollato"

Articolo precedente

Foggia: "Stagione fin qui non facile, ma non ho mollato"

Prossimo Articolo

Carlos Tatay firma un biennale con Avinta per la Moto3

Carlos Tatay firma un biennale con Avinta per la Moto3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Piloti Khairul Pawi , Maximilian Kofler
Team CIP , Prustel GP
Autore Matteo Nugnes