GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
28 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
48 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
20 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
76 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
19 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
33 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
40 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
27 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
55 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
124 giorni

Nove italiani nella entry list provvisoria della Moto3 2018

condivisioni
commenti
Nove italiani nella entry list provvisoria della Moto3 2018
Di:
9 nov 2017, 12:55

Otto sono già stati protagonisti della stagione 2017, mentre la novità è rappresentata dall'arrivo a tempo pieno del campione del CEV, Dennis Foggia, che difenderà i colori dello Sky Racing Team VR46.

Non poteva mancare all'appello la entry list provvisoria anche per quanto riguarda la stagione 2018 della classe Moto3, nella quale avremo ancora una schiera di ben nove piloti di casa nostra.

Rispetto alla stagione che sta andando a concludersi a Valencia, mancano all'appello Romano Fenati, che salterà in classe Moto2 (stesso percorso che faranno anche il campione del mondo Joan Mir, Bo Bendsneyder e Jules Danilo), e Manuel Pagliani, che a quanto pare non ha trovato conferma all'interno del Team CIP.

In compenso ci sarà il debutto a tempo pieno di Dennis Foggia, campione del CEV, che approda nello Sky Racing Team VR46 dopo un paio di wild card in questa stagione, affiancando il confermato Nicolò Bulega e prendendo il posto di Andrea Migno, che invece passa sulla KTM del Team Aspar.

Tutta italiana la formazione del Leopard Racing, con Enea Bastianini designato a prendere il testimone di Mir ed al suo fianco Lorenzo Dalla Porta. Restando in ambito Honda, c'è la conferma di Fabio Di Giannantonio al Gresini Racing, oltre al ritorno di Niccolò Antonelli, che lascia la squadra ufficiale KTM per approdare alla Sic58 Squadra Corse.

Cambia casacca anche Tony Arbolino, erede di Romano Fenati sulla Honda della Marinelli Rivacold Snipers. Passa dalla Mahindra alla KTM poi Marco Bezzecchi, che difenderà i colori della MC Saxoprint.

Oltre a Foggia, gli altri nomi nuovi sono quelli del kazako Makar Yurchenko (CIP, KTM) e di Alonso Lopez (Estrella Galicia, Honda). Nuovo tra virgolette invece quello di Jaume Masia, che farà il suo esordio a tempo pieno dopo aver impressionato nelle wild card che ha avuto a disposizione in questa stagione.

Da segnalare anche l'assenza di Maria Herrera: questo vuol di che il Motomondiale non avrà quote rosa sulla sua griglia di partenza nel 2018.

TeamPilotiMoto
Leopard Racing

 Enea Bastianini

 Lorenzo Dalla Porta

Honda

Estrella Galicia

 Aron Canet

 Alonso Lopez

Honda

Sky Racing VR46

 Nicolo Bulega

 Dennis Foggia

KTM

Gresini Moto3

 Jorge Martin

 Fabio di Giannantonio

Honda

Aspar Team

 Andrea Migno

 Albert Arenas

KTM

Marinelli Rivacold Snipers  Tony Arbolino Honda
SIC58 Squadra Corse

 Niccolo Antonelli

 Tatsuki Suzuki

Honda

Bester Capital Dubai

 Marcos Ramirez

 Jaume Masia

KTM

Schedl GP  Philipp Oettl KTM
Prustel GP

 Marco Bezzecchi

 Jakub Kornfeil

KTM

CIP

 John McPhee

 Makar Yurchenko

KTM
Petronas Sprinta Racing

 Ayumu Sasaki

 Adam Norrodin

Honda
Red Bull KTM Ajo

 Darryn Binder

KTM 
Honda Team Asia

 Kaito Toba

 Nakarin Athiratphuvapat

Honda 
RBA BOE

 Gabriel Rodrigo

 Juanfran Guevara

KTM 
Reale Stylobike

 Livio Loi

KTM

 

Prossimo Articolo
Wild card a Valencia per la Herrera. Correrà con il team Cuna de Campeones

Articolo precedente

Wild card a Valencia per la Herrera. Correrà con il team Cuna de Campeones

Prossimo Articolo

Valencia, Libere 1: Ramirez precede Martin, terzo c'è Bulega

Valencia, Libere 1: Ramirez precede Martin, terzo c'è Bulega
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Autore Matteo Nugnes