Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
21 Ore
:
43 Minuti
:
49 Secondi
MotoGP
06 ago
Evento in corso . . .
WRC
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni
18 set
Prossimo evento tra
42 giorni
WSBK
31 lug
Canceled
09 ago
SSP300 Gara 2 in
3 giorni
Formula E
G
ePrix di Berlino II
06 ago
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
Prossimo evento tra
21 Ore
:
43 Minuti
:
49 Secondi
11 set
Prossimo evento tra
35 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
28 giorni

Moto3: Tony Arbolino si prende la pole e il record del Mugello

condivisioni
commenti
Moto3: Tony Arbolino si prende la pole e il record del Mugello
Di:
1 giu 2019, 11:45

Prova di forza del pilota della VNE Snipers, che ha rifilato quasi sette decimi al diretto inseguitore Rodrigo. Prima fila anche per Dalla Porta, ma ci sono cinque italiani nei primi sette. Occhio ai due della SIC58 Squadra Corse, partiti con il semaforo rosso.

Sarà un italiano a scattare dalla pole position al Mugello per il GP d'Italia di classe Moto3. Dopo essersi visto cancellare un tempo per essere andato oltre ai limiti della pista, Tony Arbolino ha infatti sfoderato un gran giro proprio sotto alla bandiera a scacchi, realizzando il nuovo primato assoluto del tracciato toscano in 1'56"407.

Il pilota della VNE Snipers ha fatto una differenza incredibile, perché è riuscito a rifilare addirittura 673 millesimi al diretto inseguitore Gabriel Rodrigo, che fino a pochi secondi dalla fine stava pregustando il sapore della pole position con la sua Honda del Gresini Racing.

A completare la prima fila c'è un'altra Honda, quella con i colori del Leopard Racing affidata a Lorenzo Dalla porta, che clamorosamente è l'ultimo ad aver incassato meno di un secondo dalla pole di Arbolino.

Quarto tempo quindi per la prima delle KTM, che è quella di Andrea Migno. Il pilota romagnolo sarà affiancato in seconda fila dalle due Honda della SIC58 Squadra Corse, con Tatsuki Suzuki quinto e Niccolò Antonelli sesto. Su di loro però c'è un piccolo giallo, perché entrambi sono entrati in pista in Q2 quando era ancora acceso il semaforo rosso, quindi bisognerà vedere se arriveranno provvedimenti.

Con il settimo tempo, Romano Fenati completa un gruppetto che vede ben cinque italiani nelle prime sette posizioni con la seconda Honda della VNE Snipers. Il pilota di Ascoli dividerà la terza fila con Kaito Toba e con Marcos Ramirez, che è uno dei piloti che hanno passato il taglio della Q1 con la Honda del Leopard Racing.

Solo decimo il leader iridato Aron Canet con la KTM del Max Racing Team, mentre continuando a scorrere la classifica bisogna scendere fino al 13esimo ed al 17esimo posto per trovare le due KTM dello Sky Racing Team VR46, rispettivamente con Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus.

L'elenco dei piloti esclusi al termine della Q1 purtroppo comprende il campione italiano in carica Kevin Zannoni, che inizierà la sua wild card in sella alla TM dalla 25esima posizione in griglia dopo essere stato addirittura secondo ieri. Eliminato anche Riccardo Rossi, addirittura ultimo con la Honda del Gresini Racing.

Nonostante il nuovo format con due sessioni sia stato varato per eliminare i giochi d'attesa, bisogna dire che la qualifica di oggi ha visto diverse manovre spregiudicate che potrebbero portare a delle penalità sulla griglia della gara di domani.

Classifica Q2

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Tony Arbolino Honda 5 1'56.407     162.206
2 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 7 1'57.080 0.673 0.673 161.274
3 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 5 1'57.276 0.869 0.196 161.004
4 Italy Andrea Migno KTM 6 1'57.438 1.031 0.162 160.782
5 Japan Tatsuki Suzuki Honda 5 1'57.453 1.046 0.015 160.762
6 Italy Niccolò Antonelli Honda 4 1'57.455 1.048 0.002 160.759
7 Italy Romano Fenati Honda 5 1'57.525 1.118 0.070 160.663
8 Japan Kaito Toba Honda 6 1'57.533 1.126 0.008 160.652
9 Spain Marcos Ramírez Honda 5 1'57.551 1.144 0.018 160.628
10 Spain Aron Canet KTM 6 1'57.575 1.168 0.024 160.595
11 Spain Alonso Lopez Honda 7 1'57.626 1.219 0.051 160.525
12 Spain Jaume Masia KTM 5 1'57.733 1.326 0.107 160.379
13 Italy Dennis Foggia KTM 5 1'57.911 1.504 0.178 160.137
14 South Africa Darryn Binder KTM 2 1'58.007 1.600 0.096 160.007
15 Spain Raul Fernandez KTM 7 1'58.028 1.621 0.021 159.978
16 Spain Sergio Garcia Dols Honda 7 1'58.031 1.624 0.003 159.974
17 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 6 1'58.099 1.692 0.068 159.882
18 United Kingdom John McPhee Honda 3 1'58.122 1.715 0.023 159.851

Classifica Q1

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Raul Fernandez KTM 5 1'57.792     160.299
2 Spain Marcos Ramírez Honda 5 1'57.972 0.180 0.180 160.054
3 South Africa Darryn Binder KTM 5 1'58.030 0.238 0.058 159.976
4 Italy Andrea Migno KTM 5 1'58.073 0.281 0.043 159.918
5 Japan Ayumu Sasaki Honda 5 1'58.235 0.443 0.162 159.698
6 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 6 1'58.282 0.490 0.047 159.635
7 Japan Kazuki Masaki KTM 6 1'58.471 0.679 0.189 159.380
8 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 6 1'58.496 0.704 0.025 159.347
9 Kazakhstan Makar Yurchenko KTM 7 1'58.714 0.922 0.218 159.054
10 Turkey Can Öncü KTM 6 1'58.716 0.924 0.002 159.051
11 Italy Kevin Zannoni TM Racing 7 1'58.764 0.972 0.048 158.987
12 Ryusei Yamanaka Honda 6 1'58.925 1.133 0.161 158.772
13 Indonesia Gerry Salim Honda 6 1'58.988 1.196 0.063 158.688
14 Spain Vicente Perez KTM 6 1'59.182 1.390 0.194 158.429
15 Czech Republic Filip Salač KTM 6 1'59.897 2.105 0.715 157.485
16 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 5 2'00.708 2.916 0.811 156.427
17 Italy Riccardo Rossi Honda 5 2'05.155 7.363 4.447 150.868
Moto3, Mugello, Libere 3: Arbolino detta il ritmo, bene Foggia terzo

Articolo precedente

Moto3, Mugello, Libere 3: Arbolino detta il ritmo, bene Foggia terzo

Prossimo Articolo

Moto3, Mugello: Antonelli, Suzuki e Oncu penalizzati al termine delle qualifiche

Moto3, Mugello: Antonelli, Suzuki e Oncu penalizzati al termine delle qualifiche
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Mugello
Sotto-evento Q2
Location Mugello
Piloti Gabriel Rodrigo , Tony Arbolino , Lorenzo Dalla Porta
Team Leopard Racing , Snipers Team , Gresini Racing
Autore Matteo Nugnes