Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 2: brilla McPhee, bene Arbolino e Antonelli

condivisioni
commenti
Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 2: brilla McPhee, bene Arbolino e Antonelli
Di:
29 mar 2019, 17:11

Il pilota scozzese è il più veloce in una FP2 con cinque Honda al top, ma nella sua scia ci sono i due piloti italiani. Al momento sarebbero in Q2 anche Foggia, Dalla Porta e Fenati. Fuori per un soffio invece Migno.

Su Termas de Rio Hondo splende ancora il sole e già questa è una notizia. La seconda è che le condizioni della pista sono migliorate sensibilmente rispetto a questa mattina ed hanno permesso ai piloti della Moto3 di abbassare i tempi nella seconda sessione di prove libere del GP d'Argentina, che quindi ha ridisegnato il quadro dei 14 piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2.

A pochi secondi dalla bandiera a scacchi, il primo a scendere sotto al muro dell'1'50" è stato John McPhee, che ha girato in 1'49"892 con la Honda della Petronas Sprinta Racing. Lo scozzese però non è stato il solo, perché poco più tardi si è portato a soli 79 millesimi da lui Tony Arbolino con la Honda dello Snipers Team.

A tempo scaduto ha fatto un bel balzo avanti anche Niccolò Antonelli, terzo con la Honda della SIC58 Squadra Corse a 169 millesimi. Le moto della Casa giapponese hanno monopolizzato le prime cinque posizioni, perché a seguire nello spazio di pochi millesimi troviamo anche Gabriel Rodrigo (Gresini Racing) e Tatsuki Suzuki (SIC58 Squadra Corse).

Il primo tra i piloti KTM è stato dunque Aron Canet, che si è dovuto accontentare del sesto posto con quella del Max Racing Team, precedendo invece quella con i colori dello Sky Racing Team VR46 affidata a Dennis Foggia. E questi due sono gli ultimi ad aver pagare meno di mezzo secondo.

Se Honda apre con cinque moto, KTM risponde alla stessa maniera, perché nelle posizioni comprese tra l'ottava e la decima ci sono quelle di Jaume Masia, Vincente Perez e Raul Fernandez. Il quadro dei piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 contempla poi anche Lorenzo Dalla Porta, 11esimo con la Honda del Leopard Racing nonostante una scivolata, e Romano Fenati, 14esimo con la seconda moto dello Snipers Team. Dentro anche Marcos Ramirez ed il leader iridato Kaito Toba, rispettivamente 12esimo e 13esimo. Il giapponese è stato anche protagonista di una caduta senza conseguenze alla curva 5.

Peccato per Andrea Migno, 16esimo, che al momento sarebbe fuori dalla Q2 per appena 75 millesimi con la KTM della Bester Capital Dubai. Staccati anche i rookie Celestino Vietti Ramus (Sky Racing Team VR46) e Riccardo Rossi (Gresini Racing), che occupano rispettivamente la 22esima e la 23esima posizione.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 17 United Kingdom John McPhee Honda 13 1'49.892     157.441 231
2 14 Italy Tony Arbolino Honda 15 1'49.971 0.079 0.079 157.328 232
3 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 14 1'50.061 0.169 0.090 157.200 227
4 19 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 11 1'50.080 0.188 0.019 157.172 231
5 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 14 1'50.132 0.240 0.052 157.098 232
6 44 Spain Aron Canet KTM 13 1'50.337 0.445 0.205 156.806 227
7 7 Italy Dennis Foggia KTM 14 1'50.390 0.498 0.053 156.731 234
8 5 Spain Jaume Masia KTM 15 1'50.572 0.680 0.182 156.473 233
9 77 Spain Vicente Perez KTM 13 1'50.575 0.683 0.003 156.469 231
10 25 Spain Raul Fernandez KTM 13 1'50.743 0.851 0.168 156.231 231
11 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 11 1'50.748 0.856 0.005 156.224 232
12 42 Spain Marcos Ramírez Honda 14 1'50.774 0.882 0.026 156.188 233
13 27 Japan Kaito Toba Honda 12 1'50.820 0.928 0.046 156.123 236
14 55 Italy Romano Fenati Honda 14 1'50.851 0.959 0.031 156.079 232
15 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 12 1'50.923 1.031 0.072 155.978 233
16 16 Italy Andrea Migno KTM 15 1'50.926 1.034 0.003 155.974 228
17 61 Turkey Can Öncü KTM 16 1'51.033 1.141 0.107 155.823 226
18 22 Japan Kazuki Masaki KTM 12 1'51.080 1.188 0.047 155.758 230
19 40 South Africa Darryn Binder KTM 15 1'51.091 1.199 0.011 155.742 227
20 11 Sergio Garcia Honda 15 1'51.316 1.424 0.225 155.427 231
21 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 16 1'51.330 1.438 0.014 155.408 228
22 13 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 18 1'51.360 1.468 0.030 155.366 231
23 54 Riccardo Rossi Honda 16 1'51.458 1.566 0.098 155.229 229
24 76 Makar Yurchenko KTM 16 1'51.596 1.704 0.138 155.037 231
25 21 Spain Alonso Lopez Honda 15 1'51.707 1.815 0.111 154.883 232
26 79 Japan Ai Ogura Honda 15 1'52.024 2.132 0.317 154.445 233
27 12 Filip Salac KTM 15 1'52.080 2.188 0.056 154.368 227
28 81 Spain Aleix Viu KTM 14 1'52.114 2.222 0.034 154.321 225
29 69 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 14 1'52.690 2.798 0.576 153.532 227
Prossimo Articolo
Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 1: Masia precede Fenati e Arbolino

Articolo precedente

Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 1: Masia precede Fenati e Arbolino

Prossimo Articolo

Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 3: McPhee si conferma davanti ad Antonelli

Moto3, Termas de Rio Hondo, Libere 3: McPhee si conferma davanti ad Antonelli
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie