Moto3, Stiria, Libere 1: Vietti scivola ma svetta

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 segna il miglior tempo e poi scivola subito dopo alla curva 1. Nella sua scia Arenas e Alcoba, poi quarto c'è Arbolino.

Moto3, Stiria, Libere 1: Vietti scivola ma svetta

Celestino Vietti non riesce mai ad essere felice fino in fondo: a Jerez si era ferito ad una mano dopo aver conquistato il podio e stamattina al Red Bull Ring, è caduto alla curva 1 subito dopo aver fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Stiria.

Poco male per il portacolori dello Sky Racing Team VR46, visto che si è trattato di una banale scivolata, arrivata appunto alla fine di un turno nel quale è stato il solo capace di infrangere il muro dell'1'36" con il suo 1'35"997. Una prestazione che gli ha permesso di distanziare di ben 306 millesimi il diretto inseguitore, che è il leader del Mondiale Albert Arenas, fresco di vittoria sul tracciato austriaco la scorsa settimana.

Terzo tempo per la prima delle Honda, che è stata quella del Gresini Racing affidata a Jeremy Alcoba, seguito da un Tony Arbolino che all'ultimo giro era partito molto forte, ma poi è stato costretto a chiudere il gas nella seconda parte della pista.

Quinto tempo per la KTM di Raul Fernandez, mentre alle sue spalle c'è Deniz Oncu, che sembra aver trovato un ottimo feeling con la sua KTM su questa pista. In settima piazza troviamo Dennis Foggia, che sembra aver iniziato il weekend decisamente meglio rispetto alla scorsa settimana con la Honda del Leopard Racing.

Per una volta poi parte forte anche Darryn Binder, ottavo davanti a Jaume Masia, caduto alla curva 3, ed Ayumu Sasaki, che completano la top 10. Subito dietro c'è John McPhee, a sua volta scivolato alla curva 10. Tra i piloti che al momento sarebbero qualificati alla Q2 c'è poi anche Andrea Migno, 13esimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46. E questo potrebbe essere importante, perché le previsioni meteo sono un po' instabili per la giornata di domani.

Sono diversi quindi gli italiani che invece dovrebbero passare dalla Q1, a partire da Romano Fenati in 17esima posizione e da Stefano Nepa in 19esima. Attardati anche i due portacolori della SIC58 Squadra Corse, con il "Giapporiccionese" Tatsuki Suzuki 22esimo e Niccolò Antonelli 24esimo, ma con il suo miglior tempo cancellato.

Il quadro dei ragazzi di casa nostra si completa con il 27esimo tempo di Riccardo Rossi ed il 30esimo ed ultimo del suo compagno di squadra Davide Pizzoli.

Guarda il Gran Premio BMW M di Stiria live su DAZN. Attiva ora

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 17 1'35.997     162.230
2 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 16 1'36.303 0.306 0.306 161.714
3 Spain Jeremy Alcoba Honda 16 1'36.482 0.485 0.179 161.414
4 Italy Tony Arbolino Honda 16 1'36.498 0.501 0.016 161.387
5 Spain Raul Fernandez KTM 14 1'36.523 0.526 0.025 161.346
6 Turkey Deniz Öncü KTM 20 1'36.590 0.593 0.067 161.234
7 Italy Dennis Foggia Honda 19 1'36.630 0.633 0.040 161.167
8 South Africa Darryn Binder KTM 17 1'36.674 0.677 0.044 161.093
9 Spain Jaume Masia Honda 17 1'36.811 0.814 0.137 160.866
10 Japan Ayumu Sasaki KTM 20 1'36.823 0.826 0.012 160.846
11 United Kingdom John McPhee Honda 13 1'36.861 0.864 0.038 160.782
12 Japan Ai Ogura Honda 19 1'36.889 0.892 0.028 160.736
13 Italy Andrea Migno KTM 16 1'36.967 0.970 0.078 160.607
14 Spain Carlos Tatay KTM 18 1'37.032 1.035 0.065 160.499
15 Belgium Barry Baltus KTM 14 1'37.032 1.035 0.000 160.499
16 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 17 1'37.066 1.069 0.034 160.443
17 Italy Romano Fenati Husqvarna 17 1'37.071 1.074 0.005 160.435
18 Japan Kaito Toba KTM 15 1'37.112 1.115 0.041 160.367
19 Italy Stefano Nepa KTM 16 1'37.118 1.121 0.006 160.357
20 Switzerland Jason Dupasquier KTM 18 1'37.180 1.183 0.062 160.255
21 Spain Sergio Garcia Dols Honda 18 1'37.429 1.432 0.249 159.845
22 Japan Tatsuki Suzuki Honda 14 1'37.431 1.434 0.002 159.842
23 Japan Ryusei Yamanaka Honda 18 1'37.437 1.440 0.006 159.832
24 Italy Niccolò Antonelli Honda 15 1'37.441 1.444 0.004 159.825
25 Spain Alonso Lopez Husqvarna 18 1'37.493 1.496 0.052 159.740
26 Czech Republic Filip Salač Honda 15 1'37.534 1.537 0.041 159.673
27 Italy Riccardo Rossi KTM 18 1'37.652 1.655 0.118 159.480
28 Austria Maximilian Kofler KTM 17 1'37.792 1.795 0.140 159.252
29 Japan Yuki Kunii Honda 17 1'37.997 2.000 0.205 158.919
30 Italy Davide Pizzoli KTM 18 1'38.107 2.110 0.110 158.740
condivisioni
commenti
Moto3, Red Bull Ring: Arenas beffa Masia e fa tris
Articolo precedente

Moto3, Red Bull Ring: Arenas beffa Masia e fa tris

Prossimo Articolo

Moto3, Stiria, Libere 2: zampata di Suzuki, Arbolino terzo

Moto3, Stiria, Libere 2: zampata di Suzuki, Arbolino terzo
Carica commenti