Bastianini: "Il feeling con l'anteriore è scarso"

Solo diciottesimo Enea Bastianini, mentre Andrea Locatelli ha fatto peggio: ventiseiesimo assoluto

Il Gran Premio di Gran Bretagna è iniziato in salita per i piloti del Gresini Racing Team Moto3, Enea Bastianini e Andrea Locatelli, che hanno chiuso la classifica combinata dei primi due turni di prove libere disputate oggi a Silverstone rispettivamente in 18a e 26a posizione. 

Autore di una scivolata senza conseguenze a metà della seconda sessione, quando ha perso aderenza all’anteriore alla curva 16, Bastianini non è riuscito a migliorare il crono di 2’16”104 ottenuto al mattino, lamentando uno scarso feeling con l’avantreno della sua Honda.

Il suo compagno di squadra Locatelli si è invece fermato a 2’16”718: in difficoltà a chiudere la traiettoria nelle curve veloci, nel turno pomeridiano il diciottenne bergamasco si è visto cancellare il suo miglior crono di 2’15”9 per aver sfruttato la pista oltre i limiti della carreggiata. Andrea si è comunque detto soddisfatto del feeling con la moto ed è fiducioso di poter migliorare domani.

Enea Bastianini: "Questa mattina il primo turno era andato abbastanza bene, anche se in realtà partivamo dall’assetto utilizzato a Brno e quindi non è stato possibile capire quale direzione prendere. Nel pomeriggio, invece, è andata veramente male: non siamo riusciti a capirci nulla anche perché a metà della sessione sono incappato in una scivolata che mi ha fatto perdere quasi tutto il tempo a disposizione. Sono riuscito a tornare in pista soltanto negli ultimi minuti, ma la situazione ovviamente non è cambiata: non ho il minimo feeling con l’avantreno, perciò ora cercheremo di analizzare bene il tutto per capire cosa c’è che non va".

Andrea Locatelli: "Oggi ho faticato in diversi punti della pista, in particolare la moto tende ad allargare la traiettoria nelle curve veloci ed è proprio per questo che a un certo punto sono uscito oltre i limiti della carreggiata e di conseguenza mi è stato cancellato il giro veloce. Dovremo lavorare per risolvere questo problema: alla curva 10 non riesco ad essere scorrevole e veloce come gli altri piloti, e anche alla 15 la moto tende ad allargare la linea. Il T3 è invece un settore che riesco già ad interpretare bene. In ogni caso sono abbastanza fiducioso: il mio feeling con la moto non è male e domani possiamo migliorare".

Fausto Gresini: "Il nostro Gran Premio è iniziato in salita, senza dubbio: Enea non ha feeling con la moto e la caduta occorsagli nel pomeriggio di fatto gli ha fatto perdere tutta la seconda sessione di prove. Anche Locatelli ha avuto qualche difficoltà, per cui speriamo di poter migliorare domani. È stata una giornata difficile e c’è poco altro da dire: aspettiamo le prove di domani per riprender a lavorare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Silverstone
Circuito Silverstone
Piloti Enea Bastianini , Andrea Locatelli
Team Gresini Racing
Articolo di tipo Prove libere