Qualifiche amare per Tonucci e Binder a Silverstone

Il sudafricano scatterà dalla ventesima posizione. Trentesimo tempo per l'italiano

Su una pista lunga, dove i distacchi sono risultati molto superiori al solito, Darryn Binder ed Alessandro Tonucci si sono qualficati in venticinquesima e trentesima posizione. Darryn si è dimostrato molto rapido nel T1 e nel T4 (quindicesimo in entrambi), senza però riuscire a mantenere il ritmo nei settori centrali. Il suo miglior tempo teorico lo vedrebbe in ventunesima posizione.

Darryn Binder:"Sono arrivato al limite girando da solo; avrei potuto ottenere un tempo migliore sfruttando una scia, ma quella giusta non è capitata".

Alessandro Tonucci:"Non abbiamo avuto problemi diversi dal solito, ed abbiamo seguito le consuete procedure di lavoro, ma non siamo riusciti ad ottenere una performance migliore".

Jose Manuel Ruiz Gomez:"Darryn ha costruito il proprio miglior giro da solo, con tornate in successione nelle quali, passaggio dopo passaggio, ha sempre ripulito le proprie traiettorie. Alla fine della prima uscita era sedicesimo. Nella seconda, alla massima apertura di gas, sentiva il davnati un pò libero. Siamo intervenuti, abbiamo risolto il problema, effettuando una piccola modifica, ed eravamo convinti che, nell'ultima uscita, avrebbe ottenuto un buon tempo, pur avendo solo due giri lanciati per provarci. Non ha però trovato un compagno di strada veloce, e questa è stata la sua sfortuna. Con Alessandro siamo in un momento di difficoltà; non riesce ad ottenere la performance che vorrebbe. Siamo intervenuti sulla ciclistica e, nella parte centrale della sessione, abbiamo notato un miglioramento. Nella terza si è trovato assieme al compagno ed ha subito le stesse vicissitudini".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Silverstone
Circuito Silverstone
Piloti Darryn Binder , Alessandro Tonucci
Articolo di tipo Commento