Finale amaro per Bastianini e Locatelli a Silverstone

Entrambi i piloti del team Gresini sono caduti a pochi giri dal traguardo e quindi Enea vede scappare Kent

Entrambi i piloti del Gresini Racing Team Moto3, Enea Bastianini e Andrea Locatelli, hanno visto sfumare un bel risultato in un bagnatissimo Gran Premio di Gran Bretagna oggi sul circuito di Silverstone in seguito a una caduta in cui sono incappati nelle fasi conclusive della corsa, quando è aumentata ulteriormente l’intensità della pioggia.

Locatelli, risalito molto bene in quinta posizione, è scivolato a poco più di due giri dal traguardo, mentre Bastianini, che finora in questa stagione aveva sempre raccolto punti in tutte le gare, è incappato in un high side a poco più di un giro dal termine mentre occupava la sesta posizione.

Enea Bastianini: "Mi dispiace molto: non ho ancora molta esperienza sul bagnato, ma tutto sommato la gara stava andando bene e stavo per raccogliere un buon piazzamento. La pioggia nelle fasi finali è aumentata, la pista era veramente molto bagnata e sono incappato in una caduta. Ci può stare, questo del resto è il mio primo ‘zero’ in classifica della stagione. Purtroppo però Kent adesso ha preso un bel margine in classifica e sarà difficile riuscire a riprenderlo in campionato. Nella caduta ho rimediato una bella botta e sono un po’ dolorante, ma fortunatamente non c’è niente di rotto”.

Andrea Locatelli: "Al via sono partito bene e ho preso fiducia giro dopo giro, risalendo bene, poi però quando la pioggia è aumentata, con la pista che era veramente molto bagnata, ho perso un po’ di fiducia ed è stato sempre più difficile guidare. Mi sentivo bene con l’avantreno e infatti riuscivo a frenare forte e a inserire bene la moto in curva, però avevo problemi con il posteriore che si muoveva molto in ingresso curva e anche in uscita in apertura di gas. Problemi che sono aumentati quando ha iniziato a piovere più forte e che poi hanno portato alla caduta: ho infatti perso aderenza al posteriore all’ingresso della curva 1. Peccato, è andata così e non possiamo farci nulla”.

Fausto Gresini: "Assistere a due cadute negli ultimi giri della gara, con Locatelli che tra l’altro poteva vantare un buon vantaggio su chi lo seguiva, è veramente un peccato. Sapevamo che Bastianini in una gara di questo tipo avrebbe faticato, perché deve ancora accumulare esperienza in condizioni di asfalto bagnato, per cui una caduta ci può stare. Dispiace che sia arrivata a un solo giro dalla fine, quando tutto sommato Enea stava raccogliendo un buon piazzamento. Abbiamo perso punti preziosi nei confronti di Kent, ma guardiamo i lati positivi, ossia che abbiamo ancora un margine di 28 punti sul terzo in classifica generale".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Andrea Locatelli
Team Gresini Racing
Articolo di tipo Ultime notizie