Bastianini: "Voglio recuperare ancora punti su Kent"

Enea arriva a Silverstone con 45 punti da recuperare e il tracciato britannico gli piace particolarmente

Lo storico circuito di Silverstone, il più lungo in calendario con i suoi 5.900 metri, attende questo fine settimana Enea Bastianini ed Andrea Locatelli: il Gran Premio di Gran Bretagna, round numero 12 della stagione 2015, rappresenta un appuntamento importante per entrambi i piloti del Gresini Racing Team Moto3, con Bastianini impegnato nella rincorsa al leader del mondiale Danny Kent e Locatelli determinato a rifarsi dopo lo sfortunato episodio che lo ha costretto al ritiro al via del GP della Repubblica Ceca.

Reduce dal quinto piazzamento a podio della stagione, negli ultimi due Gran Premi Bastianini ha recuperato 21 punti su Danny Kent, distante ora 45 lunghezze: a Silverstone, circuito dove il diciassettenne riminese fu già terzo lo scorso anno all’esordio, l’obiettivo è quello di continuare a recuperare terreno sul rivale inglese.

Nell’altro lato del box, il compagno di squadra di Bastianini, Andrea Locatelli, cercherà di dimenticare in fretta lo sfortunato weekend di Brno, dove ha dapprima sofferto in prova, dopodiché in gara un tamponamento lo ha messo fuori gioco dopo sole tre curve: il diciottenne di Selvino arriva su un circuito amico ed è intenzionato ad aumentare il suo bottino di punti in classifica, attualmente pari a 31.

Enea Bastianini: "L’anno scorso la pista di Silverstone mi piacque subito, al primo impatto: dopo buone qualifiche feci una gara bellissima, andando veramente vicino alla vittoria, tanto che il terzo posto alla fine mi andò un po’ stretto… Ci riproveremo quest’anno, con l’obiettivo di recuperare altri punti in classifica a Kent. Danny correrà in casa e ovviamente mi aspetto che sarà molto veloce: avrà però una maggiore pressione rispetto al solito e vedremo se riuscirà a tramutarla effettivamente in qualcosa di positivo. Noi in ogni caso saremo lì, pronti a sfruttare ogni occasione".

Andrea Locatelli: "Quest’anno il Gran Premio di Gran Bretagna si sarebbe dovuto svolgere a Donington, ma sono contento che si torni a correre a Silverstone, una pista che ho già potuto affrontare lo scorso anno e che mi è piaciuta molto. Dopo un fine settimana sfortunato a Brno, con le cadute in prova che hanno condizionato il nostro lavoro e una gara che purtroppo è finita subito a causa di un contatto, cercheremo di ripartire col piede giusto. Sono fiducioso, il nostro set-up di base è buono, perciò credo che a Silverstone non si ripeteranno i problemi che a Brno ci hanno rallentato soprattutto in ingresso curva. Guardiamo avanti: d’ora in poi mi piacerebbe crescere ad ogni gara, fino a raggiungere le posizioni che pensiamo di meritare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Andrea Locatelli
Team Gresini Racing
Articolo di tipo Commento