Romano Fenati in seconda fila a Sepang

Romano Fenati in seconda fila a Sepang

Quinto tempo per Fenati grazie alle penalità di Vazquez e Kent. Migno ventisettesimo

Seconda e nona fila per lo Sky Racing Team VR46 al termine delle qualifiche del Gran Premio della Malesia, sul circuito di Sepang.

Romano Fenati conferma in qualifica il buon feeling con la moto già riscontrato ieri nelle FP2 e poi nelle FP3 di questa mattina (6° miglior tempo in 2’13.347). Il numero 5 dello Sky Racing Team VR46 - inizialmente 7° al termine delle qualifiche in 2'13.106 - domani partirà dalla seconda fila e più precisamente dalla quinta casella, dopo le penalità inferte a Efren Vazquez e Danny Kent, che hanno consentito al pilota ascolano di guadagnare due posizioni in griglia.

Nona fila invece per Andrea Migno, che nelle prove ufficiali non riesce a trovare la scia giusta e domani sarà al via dalla 27esima posizione, penalizzato di tre caselle rispetto al primo verdetto delle qualifiche, terminate con il 24°miglior tempo in 2’14.200. Domani lo attende una gara in rimonta.

Il pilota romagnolo aveva ben figurato nell’ultimo turno di prove libere del mattino (16° miglior tempo in 2’13.908), senza però poi riuscire a ripetersi in qualifica.

Pablo Nieto: "Sono contento perché Romano ha trovato un buon feeling con la moto e questa è la cosa più importante in vista della gara. Credo che rispetto a ieri abbiamo fatto un ulteriore step, perché non siamo veloci solo nel giro secco ma abbiamo anche un buon passo. Peccato perché eravamo in prima fila a pochi secondi dalla fine delle qualifiche, poi abbiamo perso qualche posizione, ma siamo comunque soddisfatti perché con Fenati partiamo a ridosso dei primi. Migno non è andato altrettanto bene in qualifica e si trova in una posizione lontana da quelle che sono le sue aspettative. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare questo aspetto perché sono convinto che Andrea abbia le potenzialità per stare stabilmente nel gruppo dei primi dieci".

Romano Fenati: "Le qualifiche di Sepang sono sempre molto avvincenti perché più che in altri GP qui è importante riuscire a sfruttare il gioco delle scie per cercare di arrivare davanti. Abbiamo aspettato molto ai box in attesa del momento giusto per uscire in pista. Purtroppo siamo riusciti a fare solo un giro nell'ultimo run, ma il passo è buono e questo è l’aspetto che mi da’ più fiducia in previsione della gara".

Andrea Migno: "Sono un po’ dispiaciuto perché il feeling con la moto è buono, questa mattina nelle prove libere ero riuscito a fare un buon tempo e a stare a ridosso della zona punti. Purtroppo in qualifica non sono riuscito a trovare la scia giusta e quindi sono lontano dalle prime file. Speravo di partire da una posizione più avanzata in griglia, ma domani darò il massimo per fare una grande gara in rimonta".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Andrea Migno
Articolo di tipo Ultime notizie