Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
88 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
33 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Gara in
07 Ore
:
22 Minuti
:
12 Secondi

Moto3, Sachsenring, Libere 1: Fernandez stupisce, Arbolino quinto

condivisioni
commenti
Moto3, Sachsenring, Libere 1: Fernandez stupisce, Arbolino quinto
Di:
5 lug 2019, 07:51

Miglior tempo a sorpresa per lo spagnolo dell'Angel Nieto Team, che sfiora il record della pista e precede Ramirez e Kornfeil. Il migliore degli italiani è Arbolino in quinta posizione davanti a Fenati, mentre gli altri sono tutti molto indietro.

I piloti della Moto3 sono partiti fortissimo fin dalla prima sessione di prove libere del GP di Germania, arrivando subito a poco più di quattro decimi dal primato della categoria del Sachsenring.

Davanti a tutti poi c'è un nome a sorpresa, perché il più veloce è stato Raul Fernandez con la KTM dell'Angel Nieto Team, che ha messo tutti in fila con un ottimo 1'26"591, precedendo di 192 il connazionale Marcos Ramirez, primo dei piloti Honda per i colori del Leopard Racing.

Terzo tempo per il ceco Jakub Kornfeil, che si conferma in ottima forma dopo il podio di Assen ed è l'ultimo ad essere stato in grado di scendere sotto al muro dell'1'27" con la KTM della Prustel GP.

Quarta posizione per lo scozzese John McPhee, che è stato a lungo in vetta alla classifica con la Honda della Petronas Sprinta Racing, arretrando poi solo nei minuti conclusivi per chiudere davanti a Tony Arbolino, prima degli italiani dopo la bella vittoria di domenica scorsa ad Assen.

Nella sua scia c'è il compagno di squadra Romano Fenato con la seconda Honda della VNE Snipers, ma proseguendo a scorrere la classifica ci sono poi due sorprese, perché in settima ed ottava posizione ci sono le due KTM di Filip Salac e di Can Oncu.

La top 10 si completa con il giapponese Ayumu Sasaki e con il leader iridato Aron Canet, che apre la schiera dei piloti distanziati di oltre un secondo con la KTM del Max Racing Team.

Gli altri italiani invece sono tutti piuttosto attardati: il diretto inseguitore di Canet, Lorenzo Dalla Porta, non è riuscito a fare meglio del 19esimo tempo con la Honda del Leopard Racing, mentre Andrea Migno è un paio di posizioni più indietro con la KTM della Bester Capital Dubai.

Attardate anche le due Honda della SIC58 Squadra Corse, con Niccolò Antonelli 22esimo davanti al "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki. Male anche le due KTM dello Sky Racing Team VR46, con Dennis Foggia 24esimo e Celestino Vietti Ramus 27esimo.

Va detto però che per quest'ultimo era la prima volta al Sachsenring e che ormai ci ha abituati ad iniziare con calma al venerdì e a crescere nell'arco del weekend. Il quadro dei nostri si completa poi con il 26esimo tempo di Stefano Nepa e con il 29esimo di Riccardo Rossi. Da segnalare anche la scivolata senza conseguenze di Gabriel Rodrigo, solo 17esimo.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Raul Fernandez KTM 19 1'26.591     152.620
2 Spain Marcos Ramírez Honda 19 1'26.783 0.192 0.192 152.283
3 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 19 1'26.880 0.289 0.097 152.113
4 United Kingdom John McPhee Honda 19 1'27.026 0.435 0.146 151.858
5 Italy Tony Arbolino Honda 18 1'27.094 0.503 0.068 151.739
6 Italy Romano Fenati Honda 18 1'27.129 0.538 0.035 151.678
7 Czech Republic Filip Salač KTM 19 1'27.165 0.574 0.036 151.615
8 Turkey Can Öncü KTM 19 1'27.270 0.679 0.105 151.433
9 Japan Ayumu Sasaki Honda 19 1'27.311 0.720 0.041 151.362
10 Spain Aron Canet KTM 17 1'27.668 1.077 0.357 150.745
11 Spain Sergio Garcia Dols Honda 21 1'27.829 1.238 0.161 150.469
12 Spain Jaume Masia KTM 19 1'27.884 1.293 0.055 150.375
13 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 19 1'27.916 1.325 0.032 150.320
14 Spain Alonso Lopez Honda 21 1'28.046 1.455 0.130 150.098
15 South Africa Darryn Binder KTM 17 1'28.054 1.463 0.008 150.085
16 Japan Kazuki Masaki KTM 22 1'28.056 1.465 0.002 150.081
17 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 15 1'28.082 1.491 0.026 150.037
18 Japan Kaito Toba Honda 20 1'28.098 1.507 0.016 150.010
19 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 20 1'28.193 1.602 0.095 149.848
20 Kazakhstan Makar Yurchenko KTM 22 1'28.265 1.674 0.072 149.726
21 Italy Andrea Migno KTM 17 1'28.409 1.818 0.144 149.482
22 Italy Niccolò Antonelli Honda 20 1'28.471 1.880 0.062 149.377
23 Japan Tatsuki Suzuki Honda 18 1'28.631 2.040 0.160 149.108
24 Italy Dennis Foggia KTM 22 1'28.657 2.066 0.026 149.064
25 Japan Ai Ogura Honda 21 1'28.705 2.114 0.048 148.983
26 Italy Stefano Nepa KTM 20 1'28.829 2.238 0.124 148.775
27 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 24 1'29.302 2.711 0.473 147.987
28 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 17 1'29.386 2.795 0.084 147.848
29 Italy Riccardo Rossi Honda 22 1'30.573 3.982 1.187 145.911
30 Dirk Geiger KTM 17 1'31.471 4.880 0.898 144.478
Prossimo Articolo
Arbolino: "Mi è sempre piaciuto vincere all'ultima curva"

Articolo precedente

Arbolino: "Mi è sempre piaciuto vincere all'ultima curva"

Prossimo Articolo

Moto3, Sachsenring, Libere 2: Sasaki si prende la vetta, Fenati sesto

Moto3, Sachsenring, Libere 2: Sasaki si prende la vetta, Fenati sesto
Carica commenti