Qualifica positiva per Stefano Manzi in Australia

16esimo tempo e 15esimo posto in griglia per il pilota del San Carlo Team Italia. Pagliani invece è 34esimo

Le qualifiche ufficiali del Gran Premio d'Australia al Phillip Island Grand Prix Circuit hanno ribadito a chiare lettere il potenziale tecnico-agonistico del San Carlo Team Italia. In un turno che ha visto Danny Kent (Honda) in 1'36"180 conseguire il miglior riferimento cronometrico, Stefano Manzi ottiene il 16esimo crono ottenendo un più che apprezzabile piazzamento in sesta fila, mentre Manuel Pagliani (34esimo) sarà chiamato domani ad una gara di rimonta.

Mostratosi su convincenti livelli per tutto l'arco del weekend, Stefano Manzi ha risposto presente nel corso del turno unico di qualifica dando prova del proprio valore con un brillante riferimento cronometrico in 1'37"224, sedicesimo assoluto a poco più di 1" dalla pole position ed a pochi millesimi dalla miglior Mahindra in graduatoria (con la penalizzazione di Joan Mir però scatterà 15esimo).

Complice una scivolata nel finale di sessione Manuel Pagliani non è andato invece oltre il 34esimo crono in 1'38"503, ma insieme a tutta la squadra confida domani di trovare opportune contromisure per scalare posizioni in classifica.

Stefano Manzi: "Sono molto contento: la nostra miglior qualifica della stagione. Con la squadra abbiamo lavorato bene per tutto il fine settimana, lo dimostra il fatto che già questa mattina ci eravamo espressi su buoni livelli, ritrovando il giusto feeling dopo la caduta di ieri. Il sedicesimo posto è un bel piazzamento per poterci ripetere anche domani: si prospetta una gara di gruppo, ma ho il passo per poterci stare ed ottenere un risultato importante per tutta la squadra".

Manuel Pagliani: "Purtroppo la qualifica non è andata nel verso giusto e ci ritroviamo costretti a partire indietro. Stiamo ancora cercando la messa a punto ottimale, pertanto con la squadra faremo di tutto per trovare una soluzione domani per guidare come più mi piace. Inoltre nel finale della qualifica sono scivolato alla curva 6 perdendo tempo prezioso, questo non mi ha permesso di migliorare una posizione in griglia che non rispecchia il nostro effettivo potenziale".

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia Moto3): "Siamo molto soddisfatti del risultato conseguito da Manzi. Non soltanto ha staccato il sedicesimo tempo, ma il suo crono è a 1" dalla pole ed a pochi millesimi dalla miglior Mahindra. Questo ribadisce la sua grande e costante progressione, certificando l'ottimo lavoro compiuto dalla squadra. Ci stiamo godendo questa sua continua crescita che prosegue ininterrottamente da Silverstone in avanti ed i risultati stanno arrivando, pienamente in linea con le nostre aspettative. Domani partirà da un'ottima posizione in quella che si prospetta come una gara di gruppo, ma Stefano lo conosciamo: nella bagarre sa difendersi ed esaltarsi. Quanto a Pagliani, sta incontrando più difficoltà del previsto ad esprimersi al meglio su questo tracciato e sui convincenti livelli evidenziati tra Aragon e Misano. Sfortunatamente è scivolato nel finale con gomme nuove, questo episodio non gli ha permesso di migliorare la sua posizione in griglia".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Stefano Manzi , Manuel Pagliani
Articolo di tipo Commento