Primi punti iridati per Manuel Pagliani in Australia

13esimo posto alla terza gara nel Mondiale per il pilota del San Carlo Team Italia. Riritato subito Stefano Manzi

Una corsa rocambolesca del Mondiale Moto3 andata in scena al Phillip Island Grand Prix Circuit ha riservato una nuova soddisfazione al San Carlo Team Italia. In una gara vinta da Miguel Oliveira (KTM) il secondo italiano sul traguardo risponde al nome di Manuel Pagliani, tredicesimo al suo terzo gettone di presenza nel Motomondiale a suggellare un weekend vissuto in costante ascesa. Epilogo da dimenticare per Manzi (14esimo in griglia), fuori gioco alla seconda curva a seguito di una caduta.

Scattato dalla trentaduesima casella dello schieramento, Manuel Pagliani si è prodigato in una corsa di rimonta mettendo in mostra un passo convincente e costante sull'1'37". Un sorpasso dopo l'altro, il Campione CIV Moto3 2014 è riuscito a risalire fino alla 13° posizione finale riuscendo a resistere nel finale agli assalti di diversi piloti, viatico per centrare un piazzamento prestigioso che vale 3 punti mondiali.

Con il San Carlo Team Italia che ottiene così il terzo piazzamento in zona punti nelle ultime quattro gare, Stefano Manzi ha visto la propria corsa concludersi alla seconda curva per una caduta. Un epilogo che non pregiudica un weekend australiano con diversi spunti positivi da rimarcare per il sedicenne riminese, sedicesimo in qualifica e, in virtù delle penalizzazioni inflitte ad altri piloti, scattato dalla quattordicesima casella dello schieramento.

Manuel Pagliani: "Sono certamente soddisfatto del risultato ottenuto, ma anche del passo che sono riuscito a mantenere. Soltanto nel finale ho perso un pò di terreno, ma per gran parte della corsa sono rimasto a soli 6" dal gruppo dei primi. Mi manca ancora un pò di resistenza nella fase conclusiva della gara, ma questo risultato è una bella iniezione di fiducia per le prossime gare. Sono davvero contento e non posso che ringraziare la squadra, la FMI, la mia famiglia e tutti gli sponsor che hanno reso possibile questo risultato, centrare alla nostra terza gara insieme. Un piazzamento in zona punti ci inorgoglisce".

Stefano Manzi: "Ho commesso un errore e questo ha precluso la possibilità di ottenere un risultato alla nostra portata. Alla seconda curva sono finito fuori traiettoria e, sullo sporco, ho perso il davanti ritrovandomi a terra. Peccato perchè potevamo far bene oggi. Con la squadra abbiamo lavorato bene nei tre giorni, stiamo vivendo un buon momento e siamo pronti a rifarci tra pochi giorni in Malesia".

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia Moto3): "Poteva essere per noi una giornata speciale sotto tutti i punti di vista: lo è sicuramente per la gran gara di Pagliani, ma potevamo completare l'opera con un altrettanto positivo piazzamento con Manzi. Manuel ha messo in mostra il suo potenziale viaggiando con un passo costante sull'1'37" che era il nostro target. Per gran parte della corsa è rimasto a pochi secondi dai primi, poi nel finale ha contenuto a 16" lo svantaggio dal vincitore resistendo agli assalti di Hanika, Tonucci e Martin per centrare questo positivo tredicesimo posto tenendo alto il livello di concentrazione. Alla sua terza gara nel Mondiale ha così portato a casa i primi 3 punti mondiali, un risultato che fa morale per continuare così in Malesia. Per quanto concerne Manzi, sfortunatamente la sua gara è terminata dopo pochi metri: ha avuto fretta all'avvio finendo fuori traiettoria e sullo sporco in curva 2, perdendo in un attimo l'anteriore con il risultato di ritrovarsi a terra. Peccato perchè poteva ampiamente concludere nella top-10 oggi, avrà certamente modo di rifarsi perchè il suo potenziale e capacità restano fuori discussione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Manuel Pagliani
Articolo di tipo Ultime notizie