Antonelli: "Ci voleva questa seconda vittoria"

Niccolò ci teneva molto a confermarsi al top ed oggi a Motegi ha letteralmente dominato sul bagnato

La vittoria ottenuta in estate a Brno sembra aver davvero dato una svolta alla carriera di Niccolò Antonelli. Da allora sono arrivati altri due podi e poi il dominio di oggi a Motegi, con la pista bagnata. Il portacolori della Ongetta Rivacold ci ha tenuto quindi a sottolineare l'importanza di essersi confermato al vertice.

"Riconfermarsi è sempre meglio. Ci voleva la seconda vittoria per concretizzare la prima di Brno. Ho spinto dal primo giro fino alla fine. Mi è anche partito il posteriore quando mancavano tre o quattro giri, ma ho dato il massimo per tutta la corsa, perché avevo un feeling davvero fantastico con la mia moto. Ho costruito un buon gap all'inzio e poi ho potuto gestirlo nella seconda parte della gara. Ringrazio la squadra perché è stato un weekend veramente bellissimo, nel quale siamo stati sempre davanti" ha detto a caldo Niccolò.

Anche per le prossime gare ha promesso di continuare ad attaccare e ottenere risultati importanti: "Io non sono in lotta per il Mondiale, quindi non devo fare calcoli: se la moto va bene posso attaccare, se invece va un po' peggio cerco di capirla e di dare in ogni caso il massimo".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Motegi
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Commento