Bastianini: "Fare la pole nel GP di casa è fantastico!"

Per Enea si tratta della terza pole position della stagione. Frattura del coccige per Andrea Locatelli

Il pilota del Gresini Racing Team Moto3 Enea Bastianini scatterà davanti a tutti nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini in programma domani sul circuito di Misano: il diciassettenne riminese ha siglato il miglior tempo proprio allo scadere della sessione di qualifiche disputata oggi, fermando i cronometri su 1’42”486. 

Enea Bastianini, che nel Gran Premio di casa indossa la speciale tuta “supercarica” di Skylanders SuperChargers, l’ultimo capitolo del franchise di videogiochi per console per bambini #1 al mondo, ha così battuto nel suo ultimo tentativo il sudafricano Brad Binder, che domani scatterà al suo fianco in prima fila assieme al leader del mondiale Danny Kent, oggi terzo.

Qualifiche decisamente più sfortunate invece per l’altro pilota del Gresini Racing Team Moto3, Andrea Locatelli: il diciottenne di Selvino è infatti incappato in un high side all’inizio del turno, nel quale si è procurato la frattura del coccige. Locatelli, rimasto fermo al crono di 1’44”270 che gli consentirebbe di scattare domani dalla decima fila con il trentesimo tempo, valuterà se prendere parte alla gara di domani, oppure rientrare direttamente ad Aragon.

Enea Bastianini: "Sono molto contento, ottenere la pole position nel Gran Premio di casa è fantastico: per me, per la squadra e per tutti i tifosi. Un risultato che ci dà ancora più carica in vista della gara di domani. Possiamo contare su un buon set-up di base, però vogliamo ancora provare a perfezionare alcuni dettagli, perché dovremo essere al massimo della forma se vorremo provare a vincere. Ci proveremo, questo è certo: siamo arrivati vicini alla vittoria tante volte e sarebbe bello poterla ottenere proprio qui a Misano".

Andrea Locatelli: "Mi dispiace molto… avrei voluto fare delle belle qualifiche oggi e invece adesso rischio di dover rinunciare alla gara di domani! Ero all’uscita della curva del Tramonto quando ho perso il posteriore e la moto mi ha lanciato in aria: sono atterrato con il fondoschiena e purtroppo gli esami in Clinica Mobile hanno riscontrato la frattura del coccige. In questo momento ho molto dolore, perciò dato che comunque non mi sto giocando nulla di importante valuteremo se è il caso di prendere parte alla gara di domani, oppure rientrare ad Aragon a fine mese, dove spero di poter già essere fisicamente a posto".

Fausto Gresini: "Questa pole position ha un sapore speciale: ottenerla sulla pista di casa, oltretutto intitolata a Marco Simoncelli, è una bella emozione. Sono molto contento per Enea e per la squadra, che hanno lavorato molto bene. Enea che si è ripreso immediatamente dopo la scivolata di questa mattina, tornando a girare subito forte, per cui finora tutto è filato liscio. Aspettiamo domani, sperando di continuare così. Mi dispiace molto per Locatelli, che è caduto subito e di fatto non ha potuto prendere parte alle qualifiche: Andrea è anche stato sfortunato, procurandosi una frattura al coccige, per cui ora valuterà assieme ai medici se è il caso di prendere parte alla gara di domani, oppure rientrare in pista soltanto al prossimo appuntamento".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Misano
Circuito Misano Adriatico
Piloti Enea Bastianini , Andrea Locatelli
Articolo di tipo Commento