Moto3, Misano 2, Libere 1: Fernandez parte forte, Foggia 3°

Lo spagnolo della KTM si rimette subito davanti e sfiora il record della pista. Il migliore degli italiani invece è Foggia, terzo dietro ad Alcoba.

Moto3, Misano 2, Libere 1: Fernandez parte forte, Foggia 3°

La caduta al primo giro della gara della scorsa settimana non sembra aver minato le certezze di Raul Fernandez, che si è confermato velocissimo anche all'apertura del secondo weekend di Misano del Mondiale Moto3, quello del Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini.

Il pilota della KTM Ajo è stato il più veloce nel primo turno di prove libere, risultando l'unico capace di infrangere la barriera dell'1'42" con un 1'41"962 che gli ha permesso di sfiorare il record della pista realizzato ormai alcune stagioni fa da Jorge Martin.

Alle sue spalle c'è Jeremy Alcoba con la Honda del Gresini Racing. E il pilota spagnolo è stato particolarmente bravo, perché era uno di quelli che avrebbero dovuto saltare i primi 10 minuti di questa FP1 come punizione per la guida irresponsabile dello scorso fine settimana (gli altri erano Baltus, Binder, Kofler, Nepa, Ogura, Suzuki e Tatay).

Terzo tempo per il migliore degli italiani, Dennis Foggia. Il portacolori del Leopard Racing ha dato una bella scalata alla classifica proprio sotto alla bandiera a scacchi, lavorando in coppia con il compagno Jaume Masia, che invece è sesto. Tra le due Honda celesti poi ci sono anche quella del Gresini Racing affidata a Gabriel Rodrigo e la KTM dello Sky Racing Team VR46 portata in pista da Andrea Migno.

Dopo questo primo gruppetto, si allarga un pochino la forbice dei distacchi, perché in settima posizione Filip Salac paga 427 millesimi con la Honda della Rivacold Snipers, precedendo la KTM del leader iridato Albert Arenas. Dietro al portacolori del Team Aspar, la top 10 si completa poi con Darryn Binder ed Ayumu Sasaki.

Tra i piloti che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 ci sono poi anche Celestino Vietti e Tony Arbolino, che hanno chiuso rispettivamente in 11esima ed in 14esima posizione. Tra di loro si sono infilati invece i due giapponesi Ai Ogura e Kaito Toba.

Il gruppetto di quelli che al momento sarebbero esclusi invece si apre con diversi italiani: in 15esima posizione troviamo l'Husqvarna di Romano Fenati, mentre in 17esima piazza c'è Stefano Nepa, seguito da Niccolò Antonelli. E' stato poi una FP1 a rilento anche per il vincitore di domenica scorsa John McPhee, solo 20esimo, nonostante anche lui sia sceso sotto all'1'43" con la Honda del Petronas Sprinta Racing.

Molto attardato anche Tatsuki Suzuki. Il "Giapporiccionese" però è stato uno di quelli che hanno dovuto aspettare 10 minuti per scendere in pista, inoltre nel finale è anche incappato in una scivolato alla curva 4 nel finale. In coda al gruppo poi ci sono Davide Pizzoli, 28esimo, e Riccardo Rossi, addirittura 31esimo ed ultimo.

Mattinata da dimenticare infine per il turco Deniz Oncu, caduto per ben due volte con la sua KTM del Team Tech 3. Nei primissimi minuti è scivolato alla curva 9, poi ha concesso il bis alla 6. In entrambi i casi comunque si è rialzato senza conseguenze, almeno dal punto di vista fisico, perché la classifica invece lo vede solo 27esimo.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Raul Fernandez KTM 17 1'41.962     149.279
2 Spain Jeremy Alcoba Honda 13 1'42.126 0.164 0.164 149.039
3 Italy Dennis Foggia Honda 18 1'42.152 0.190 0.026 149.001
4 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 16 1'42.212 0.250 0.060 148.914
5 Italy Andrea Migno KTM 16 1'42.224 0.262 0.012 148.896
6 Spain Jaume Masia Honda 16 1'42.246 0.284 0.022 148.864
7 Czech Republic Filip Salač Honda 16 1'42.389 0.427 0.143 148.656
8 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 15 1'42.400 0.438 0.011 148.640
9 South Africa Darryn Binder KTM 11 1'42.462 0.500 0.062 148.550
10 Japan Ayumu Sasaki KTM 16 1'42.471 0.509 0.009 148.537
11 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 15 1'42.521 0.559 0.050 148.465
12 Japan Ai Ogura Honda 13 1'42.548 0.586 0.027 148.426
13 Japan Kaito Toba KTM 16 1'42.640 0.678 0.092 148.293
14 Italy Tony Arbolino Honda 14 1'42.628 0.666   148.310
15 Italy Romano Fenati Husqvarna 13 1'42.663 0.701 0.035 148.259
16 Spain Alonso Lopez Husqvarna 18 1'42.728 0.766 0.065 148.166
17 Italy Stefano Nepa KTM 12 1'42.839 0.877 0.111 148.006
18 Italy Niccolò Antonelli Honda 17 1'42.902 0.940 0.063 147.915
19 Switzerland Jason Dupasquier KTM 17 1'42.916 0.954 0.014 147.895
20 United Kingdom John McPhee Honda 15 1'42.978 1.016 0.062 147.806
21 Belgium Barry Baltus KTM 14 1'43.055 1.093 0.077 147.695
22 Malaysia Khairul Pawi Honda 18 1'43.059 1.097 0.004 147.690
23 Spain Carlos Tatay KTM 13 1'43.060 1.098 0.001 147.688
24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 11 1'43.110 1.148 0.050 147.617
25 Japan Ryusei Yamanaka Honda 17 1'43.180 1.218 0.070 147.516
26 Spain Sergio Garcia Dols Honda 17 1'43.654 1.692 0.474 146.842
27 Turkey Deniz Öncü KTM 6 1'43.667 1.705 0.013 146.823
28 Italy Davide Pizzoli KTM 14 1'43.684 1.722 0.017 146.799
29 Austria Maximilian Kofler KTM 14 1'43.707 1.745 0.023 146.767
30 Japan Yuki Kunii Honda 15 1'43.947 1.985 0.240 146.428
31 Italy Riccardo Rossi KTM 15 1'44.056 2.094 0.109 146.275
condivisioni
commenti
Moto3: Darryn Binder correrà con Petronas nel 2021

Articolo precedente

Moto3: Darryn Binder correrà con Petronas nel 2021

Prossimo Articolo

Moto3, Misano 2, Libere 2: Masia da record davanti a Vietti

Moto3, Misano 2, Libere 2: Masia da record davanti a Vietti
Carica commenti