GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
48 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
40 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
96 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
60 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
26 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
75 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
32 giorni

Moto3, Le Mans, Libere 3: Suzuki beffa Migno sotto alla pioggia

condivisioni
commenti
Moto3, Le Mans, Libere 3: Suzuki beffa Migno sotto alla pioggia
Di:
18 mag 2019, 08:08

Il giapponese della SIC58 Squadra Corse scavalca l'italiano proprio a tempo scaduto in una sessione che ha ovviamente lasciato invariato il quadro dei piloti che avranno accesso diretto alla Q2 di oggi pomeriggio.

Le previsioni meteo hanno trovato conferma, perché questa mattina Le Mans si è svegliata sotto alla pioggia e i primi a farne le spese sono stati i piloti della classe Moto3, che hanno iniziato la terza sessione di prove libere con la consapevolezza di non poter cambiare il quadro di quelli che hanno accesso diretto alla Q2, ma anche che alla fine potrebbe rivelarsi un turno utile se la pioggia dovesse persistere anche domani.

L'elenco dei 14 che oggi pomeriggio saranno direttamente in Q2 rimane quindi lo stesso della combinata di ieri e comprende Ai Ogura, Niccolò Antonelli, Tatsuki Suzuki, Andrea Migno, Albert Arenas, Tony Arbolino, Aron Canet, Gabriel Rodrigo, Augusto Fernandez, Dennis Foggia, Kazuki Masaki, Lorenzo Dalla Porta, Kaito Toba e Romano Fenati.

Questo vuol dire che saranno due invece gli italiani che dovranno affrontare anche la Q1 e si tratta di Celestino Vietti Ramus e di Riccardo Rossi. Parlando sempre delle qualifiche, durante questa FP3 è arrivata anche la comunicazione che Darryn Binder, Sergio Garcia ed Augusto Fernandez dovranno scontare una penalità di 12 posizioni in griglia per guida irresponsabile nel corso del secondo turno di ieri.

Nel turno di questa mattina, con il bagnato, il giapponese Tatsuki Suzuki è stato il più veloce in 1'53"429 con la Honda della SIC58 Squadra Corse, precedendo il tandem di KTM della Bester Capital Dubai composto da Andrea Migno e Jaume Masia. Quarto tempo per l'argentino Gabriel Rodrigo con la Honda di Gresini, mentre a completare la top 5 c'è il giapponese Ai Ogura, che figura anche tra quelli che stamani sono finiti ruote all'aria con la pista umida.

Parlando degli italiani, nella top 10 c'è spazio anche per Dennis Foggia, ottavo con la KTM dello Sky Racing Team VR46, mentre gli altri ragazzi di casa nostra sono tutti più indietro, a partire da Tony Arbolino in 11esima posizione e da Niccolò Antonelli in 13esima.

Numerosi i piloti che sono finiti ruote all'aria in questa FP3: ad aprie le danze è stato Lopez alla curva 14, poi è stata la volta di Binder alla curva 6, di Ramirez alla curva 11 e di Canet alla curva 3. Giù entrambi alla curva 4 i giapponesi Sasaki ed Ogura, mentre Vietti è scivolato alla curva 3 praticamente a tempo scaduto.

Classifica FP3

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Japan Tatsuki Suzuki Honda 16 1'53.429     132.823
2 Italy Andrea Migno KTM 16 1'53.554 0.125 0.125 132.676
3 Spain Jaume Masia KTM 15 1'53.677 0.248 0.123 132.533
4 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 14 1'53.704 0.275 0.027 132.501
5 Japan Ai Ogura Honda 16 1'53.719 0.290 0.015 132.484
6 Kazakhstan Makar Yurchenko KTM 18 1'53.729 0.300 0.010 132.472
7 Spain Aron Canet KTM 15 1'53.817 0.388 0.088 132.370
8 Italy Dennis Foggia KTM 17 1'53.833 0.404 0.016 132.351
9 Spain Raul Fernandez KTM 15 1'54.005 0.576 0.172 132.152
10 South Africa Darryn Binder KTM 17 1'54.028 0.599 0.023 132.125
11 Italy Tony Arbolino Honda 17 1'54.057 0.628 0.029 132.091
12 United Kingdom John McPhee Honda 18 1'54.152 0.723 0.095 131.981
13 Italy Niccolò Antonelli Honda 18 1'54.270 0.841 0.118 131.845
14 Spain Vicente Perez KTM 17 1'54.303 0.874 0.033 131.807
15 Turkey Can Öncü KTM 18 1'54.318 0.889 0.015 131.790
16 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 18 1'54.533 1.104 0.215 131.542
17 Czech Republic Filip Salač KTM 16 1'54.541 1.112 0.008 131.533
18 Japan Ayumu Sasaki Honda 16 1'54.592 1.163 0.051 131.475
19 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 17 1'54.681 1.252 0.089 131.373
20 Italy Riccardo Rossi Honda 18 1'54.966 1.537 0.285 131.047
21 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 17 1'54.991 1.562 0.025 131.018
22 Italy Romano Fenati Honda 11 1'55.113 1.684 0.122 130.880
23 Spain Marcos Ramírez Honda 14 1'55.144 1.715 0.031 130.844
24 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 15 1'55.235 1.806 0.091 130.741
25 Japan Kaito Toba Honda 18 1'55.530 2.101 0.295 130.407
26 Spain Alonso Lopez Honda 10 1'55.533 2.104 0.003 130.404
27 Spain Sergio Garcia Dols Honda 18 1'55.738 2.309 0.205 130.173
28 Japan Kazuki Masaki KTM 17 1'56.221 2.792 0.483 129.632
29 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 16 1'56.696 3.267 0.475 129.104
Prossimo Articolo
Moto3, Le Mans, Libere 2: Ogura al top in una sessione piena di cadute

Articolo precedente

Moto3, Le Mans, Libere 2: Ogura al top in una sessione piena di cadute

Prossimo Articolo

Moto3, Le Mans: McPhee soffia in extremis la pole ad Arbolino

Moto3, Le Mans: McPhee soffia in extremis la pole ad Arbolino
Carica commenti