Moto3, Le Mans, Libere 3: Fernandez precede gli italiani

Lo spagnolo della KTM Ajo piazza una bella zampata e precede un poker composto da Vietti, Fenati, Migno e Arbolino. In Q2 anche Nepa.

Moto3, Le Mans, Libere 3: Fernandez precede gli italiani

Le previsioni meteo ci avevano visto giusto, perché la giornata di sabato è cominciata con il sole a splendere sul paddock di Le Mans, regalando condizioni in pista che hanno permesso ai piloti della Moto3 di azzerare tutto e decidere il quadro dei 14 piloti che accedono alla Q2 nel terzo turno di prove libere di questa mattina.

Il più veloce è stato Raul Fernandez, confermandosi ancora una volta uno dei migliori del lotto quando si tratta di lottare con il cronometro: lo spagnolo della KTM è sceso fino a 1'42"153, ma nella sua scia c'è un bel poker di piloti italiani ad inseguirlo.

Dopo un venerdì difficile, Celestino Vietti si è riscattato alla grande, staccando il secondo tempo con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46, a soli 45 millesimi da Fernandez. Bene però anche il suo compagno di squadra Andrea Migno, autore del quarto tempo.

Tra di loro si è infilata l'Husqvarna di un Romano Fenati che nelle ultime uscite sembra aver finalmente trovato il bandolo della matassa. Il gruppetto dei nostri poi si completa con Tony Arbolino, quinto dopo che anche lui aveva faticato abbastanza ieri in condizioni miste.

In sesta posizione c'è un Albert Arenas che deve riscattare lo zero di Barcellona. Stesso discorso che vale anche per John McPhee, ottavo alle spalle anche di Ayumu Sasaki. Il loro rivale, il leader iridato Ai Ogura, è riuscito invece a centrare la Q2 davvero per un soffio: il giapponese è 14esimo ed ha preceduto di soli 20 millesimi il connazione Ryusei Yamanaka.

Tornando a scorrere la classifica della top 10, in nona posizione c'è Jaume Masia con la Honda del Leopard Racing, seguita da quella con i colori Estrella Galicia affidata a Sergio Garcia. Il quadro dei piloti che accedono direttamente alla Q2 si completa poi con Carlos Tatay, Stefano Nepa e Darryn Binder.

Purtroppo sono diversi quindi gli italiani che oggi dovranno passare dalla Q1: Davide Pizzoli è arrivato ad un soffio dalla top 14, ma alla fine ha chiuso 17esimo, giusto davanti a Dennis Foggia. Male anche Niccolò Antonelli, 23esimo, e Riccardo Rossi, che si ritrova addirittura 30esimo.

Quest'ultimo è stato anche uno dei quattro che hanno dovuto saltare gli ultimi 15 minuti del turno come punizione per il comportamento irresponsabile mostrato a Barcellona: gli altri erano Gabriel Rodrigo, Filip Salac e Khairul Idham Pawi, pure loro rimasti fuori dalla Q2. Out anche Tatsuki Suzuki: la Honda del pilota della SIC58 Squadra Corse, fresco di rinnovo, è stata fermata da un problema tecnico.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Raul Fernandez KTM 17 1'42.153     147.484
2 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 20 1'42.198 0.045 0.045 147.419
3 Italy Romano Fenati Husqvarna 15 1'42.431 0.278 0.233 147.084
4 Italy Andrea Migno KTM 19 1'42.545 0.392 0.114 146.920
5 Italy Tony Arbolino Honda 16 1'42.553 0.400 0.008 146.909
6 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 14 1'42.572 0.419 0.019 146.882
7 Japan Ayumu Sasaki KTM 16 1'42.593 0.440 0.021 146.852
8 United Kingdom John McPhee Honda 15 1'42.662 0.509 0.069 146.753
9 Spain Jaume Masia Honda 15 1'42.669 0.516 0.007 146.743
10 Spain Sergio Garcia Dols Honda 17 1'42.741 0.588 0.072 146.640
11 Spain Carlos Tatay KTM 17 1'42.793 0.640 0.052 146.566
12 Italy Stefano Nepa KTM 16 1'42.859 0.706 0.066 146.472
13 South Africa Darryn Binder KTM 17 1'42.895 0.742 0.036 146.421
14 Japan Ai Ogura Honda 17 1'43.010 0.857 0.115 146.257
15 Japan Ryusei Yamanaka Honda 16 1'43.030 0.877 0.020 146.229
16 Japan Yuki Kunii Honda 18 1'43.040 0.887 0.010 146.215
17 Italy Davide Pizzoli KTM 14 1'43.067 0.914 0.027 146.176
18 Italy Dennis Foggia Honda 18 1'43.086 0.933 0.019 146.149
19 Spain Jeremy Alcoba Honda 14 1'43.096 0.943 0.010 146.135
20 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 12 1'43.098 0.945 0.002 146.132
21 Japan Kaito Toba KTM 12 1'43.165 1.012 0.067 146.037
22 Spain Alonso Lopez Husqvarna 17 1'43.221 1.068 0.056 145.958
23 Italy Niccolò Antonelli Honda 17 1'43.381 1.228 0.160 145.732
24 Belgium Barry Baltus KTM 16 1'43.652 1.499 0.271 145.351
25 Switzerland Jason Dupasquier KTM 16 1'43.680 1.527 0.028 145.312
26 Austria Maximilian Kofler KTM 16 1'43.967 1.814 0.287 144.911
27 Czech Republic Filip Salač Honda 13 1'43.364 1.211   145.756
28 Turkey Deniz Öncü KTM 17 1'44.157 2.004 0.793 144.647
29 Japan Tatsuki Suzuki Honda 7 1'44.459 2.306 0.302 144.228
30 Italy Riccardo Rossi KTM 11 1'43.986 1.833   144.884
31 Malaysia Khairul Pawi Honda 12 1'44.316 2.163 0.330 144.426
condivisioni
commenti
Moto3: Suzuki prosegue con SIC58 Squadra Corse nel 2021
Articolo precedente

Moto3: Suzuki prosegue con SIC58 Squadra Corse nel 2021

Prossimo Articolo

Moto3, Le Mans: Masia si prende pole e record

Moto3, Le Mans: Masia si prende pole e record
Carica commenti