Indianapolis, Libere 3: Danny Kent ancora stellare

Il pilota del team Leopard Racing domina ancora davanti a Navarro e al nostro Antonelli. Fenati ancora a terra

Il team Leopard Racing continua a farla da padrone coglie la prima posizione nella terza sessione di prove libere sul tracciato di Indianapolis, sede del decimo appuntamento del Motomondiale 2015. A staccare il miglior tempo assoluto delle Libere 3 è stato il solito Danny Kent, che ha lasciato appena le briciole agli avversari. 

Kent ha fermato il cronometro in 1'40"870 dopo aver stampato il miglior tempo già qualche minuto prima, che gli aveva già consentito di issarsi in prima posizione. Questa volta il leader della classifica mondiale piloti ha lavorato molto sul passo gara con gomme usate in previsine della competizione di domani, ma ha anche mostrato di essere molto competitivo anche sul giro secco.

Alle spalle dell'imprendibile Danny ecco Jorge Navarro, il quale ha dimostrato di aver messo alle spalle la caduta di ieri nelle Libere 1 andando a cogliere un'importante seconda posizione. Lo spagnolo ha accarezzato l'idea di riuscire a staccare il tempo migliore della sessione, ma Kent è stato implacabile proprio negli ultimi cinque minuti.

Buona la terza posizione per il nostro Niccolò Antonelli, terzo assoluto e primo degli italiani nella terza graduatoria delle libere di questo fine settimana di gara nello stato dell'Indiana. Antonelli, così come Kent, ha lavorato molto bene in ottica gara dopo aver recuperato fiducia in seguito alla doppia caduta di ieri nelle Libere 2, utilizzando per gran parte del turno gomme usate. 

Quinto tempo per la prima KTM nella lista tempi, quella del tedesco Philipp Öttl, bravo a risalire tra i primi cinque dopo le difficoltà delle Libere 2 andate in scena ieri. Dietro di lui ecco Jorge Martin in sella alla sua Mahindra e Fabio Quartararo, il quale non sembra così incisivo come nelle ultime gare. Nono tempo per Enea Bastianini, sempre tra i primi sei per tutto il turno e sceso solo negli ultimi secondi, con il miglioramento di alcuni avversari. Zulfahmi Khairuddin ha invece completato la Top Ten.

Da segnalare la caduta negli ultimi minuti della sessione di Romano Fenati, già reduce da una caduta di ieri pomeriggio che gli ha procurato una forte contusione a una spalla e che oggi lo ha costretto a passare parte dei 45 minuti delle Libere 3 all'interno del suo box per riposare l'arto infortunato. Diciannovesimo tempo assoluto per il suo compagno di squadra, Andrea Migno

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Jorge Navarro , Danny Kent , Niccolò Antonelli
Team Leopard Racing
Articolo di tipo Prove libere