Il San Carlo Team Italia punta alla rimonta a Brno

Manzi e Ferrari scatteranno rispettivamente dall'undicesima e dodicesima fila

Ferragosto all'insegna del tricolore nelle qualifiche ufficiali del Mondiale Moto3 all'Automotodrom Brno, teatro dell'undicesimo appuntamento stagionale. Niccolò Antonelli (Honda), in 2'07"667 si è assicurato la seconda pole position in carriera nel Motomondiale lasciando a 0"002 il capoclassifica di campionato Danny Kent in una sessione che ha visto distacchi tutto sommato contenuti anche per i piloti del San Carlo Team Italia

Sebbene la posizione in griglia non sia propriamente delle migliori, Stefano Manzi sta proseguendo il suo percorso di crescita centrando il 'target' rappresentato dal 2'09" e con buoni presupposti per dar prova del proprio valore in gara scattando dall'undicesima fila (31°).

Qualche difficoltà in più invece per Matteo Ferrari (2'10"595, 35°), costretto a partire dalle retrovie, ma determinato a ripetere la buona prestazione del GP 2014 nonostante una partenza dalla dodicesima fila dello schieramento.

Stefano Manzi sprizza ottimismo dopo le qualifiche: "La posizione non ci rende merito, ma è stata una delle qualifiche più positive come rendimento della stagione. Grazie al lavoro di tutta la squadra ho migliorato il mio feeling in sella, lo dimostra il fatto che per tutta la sessione ho mantenuto un ritmo costante. La posizione in griglia non è delle migliori, ma come passo non siamo messi così male. Partirò all'attacco cercando di difendermi nella bagarre e portare a casa un risultato che possa premiare il buon lavoro compiuto finora".

Delusione, invece, nelle dichiarazioni di Matteo Ferrari: "Sono abbastanza deluso perchè nel turno di qualifica non sono riuscito a concretizzare quel passo avanti in termini di performance che mi aspettavo. Questa mattina ho speso tutta la sessione con gomme usate, pertanto nelle qualifiche credevo di poter abbassare ulteriormente i miei riferimenti. Ho girato in 2'10"6 che è lontano dal mio 2'09"0 dello scorso anno, di conseguenza non posso chiaramente esser soddisfatto di ritrovarmi così indietro. Guardando gli aspetti positivi con la squadra abbiamo concretizzato qualche progresso significativo in ottica-gara che ci lascia i giusti presupposti di poter recuperare diverse posizioni. Domani mi rimboccherò le maniche e cercherò di fare del mio meglio per chiudere in crescendo questo fine settimana".

Cristiano Migliorati, direttore sportivo del San Carlo Team Italia, analizza lucidamente il turno di qualifiche: "Partiamo indietro e di questo non possiamo essere certamente entusiasti, ma nel corso della giornata abbiamo compiuto dei passi avanti che potrebbero rendere la nostra gara più interessante. Manzi ha continuato la sua lenta, ma positiva progressione girando in 2'09" alto e con un ideal time sul 2'09"0. In una pista così lunga, larga e con ampie possibilità di sorpasso sono convinto che Stefano, mantenendo un passo sul 2'09", possa divertirsi domani. Parlando di Ferrari, ha faticato più del suo compagno di squadra nonostante sia a sua volta riuscito a compiere dei progressi rispetto ai primi due turni di prove libere. L'ideal time di Matteo è di 1/2 secondo inferiore rispetto all'effettivo suo crono da qualifica, questo indica che ci siano margini di miglioramento. Con un ulteriore step domani possiamo avvicinarci al nostro target: non tutto è perduto e, da parte nostra, non gettiamo la spugna!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Brno
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Brno
Piloti Matteo Ferrari , Stefano Manzi
Articolo di tipo Qualifiche