Buonissima sesta fila per Manuel Pagliani a Motegi

Buonissima sesta fila per Manuel Pagliani a Motegi

Alla seconda gara nel Mondiale ha chiuso 18esimo in qualifica, con il compagno Manzi 22esimo

Il Twin Ring Motegi si conferma un circuito tradizionalmente favorevole al San Carlo Team Italia, in grado di dar lustro e mettere in mostra tutto il potenziale tecnico-agonistico di piloti, moto e squadra. In un turno di qualifiche ufficiali che ha proiettato un pilota dai trascorsi con il Team Italia come Romano Fenati (KTM) per la prima volta in pole position grazie al riferimento cronometrico di 1'56"484, Manuel Pagliani e Stefano Manzi si sono distinti in positivo concretizzando una brillante performance di squadra.

Alla sua seconda presenza nel Motomondiale dopo il convincente debutto in Aragona, Manuel Pagliani è stato in grado di staccare in 1'57"687 il 18esimo crono della sessione che vale un posto in sesta fila. Una prestazione impreziosita dal fatto che il Campione CIV Moto3 in carica sia riuscito ad ottenere questo riferimento girando senza l'ausilio di alcun tipo di scie offerte da altri piloti.

Altrettanto positiva la performance espressa per tutto l'arco del weekend da Stefano Manzi, qualificatosi 22esimo in 1'57"772, ma con il giusto passo, carica e motivazioni per puntare domani al terzo piazzamento in zona punti consecutivo.

Manuel Pagliani: "Sono molto contento di questo risultato, conferma la bontà del lavoro compiuto insieme a tutta la squadra. Ieri non eravamo completamente a posto in termini di set-up, nello specifico perdevo tempo prezioso in staccata e c'era poco grip in uscita dalle curve, ma siamo stati in grado di trovare un ottimo bilanciamento che mi ha permesso di esprimermi al meglio. Ho girato da solo ed il tempo l'ho ottenuto senza alcun riferimento o con l'ausilio delle scie, questo mi inorgoglisce perchè dà prova del nostro potenziale. Pensando alla gara spero di partire bene e di riconfermarmi su questi livelli perchè la zona punti è davvero ad un passo".

Stefano Manzi: "Non posso essere completamente soddisfatto perchè potevamo qualificarci più avanti rispetto alla ventiduesima casella. Sfortunatamente non sono riuscito a sfruttare appieno il potenziale delle gomme nuove nel finale: un pò per il traffico, un pò per il fatto di non aver indovinato il miglior giro possibile. Peccato, ma posso essere fiducioso pensando alla gara: in termini di set-up siamo a posto e possiamo riconfermarci sui livelli delle precedenti gare".

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia Moto3): "Stiamo vivendo una situazione estremamente positiva con una continua progressione in termini di performance e di messa a punto delle moto. Ogni turno facciamo dei passi avanti e questo risultato ci dà ulteriore carica e spinta per migliorarci ancora. Pagliani ha fatto i tempi girando da solo, senza aspettare nessuno, attestandosi a più riprese sull'1'57". Una prestazione importante per un pilota soltanto alla sua seconda presenza nel Motomondiale. Manzi si è qualificato 22° ritrovandosi un pò 'intruppato' in un gruppone di 5/6 piloti, questo non gli ha permesso di completare un giro pulito e confermare quanto di buono messo in mostra nelle prove libere. Stefano in ogni caso ci ha abituati a prodigiose partenze e a farsi largo nel gruppo, pertanto me lo aspetto subito nelle posizioni che gli competono sin dai primi giri. Archiviamo la nostra miglior qualifica stagionale con il pensiero già rivolto alla gara e siamo pronti alla sfida".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Evento Motegi
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Stefano Manzi , Manuel Pagliani
Articolo di tipo Ultime notizie