Moto3, Brno: prima pole position per Fernandez

condivisioni
commenti
Moto3, Brno: prima pole position per Fernandez
Di:

Prima pole per lo spagnolo della KTM Ajo, che precede Rodrigo ed un Suzuki ancora in prima fila. Foggia, quinto, è il migliore degli italiani. Arbolino e Fenati in terza fila.

La pole position l'ha firmata probabilmente il pilota che si era fin qui mostrato il più in palla nel weekend del GP di Repubblica Ceca, ma ancora una volta i protagonisti della Moto3 si sono resi protagonisti di una qualifica interlocutoria, nella quale in diversi hanno preso la bandiera a scacchi prima di poter fare l'ultimo tentativo, perdendo tempo nei giochi di strategia.

Il portacolori della KTM Ajo ha firmato la sua prima pole position iridata realizzato un crono di 2'08"372, grazie al quale ha distanziato di 211 millesimi la Honda del Gresini Racing affidata a Gabriel Rodrigo, risalito alla grande dopo una FP3 un po' in ombra questa mattina.

Dopo tre pole position consecutive, questa volta Tatsuki Suzuki ha abdicato, ma comunque è stato protagonista di una bella qualifica, visto che scatterà dalla prima fila con la Honda della SIC58 Squadra Corse.

Per trovare il migliore degli italiani bisogna quindi arretrare in seconda fila, dove in quinta posizione troviamo Dennis Foggia, che andrà a schierare la sua Honda del Leopard Racing tra il giapponese Ai Ogura e lo spagnolo Jeremy Alcoba.

Il leader del Mondiale Albert Arenas aprirà invece la terza fila e sarà affiancato dal tandem italiano composto da Tony Arbolino e Romano Fenati, con il portacolori della Rivacold Snipers che ha messo una pezza al dover passare dalla Q1.

Stesso discorso che vale per Andrea Migno, che scatterà 11esimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46, dietro a Yuki Kunii e davanti al connazionale Niccolò Antonelli. Il quadro dei ragazzi italiani arrivati in Q2 si completa poi con il 14esimo tempo di Stefano Nepa e quindi sarà tra Jaume Masia e Brad Binder.

Sarà una gara decisamente in salita invece per John McPhee: lo scozzese del Team Petronas è stato vittima di un highside alla curva 9 nel suo primo giro lanciato in Q2 e quindi si dovrà schierare in 18esima posizione con la sua Honda.

Il primo degli esclusi alla conclusione della Q1 è stato il turco Deniz Oncu, beffato per appena 81 millesimi. Così come il padrone di casa Filip Salac, più lento di appena 13 millesimi con la Honda della Rivacold Snipers.

Purtroppo tra gli esclusi però figurano anche dei ragazzi di casa nostra: Riccardo Rossi andrà a schierarsi in 23esima posizione, ma probabilmente la sorpresa negativa è Celestino Vietti, che lo segue con la KTM dello Sky Racing Team VR46.

Stupiscono poi anche le eliminazioni di due piloti tra i più attesi come Alonso Lopez e Sergio Garcia, che prenderanno il via dalla 25esima e dalla 27esima posizione.

Senza tempi Davide Pizzoli: il pilota della BOE Skull Rider è caduto nel suo primo giro lanciato alla curva 7, stesso punto in cui era già finito ruote all'aria anche Khairul Idham Pawi, portato anche al Centro Medico per un controllo al dito che lo aveva fatto tribolare per tutto il 2019.

Guarda il Gran Premio Monster Energy di Repubblica Ceca live su DAZN. Attiva ora

Classifica Q2

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Raul Fernandez KTM 5 2'08.372     151.519
2 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 6 2'08.583 0.211 0.211 151.270
3 Japan Tatsuki Suzuki Honda 4 2'08.708 0.336 0.125 151.123
4 Japan Ai Ogura Honda 6 2'08.773 0.401 0.065 151.047
5 Italy Dennis Foggia Honda 5 2'08.801 0.429 0.028 151.014
6 Spain Jeremy Alcoba Honda 5 2'08.864 0.492 0.063 150.940
7 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 5 2'08.969 0.597 0.105 150.817
8 Italy Tony Arbolino Honda 5 2'09.061 0.689 0.092 150.710
9 Italy Romano Fenati Husqvarna 6 2'09.205 0.833 0.144 150.542
10 Japan Yuki Kunii Honda 6 2'09.414 1.042 0.209 150.299
11 Italy Andrea Migno KTM 4 2'09.518 1.146 0.104 150.178
12 Italy Niccolò Antonelli Honda 5 2'09.565 1.193 0.047 150.123
13 Spain Jaume Masia Honda 6 2'09.566 1.194 0.001 150.122
14 Italy Stefano Nepa KTM 5 2'09.655 1.283 0.089 150.019
15 South Africa Darryn Binder KTM 6 2'09.886 1.514 0.231 149.752
16 Japan Kaito Toba KTM 4 2'10.181 1.809 0.295 149.413
17 Japan Ryusei Yamanaka Honda 5 2'11.697 3.325 1.516 147.693
  United Kingdom John McPhee Honda 0        

Classifica Q1

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Tony Arbolino Honda 5 2'09.267     150.469
2 South Africa Darryn Binder KTM 4 2'09.412 0.145 0.145 150.301
3 Spain Jaume Masia Honda 5 2'09.736 0.469 0.324 149.926
4 Italy Andrea Migno KTM 6 2'09.936 0.669 0.200 149.695
5 Turkey Deniz Öncü KTM 5 2'10.017 0.750 0.081 149.601
6 Czech Republic Filip Salač Honda 6 2'10.030 0.763 0.013 149.587
7 Belgium Barry Baltus KTM 6 2'10.084 0.817 0.054 149.524
8 Spain Carlos Tatay KTM 7 2'10.120 0.853 0.036 149.483
9 Italy Riccardo Rossi KTM 6 2'10.142 0.875 0.022 149.458
10 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 6 2'10.222 0.955 0.080 149.366
11 Spain Alonso Lopez Husqvarna 6 2'10.292 1.025 0.070 149.286
12 Austria Maximilian Kofler KTM 6 2'10.383 1.116 0.091 149.182
13 Spain Sergio Garcia Dols Honda 5 2'10.514 1.247 0.131 149.032
14 Japan Ayumu Sasaki KTM 4 2'10.567 1.300 0.053 148.971
15 Switzerland Jason Dupasquier KTM 6 2'11.173 1.906 0.606 148.283
16 Italy Davide Pizzoli KTM 1        
17 Malaysia Khairul Pawi Honda 1        
Moto3, Brno, Libere 3: Fernandez super, ma Fenati è secondo

Articolo precedente

Moto3, Brno, Libere 3: Fernandez super, ma Fenati è secondo

Prossimo Articolo

Moto3, Brno: primo trionfo di Dennis Foggia!

Moto3, Brno: primo trionfo di Dennis Foggia!
Carica commenti