Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
19 Ore
:
25 Minuti
:
05 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
05 Ore
:
25 Minuti
:
05 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Moto3, Barcellona, Libere 3: Canet da record, brutta caduta per Rossi

condivisioni
commenti
Moto3, Barcellona, Libere 3: Canet da record, brutta caduta per Rossi
Di:
15 giu 2019, 07:56

Il pilota del Max Racing Team ha segnato il nuovo record del tracciato catalano, precedendo Antonelli e Rodrigo. L'italiano del Gresini Racing è stato portato via in ambulanza dopo una caduta alla curva 2, ma è cosciente.

Il leader iridato Aron Canet è tornato a fare la voce grossa nella terza ed ultima sessione di prove libere del GP di Catalogna. Reduce da una dieta ferrea, che ha gli ha permesso di perdere la bellezza di 4 kg nello spazio di appena otto giorni, il pilota del Max Racing Team ha firmato il nuovo primato del tracciato catalano per la classe Moto3, spingendo la sua KTM fino ad un crono di 1'48"433.

Una prestazione che ha permesso al pilota spagnolo di distanziare di 107 millesimi Niccolò Antonelli, che con la sua Honda della SIC58 Squadra Corse ha scalato la classifica proprio sotto alla bandiera a scacchi. Terzo tempo per un'altra Honda, ma con i colori del Gresini Racing, quella dell'argentino Gabriel Rodrigo, che paga 173 millesimi.

Se ieri erano state le Honda a brillare, stamani è arrivata la risposta delle KTM, che hanno occupato quattro delle prime sei posizioni. A seguire, infatti, c'è un terzetto composto da Raul Fernandez, dal sorprendente Makar Yurchenko e da Jaume Masia.

Dopo essere stati i più veloci nella cumulativa di ieri, Sergio Garcia ed Alonso Lopez si sono confermati a loro agio sulla pista di casa, inserendo le due Honda della Estrella Galicia al settimo ed all'ottavo posto, davanti a quella con i colori del Leopard Racing affidata a Marcos Ramirez.

Solamente decimo ed 11esimo tempo invece per il tandem italiano composto da Lorenzo Dalla Porta e dal vincitore del Mugello Tony Arbolino, distanziati entrambi di circa quattro decimi. E' vero però che in questa FP3 contava soprattutto riuscire a centrare l'accesso diretto alla Q2 e che loro sono tra i pochi italiani ad aver centrato l'obiettivo.

Il quadro dei 14 che oggi pomeriggio saranno in lotta per la pole si completa infatti poi con l'ottima wild card Tatay, Darryn BInder e John McPhee. Questo vuol dire che quelli che invece dovranno passare dalla Q1 ci sono nomi pesanti come quelli di Romano Fenati, 18esimo, e di Tatsuki Suzuki, solamente 19esimo a causa di una caduta alla curva 13.

A terra però ci sono finiti anche Celestino Vietti Ramus alla curva 6 e Kaito Toba alla curva 9, pure loro rimasti esclusi. In particolare però ha destato preoccupazione l'incidente di Riccardo Rossi alla curva 2, perché il pilota del Gresini Racing è rimasto a terra, venendo successivamente portato via in ambulanza: le prime informazioni comunque sono rassicuranti, perché il pilota italiano è cosciente, ma manifesta dolore alla schiena e ad una gamba. Anche lui figura nell'elenco di quelli rimasti fuori dalla Q2, così come Dennis Foggia ed Andrea Migno.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Spain Aron Canet KTM 13 1'48.433     156.937
2 Italy Niccolò Antonelli Honda 15 1'48.540 0.107 0.107 156.782
3 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 16 1'48.606 0.173 0.066 156.687
4 Spain Raul Fernandez KTM 16 1'48.630 0.197 0.024 156.652
5 Kazakhstan Makar Yurchenko KTM 16 1'48.670 0.237 0.040 156.595
6 Spain Jaume Masia KTM 12 1'48.748 0.315 0.078 156.482
7 Spain Sergio Garcia Dols Honda 16 1'48.822 0.389 0.074 156.376
8 Spain Alonso Lopez Honda 16 1'48.837 0.404 0.015 156.354
9 Spain Marcos Ramírez Honda 16 1'48.891 0.458 0.054 156.277
10 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 14 1'48.894 0.461 0.003 156.273
11 Italy Tony Arbolino Honda 14 1'48.900 0.467 0.006 156.264
12 Carlos Tatay KTM 14 1'48.944 0.511 0.044 156.201
13 South Africa Darryn Binder KTM 14 1'48.956 0.523 0.012 156.184
14 United Kingdom John McPhee Honda 15 1'48.975 0.542 0.019 156.156
15 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 14 1'49.000 0.567 0.025 156.121
16 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 16 1'49.036 0.603 0.036 156.069
17 Japan Kazuki Masaki KTM 12 1'49.065 0.632 0.029 156.028
18 Italy Romano Fenati Honda 14 1'49.157 0.724 0.092 155.896
19 Japan Tatsuki Suzuki Honda 5 1'49.251 0.818 0.094 155.762
20 Spain Vicente Perez KTM 15 1'49.277 0.844 0.026 155.725
21 Japan Ai Ogura Honda 15 1'49.316 0.883 0.039 155.669
22 Turkey Can Öncü KTM 15 1'49.392 0.959 0.076 155.561
23 Japan Ayumu Sasaki Honda 14 1'49.607 1.174 0.215 155.256
24 Ryusei Yamanaka Honda 15 1'49.665 1.232 0.058 155.174
25 Italy Dennis Foggia KTM 13 1'49.703 1.270 0.038 155.120
26 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 9 1'49.784 1.351 0.081 155.006
27 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 14 1'50.053 1.620 0.269 154.627
28 Italy Andrea Migno KTM 13 1'50.227 1.794 0.174 154.383
29 Italy Riccardo Rossi Honda 15 1'50.316 1.883 0.089 154.258
30 Japan Kaito Toba Honda 6 1'50.517 2.084 0.201 153.978
31 Czech Republic Filip Salač KTM 3 1'51.694 3.261 1.177 152.355
Prossimo Articolo
Moto3, Barcellona, Libere 2: Dalla Porta svetta prima della pioggia

Articolo precedente

Moto3, Barcellona, Libere 2: Dalla Porta svetta prima della pioggia

Prossimo Articolo

Moto3, Barcellona: Rodrigo prende bandiera ma anche la pole, Arbolino in prima fila

Moto3, Barcellona: Rodrigo prende bandiera ma anche la pole, Arbolino in prima fila
Carica commenti