Aragon, Libere 2: Bastianini cade, ma si conferma

condivisioni
commenti
Aragon, Libere 2: Bastianini cade, ma si conferma
Di: Matteo Nugnes
25 set 2015, 13:56

Enea scende sotto all'1'59" e precede di poco Oliveira e Navarro. Kent sesto, top ten per Antonelli e Fenati

Enea Bastianini, Gresini Racing Team Moto3
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo
Danny Kent, Leopard Racing
Enea Bastianini, Gresini Racing Team Moto3
Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0 et Efren Vazquez, Leopard Racing
Efren Vazquez, Leopard Racing
Andrea Locatelli, Gresini Racing Team Moto3

Enea Bastianini si è confermato il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere del Gp di Aragon di classe Moto3. Il pilota del Team Gresini è stato il primo a scendere sotto alla barriera dell'1'59" con il suo 1'58"875, ma nel finale ha macchiato leggermente la sua prova, finendo ruote all'aria dopo un leggero contatto con il giapponese Hiroki Ono, fortunatamente senza conseguenze per entrambi.

Oltre a "Bestia" sono altri due i piloti che hanno infranto l'1'59" e si tratta del portoghese Miguel Oliveira e del rientrante Jorge Navarro, che hanno chiuso rispettivamente con un gap di appena 18 e 19 millesimi. Un bel colpo soprattutto per lo spagnolo, che era stato costretto a saltare la gara di Misano dopo un brutto incidente avvenuto al venerdì.

Una delle belle sorprese di questo turno è stato Jorge Martin, autore del quarto tempo con la sua Mahindra e costantemente in lotta per le posizioni che contano. Sfruttando qualche scia, Philipp Oettl è stato bravo poi ad arrampicarsi fino alla quinta posizione.

Non ha brillato particolarmente il leader iridato Danny Kent, sesto a 362 millesimi con la Honda del Leopard Racing, giusto davanti alla moto gemella di Efren Vazquez. Continuando a scorrere la classifica troviamo poi Niccolò Antonelli e Romano Fenati, entrambi parsi leggermente più in difficoltà rispetto allo scorso round.

Positivo invece il passo avanti mostrato da Andrea Migno, risalito fino al 12esimo posto con la seconda KTM dello Sky Racing Team VR46. Subito fuori dalla zona punti virtuale c'è la Mahindra di Pecco Bagnaia, mentre in 23esima e 24 piazza troviamo il tandem composto da Lorenzo Dalla Porta e Stefano Manzi, con Alessandro Tonucci che è poco più indietro. Oltre il 30esimo posto le new entry Manuel Pagliani e Davide Pizzoli, oltre all'infortunato Andrea Locatelli.

Prossimo articolo Moto3
Aragon, Libere 1: Bastianini riparte subito a razzo

Articolo precedente

Aragon, Libere 1: Bastianini riparte subito a razzo

Prossimo Articolo

Fenati: "E' stata una giornata proficua"

Fenati: "E' stata una giornata proficua"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Aragon
Location Motorland Aragon
Piloti Jorge Navarro , Enea Bastianini , Miguel Oliveira
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere