Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
26 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
24 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni
WRC
26 feb
Giorno 3 in
00 Ore
:
32 Minuti
:
42 Secondi
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
G
Sebring
17 mar
Cancellato
02 apr
Prossimo evento tra
32 giorni

Moto3, Aragon, Libere 1: nel gelo Binder precede Vietti

Con temperature invernali, il sudafricano piazza la zampata e precede Vietti. Terzo c'è McPhee. Giallo Arbolino, in quarantena per aver viaggiato con un positivo.

condivisioni
commenti
Moto3, Aragon, Libere 1: nel gelo Binder precede Vietti

Il weekend di Motorland Aragon del Mondiale Moto3 si è aperto subito con un giallo. La prima sessione di prove libere è infatti cominciata con la moto di Tony Arbolino ferma ai box.

Il pilota della Rivacold Snipers ha infatti viaggiato su un aereo su cui era presente un positivo e quindi, nonostante il suo tampone sia risultato negativo, è stato messo in quarantena. Ora bisognerà capire se otterrà il via libera per il resto del weekend o se per lui questo possa essere il capolinea nella corsa al titolo.

Quando è stato il momento di scendere in pista, la temperatura era glaciale, inferiore ai 10 gradi per quanto riguarda l'aria e i tempi sono andati via via abbassandosi nel corso dei 40 minuti a disposizione, premiando alla fine Darryn Binder, che è stato il solo capace di scendere sotto al muro dei due minuti in 1'59"813.

Il sudafricano del Team CIP ha fatto una bella differenza con la sua KTM, staccando di ben 331 millesimi il diretto inseguitore, che è stato Celestino Vietti dello Sky Racing Team VR46, reduce dalla bella vittoria di Le Mans.

Terzo tempo per John McPhee, staccato di mezzo secondo, ma primo tra i piloti Honda per i colori del Petronas Sprinta Racing. Quarto tempo per la KTM di Augusto Fernandez, mentre a seguire c'è un ritrovato Niccolò Antonelli, autore di un ottimo quinto tempo con la Honda della SIC58 Squadra Corse.

Restando nel box della squadra di Paolo Simoncelli sembra aver fatto un bel passo avanti anche Tatsuki Suzuki, operato al polso dopo Misano, che ha staccato l'ottavo crono, alle spalle anche di Alonso Lopez e di Ai Ogura.

Dopo aver dominato il turno, abbassando continuamente il limite almeno fino ai minuti conclusivi, Romano Fenati ha chiuso in nona posizione, precedendo il giapponese Yuki Kunii. Tra i 14 che avrebbero accesso diretto alla Q2 c'è poi anche il leader iridato Albert Arenas, 13esimo, alle spalle anche di Barry Baltus e di Deniz Oncu.

L'ultimo dei qualificati sarebbe invece Andrea Migno, 14esimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Questo vuol dire che sono diversi ai big che al momento passerebbero dalla Q1: basta guardare al 19esimo posto di Gabriel Rodrigo ed al 20esimo di Jaume Masia per rendersene conto.

Subito dietro poi c'è un terzetto tutto italiano, con il duo della BOE Skull Rider composto da Davide Pizzoli e Riccardo Rossi davanti a Dennis Foggia, attardato da una caduta alla curva 14. Il quadro dei nostri poi si completa con il 26esimo tempo di Stefano Nepa.

Da segnalare poi anche l'highside di Ryusei Yamanaka alla curva 2, ma anche la giornata nera della Rivacold Snipers, con anche Filip Salac che è rimasto senza tempi a causa di un problema al propulsore della sua Honda, sostituito a tempo da record.

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 South Africa Darryn Binder KTM 15 1'59.813     152.577
2 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 16 2'00.144 0.331 0.331 152.157
3 United Kingdom John McPhee Honda 14 2'00.316 0.503 0.172 151.939
4 Spain Raul Fernandez KTM 14 2'00.367 0.554 0.051 151.875
5 Italy Niccolò Antonelli Honda 15 2'00.509 0.696 0.142 151.696
6 Spain Alonso Lopez Husqvarna 16 2'00.571 0.758 0.062 151.618
7 Japan Ai Ogura Honda 14 2'00.578 0.765 0.007 151.609
8 Japan Tatsuki Suzuki Honda 12 2'00.648 0.835 0.070 151.521
9 Italy Romano Fenati Husqvarna 13 2'00.656 0.843 0.008 151.511
10 Japan Yuki Kunii Honda 14 2'00.678 0.865 0.022 151.484
11 Belgium Barry Baltus KTM 14 2'00.752 0.939 0.074 151.391
12 Turkey Deniz Öncü KTM 15 2'00.808 0.995 0.056 151.321
13 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 13 2'00.825 1.012 0.017 151.299
14 Italy Andrea Migno KTM 16 2'00.980 1.167 0.155 151.105
15 Japan Ayumu Sasaki KTM 14 2'01.077 1.264 0.097 150.984
16 Spain Sergio Garcia Dols Honda 15 2'01.099 1.286 0.022 150.957
17 Spain Carlos Tatay KTM 15 2'01.153 1.340 0.054 150.890
18 Japan Kaito Toba KTM 14 2'01.254 1.441 0.101 150.764
19 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 15 2'01.414 1.601 0.160 150.565
20 Spain Jaume Masia Honda 14 2'01.689 1.876 0.275 150.225
21 Italy Davide Pizzoli KTM 15 2'01.779 1.966 0.090 150.114
22 Italy Riccardo Rossi KTM 14 2'02.108 2.295 0.329 149.710
23 Italy Dennis Foggia Honda 8 2'02.149 2.336 0.041 149.659
24 Malaysia Khairul Pawi Honda 15 2'02.434 2.621 0.285 149.311
25 Switzerland Jason Dupasquier KTM 15 2'02.544 2.731 0.110 149.177
26 Italy Stefano Nepa KTM 14 2'02.604 2.791 0.060 149.104
27 Austria Maximilian Kofler KTM 15 2'02.851 3.038 0.247 148.804
28 Spain Jeremy Alcoba Honda 13 2'03.023 3.210 0.172 148.596
29 Japan Ryusei Yamanaka Honda 5 2'06.051 6.238 3.028 145.027
30 Czech Republic Filip Salač Honda 3        
31 Italy Tony Arbolino Honda 0        
Il leader di Moto3 Arenas correrà in Moto2 con Aspar nel 2021

Articolo precedente

Il leader di Moto3 Arenas correrà in Moto2 con Aspar nel 2021

Prossimo Articolo

Arbolino, tampone negativo ma non gira. Pernat: "Che paradosso!"

Arbolino, tampone negativo ma non gira. Pernat: "Che paradosso!"
Carica commenti