Formula 1 MotoGP
18 set
Warm Up in
08 Ore
:
23 Minuti
:
04 Secondi
WRC
18 set
Giorno 3 in
05 Ore
:
33 Minuti
:
04 Secondi
WSBK
04 set
Evento concluso
18 set
SBK WarmUP in
08 Ore
:
03 Minuti
:
04 Secondi
Formula E WEC
12 nov
Prossimo evento tra
53 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
5 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Moto3, Andalusia, Libere 3: Migno polverizza il record

condivisioni
commenti
Moto3, Andalusia, Libere 3: Migno polverizza il record
Di:

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 realizza il nuovo primato del tracciato andaluso, ma in Q2 con lui ci vanno solo Arbolino e Vietti degli italiani.

Correre per due settimane di fila sulla stessa pista, sta portando i piloti della Moto3 a polverizzare di sessioni in sessione il record di Jerez de la Frontera. La buona notizia è che a prendersi il primato nella terza sessione di prove libere del Gran Premio d'Andalusia è stato un pilota italiano.

Andrea Migno ha portato la sua KTM dello Sky Racing Team VR46 veramente ad un soffio dallo sfondare il muro dell'1'45" con un 1'45"165 con cui ha battuto di ben 181 millesimi l'1'45"346 della Honda di John McPhee che sembrava già una prestazione stratosferica.

Terzo tempo per la Honda con i colori del Gresini Racing affidata a Jeremy Alcoba, seguito dal giapponese Ai Ogura. A completare la top 5 invece troviamo la KTM di Raul Fernandez, che stamattina è rimasto abbastanza "coperto", attaccando solo nel finale.

Sesto tempo per il suo compagno di squadra Kaito Toba, con il "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki che è riuscito a guadagnarsi la Q2 con il settimo tempo nonostante sia incappato in una scivolata alla curva 6 con la sua Honda della SIC58 Squadra Corse.

Se Migno ha polverizzato il record della pista, non è stata però una FP3 particolarmente positiva per i ragazzi di casa nostra: oltre al battistrada, infatti, si sono guadagnati l'accesso diretto alla Q2 solamente Tony Arbolino e Celestino Vietti, che occupano rispettivamente l'ottava e l'11esima posizione.

Tra di loro si sono infilati Jaume Masia ed il leader iridato Albert Arenas. Gli ultimi tre a staccare il pass per la fase decisiva della qualifica sono invece Gabriel Rodrigo, nettamente meno incisivo rispetto alla scorsa settimana, Deniz Oncu e Sergio Garcia.

Come detto, nella Q1 quindi ci saranno più piloti italiani che posti disponibili nella Q2: continuando a scorrere la classifica bisogna arrivare addirittura alla 19esima piazza per trovare Niccolò Antonelli, con Dennis Foggia e Romano Fenati che sono poco più indietro in 21esima e 22esima.

Ancora più indietro il terzetto composto da Stefano Nepa, Davide Pizzoli e Riccardo Rossi, che occupano le posizioni comprese tra la 26esima e 28esima.

Da segnalare poi il brutto highside di Filip Salac alla curva 13, con il portacolori della Rivacold Snipers che si è allontanato zoppiccando e dovendo contare sull'aiuto dei commissari. Manca all'appello poi Alonso Lopez, dichiarato unfit per un problema di salute che non è stato specificato.

Guarda il Gran Premio Red Bull di Andalusia live su DAZN. Attiva ora

Cla Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Italy Andrea Migno KTM 15 1'45.165     151.407
2 United Kingdom John McPhee Honda 16 1'45.346 0.181 0.181 151.147
3 Spain Jeremy Alcoba Honda 13 1'45.421 0.256 0.075 151.040
4 Japan Ai Ogura Honda 13 1'45.515 0.350 0.094 150.905
5 Spain Raul Fernandez KTM 13 1'45.540 0.375 0.025 150.869
6 Japan Kaito Toba KTM 13 1'45.635 0.470 0.095 150.734
7 Japan Tatsuki Suzuki Honda 10 1'45.669 0.504 0.034 150.685
8 Italy Tony Arbolino Honda 13 1'45.691 0.526 0.022 150.654
9 Spain Jaume Masia Honda 12 1'45.757 0.592 0.066 150.560
10 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 12 1'45.767 0.602 0.010 150.546
11 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 15 1'45.787 0.622 0.020 150.517
12 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 12 1'45.829 0.664 0.042 150.457
13 Turkey Deniz Öncü KTM 13 1'45.848 0.683 0.019 150.430
14 Spain Sergio Garcia Dols Honda 13 1'45.864 0.699 0.016 150.408
15 Japan Ayumu Sasaki KTM 11 1'45.870 0.705 0.006 150.399
16 Carlos Tatay KTM 17 1'45.910 0.745 0.040 150.342
17 Czech Republic Filip Salač Honda 11 1'45.937 0.772 0.027 150.304
18 Japan Yuki Kunii Honda 13 1'45.945 0.780 0.008 150.293
19 Italy Niccolò Antonelli Honda 14 1'46.094 0.929 0.149 150.082
20 South Africa Darryn Binder KTM 14 1'46.122 0.957 0.028 150.042
21 Italy Dennis Foggia Honda 14 1'46.140 0.975 0.018 150.016
22 Italy Romano Fenati Husqvarna 11 1'46.150 0.985 0.010 150.002
23 Japan Ryusei Yamanaka Honda 13 1'46.344 1.179 0.194 149.729
24 Jason Dupasquier KTM 12 1'46.462 1.297 0.118 149.563
25 Malaysia Khairul Pawi Honda 13 1'46.464 1.299 0.002 149.560
26 Italy Stefano Nepa KTM 12 1'46.671 1.506 0.207 149.270
27 Italy Davide Pizzoli KTM 13 1'46.791 1.626 0.120 149.102
28 Italy Riccardo Rossi KTM 12 1'46.828 1.663 0.037 149.050
29 Barry Baltus KTM 14 1'46.984 1.819 0.156 148.833
30 Austria Maximilian Kofler KTM 12 1'46.993 1.828 0.009 148.820
Moto3, Andalusia, Libere 2: McPhee leader, insegue Migno

Articolo precedente

Moto3, Andalusia, Libere 2: McPhee leader, insegue Migno

Prossimo Articolo

Moto3, Andalusia: Suzuki fa tris, terza pole di fila

Moto3, Andalusia: Suzuki fa tris, terza pole di fila
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez II
Location Circuito de Jerez
Piloti John McPhee , Andrea Migno , Ai Ogura
Team Team VR46 , Idemitsu Honda Team Asia
Autore Matteo Nugnes