Misano, Libere 3: Kent ancora in vetta con record

condivisioni
commenti
Misano, Libere 3: Kent ancora in vetta con record
Di: Matteo Nugnes
12 set 2015, 09:45

Il leader iridato ha preceduto Binder, ma subito dietro ci sono Antonelli e Fenati. Bastinini cade, ma è sesto

Danny Kent, Leopard racing
Danny Kent, Leopard Racing
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo, Danny Kent, Leopard Racing, Fabio Quartararo, Estrella Galicia 0,
Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo, Fabio Quartararo, Estrella Galicia 0,0, Danny Kent, Leopard Racin
Efren Vazquez, Leopard Racing, Brad Binder, Red Bull KTM Ajo, Jorge Navarro, Estrella Galicia 0,0,
Romano Fenati, SKY Racing Team VR46, Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo, Jorge Navarro, Estrella Gali
Brad Binder, Red Bull KTM Ajo

Si sono abbassati decisamente i tempi nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini per quanto riguarda la classe Moto3. In molti hanno montato le gomme soft e alla fine il leader della classifica iridata Danny Kent si è confermato il più rapido, facendo segnare il nuovo best lap del tracciato romagnolo in 1'42"209.

Questo vuol dire che il portacolori del Leopard Racing ha abbassato di circa mezzo secondo il primato precente che era stato realizzato da Jonas Folger nel 2013. Inoltre con la sua Honda ha distanziato di 26 millesimi la KTM di un Brad Binder parso decisamente in palla: se non fosse andato oltre i limiti consentiti della pista, probabilmente sarebbe stato il sudafricano infatti a svettare in questa FP3.

In terza e quarta posizione si sono confermati in palla anche i ragazzi di casa nostra, con Niccolò Antonelli che ha preceduto Romano Fenati. Il pilota della Ongetta Rivacold ha pagato meno di due decimi, mentre quello dello Sky Racing Team VR46 poco meno di quattro. A sorpresa poi la top five si conclude con Jorge Martin, primo tra i piloti in sella alle Mahindra.

Nonostante una scivolata alla curva 10 avvenuta nella prima metà della sessione, Enea Bastianini nel finale è riuscito a tornare in pista e si è arrampicato fino alla sesta posizione, precedendo Philipp Oettl, Miguel Oliveira ed un Efren Vazquez che si è visto cancellare davvero tanti giri per essere andato oltre i limiti della pista.

Per quanto riguarda gli altri italiani, è buona anche la performance di Pecco Bagnaia, accreditato del 12esimo tempo, mentre rispetto a ieri sembra aver fatto un passetto indietro Andrea Migno, 17esimo. Lo stesso discorso poi vale per Andrea Locatelli, scivolato addirittura 21esimo. Più attardati invece tutti gli altri, a partire dal 26esimo tempo di Lorenzo Dalla Porta. Stefano Manzi, Alessandro Tonucci e Matteo Ferrari occupano invece le posizioni comprese tra la 28esima e la 30esima.

Prossimo articolo Moto3
Niklas Ajo ha chiuso il rapporto con il Team RBA

Articolo precedente

Niklas Ajo ha chiuso il rapporto con il Team RBA

Prossimo Articolo

Manzi sfiora la top 20 nelle qualifiche di Aragon

Manzi sfiora la top 20 nelle qualifiche di Aragon
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Piloti Danny Kent , Niccolò Antonelli , Brad Binder
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Prove libere