Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Mir sempre più nella storia a Sepang: è il più vincente della Moto3

condivisioni
commenti
Mir sempre più nella storia a Sepang: è il più vincente della Moto3
Di:
29 ott 2017, 05:01

Il campione del mondo ha firmato la sua decima vittoria stagionale, l'11esima nella classe entrante, precedendo Martin e Bastianini. Migno sesto davanti a Fenati, ora certo del secondo posto nel Mondiale.

Joan Mir è sempre di più nella storia della Moto3. Dopo essersi preso il titolo di campione del mondo la scorsa settimana a Phillip Island, oggi a Sepang il portacolori del Leopard Racing è diventato il pilota più vincente dell'era quattro tempi della classe entrante.

Quella arrivata in Malesia è infatti la decima vittoria in stagione (eguagliate quelle di Marc Marquez nell'anno del suo titolo iridato in 125), ma soprattutto l'11esima in assoluto, che lo rende appunto il più vincente della storia della Moto3.

Tra le altre cose, Mir ha sfatato un altro tabù, perché era dal GP d'Australia dello scorso anno che un pilota non riusciva a vincere scattando dalla pole position in classe Moto3, l'ultimo era stato il campione uscente Brad Binder.

Mettendo da parte i numeri, ancora una volta Mir ha fatto venire fuori il suo talento alla distanza. All'inizio ha lasciato che fosse il poleman Jorge Martin a dettare il ritmo, con lo spagnolo del Gresini Racing che era anche riuscito a prendere il largo.

Verso metà gara però Joan si è rifatto sotto, trascinando con sé anche l'altra Honda di Enea Bastianini. A questo punto il terzetto di testa ha dato vita ad una bella battaglia, ma solo fino a tre giri dal termine, quando Martin è entrato piuttosto duro su Enea alla curva 4, facendo perdere terreno ad entrambi e spianando a Mir la strada verso la vittoria.

Alle sue spalle però la battaglia per la piazza d'onore è stata serratissima fino alla fine, perché Bastianini non ha mollato la presa, anche se la volata sotto alla bandiera a scacchi ha premiato Martin, che lo ha preceduto di appena 39 millesimi.

Ai piedi del podio c'è Livio Loi, autore di un'altra buona prova dopo il podio di Phillip Island e per lui si tratta di un risultato molto importante, visto che è ancora alla ricerca di una sella per il prossimo anno.

Più indietro c'è un bel gruppetto che ha battagliato per la quinta posizione, nel quale alla fine lo scozzese John McPhee ha avuto la meglio sul tandem italiano composto da Andrea Migno, primo tra i piloti KTM, e Romano Fenati.

Il pilota di Ascoli è rimasto attardato nelle prime fasi per un contatto con Tatsuki Suzuki, ma questo piazzamento gli ha dato la certezza del secondo posto nel Mondiale, visto che è riuscito a chiudere davanti all'inseguitore Aron Canet. Tra le altre cose, l'ottavo posto dello spagnolo tiene aperta invece la lotta per il terzo posto iridato, anche se Martin gli deve recuperare 21 punti.

Nella top 10 c'è anche Fabio Di Giannantonio in nona posizione, anche se forse il pilota del Gresini Racing avrebbe potuto fare qualcosina in più se non avesse perso tempo quando Niccolò Antonelli è scivolato proprio davanti a lui.

Un punticino se lo porta a casa anche Manuel Pagliani, primo tra i piloti in sella alle Mahindra. Al traguardo poi ci sono anche Marco Bezzecchi in 19esima posizione e Tony Arbolino in 22esima. Ritirati invece Lorenzo Dalla Porta, vittima di una caduta, e Nicolò Bulega, fermato da un guasto alla sua KTM.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   36 spain Joan Mir Honda 18 40'14.545     148.7   25
2   88 spain Jorge Martin Honda 18 40'15.269 0.724 0.724 148.7   20
3   33 italy Enea Bastianini Honda 18 40'15.308 0.763 0.039 148.7   16
4   11 belgium Livio Loi Honda 18 40'21.413 6.868 6.105 148.3   13
5   17 united_kingdom John McPhee Honda 18 40'25.596 11.051 4.183 148.0   11
6   16 italy Andrea Migno KTM 18 40'25.635 11.090 0.039 148.0   10
7   5 italy Romano Fenati Honda 18 40'25.783 11.238 0.148 148.0   9
8   44 spain Aron Canet Honda 18 40'26.216 11.671 0.433 148.0   8
9   21 italy Fabio Di Giannantonio Honda 18 40'26.504 11.959 0.288 148.0   7
10   64 netherlands Bo Bendsneyder KTM 18 40'26.607 12.062 0.103 148.0   6
11   7 malaysia Adam Norrodin Honda 18 40'27.117 12.572 0.510 147.9   5
12   71 japan Ayumu Sasaki Honda 18 40'28.126 13.581 1.009 147.9   4
13   58 spain Juanfran Guevara KTM 18 40'29.430 14.885 1.304 147.8   3
14   19 spain Gabriel Rodrigo KTM 18 40'33.281 18.736 3.851 147.6   2
15   96 italy Manuel Pagliani Mahindra 18 40'36.531 21.986 3.250 147.4   1
16   65 germany Philipp Ottl KTM 18 40'37.910 23.365 1.379 147.3    
17   42 spain Marcos Ramírez KTM 18 40'38.069 23.524 0.159 147.3    
18   41 thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 18 40'40.453 25.908 2.384 147.1    
19   12 italy Marco Bezzecchi Mahindra 18 40'40.718 26.173 0.265 147.1    
20   27 japan Kaito Toba Honda 18 40'55.157 40.612 14.439 146.2    
21   84 czech_republic Jakub Kornfeil Peugeot 18 40'55.317 40.772 0.160 146.2    
22   14 italy Tony Arbolino Honda 18 40'57.655 43.110 2.338 146.1    
23   4 finland Patrik Pulkkinen Peugeot 18 41'15.463 1'00.918 17.808 145.0    
24   6 spain Maria Herrera Mahindra 18 41'15.649 1'01.104 0.186 145.0    
  dnf 9 malaysia Kasma Daniel Kasmayudin Honda 17 38'40.270 1 giro 1 giro 146.2 Ritirato  
  dnf 48 italy Lorenzo Dalla Porta Mahindra 16 36'22.614 2 giri 1 giro 146.2 Accident  
  dnf 8 italy Nicolò Bulega KTM 15 33'51.218 3 giri 1 giro 147.3 Ritirato  
  dnf 23 italy Niccolò Antonelli KTM 8 17'56.726 10 giri 7 giri 148.2 Accident  
  dnf 95 france Jules Danilo Honda 5 11'16.860 13 giri 3 giri 147.4 Accident  
  dnf 40 south_africa Darryn Binder KTM 3 6'53.023 15 giri 2 giri 144.9 Accident  
  dnf 24 japan Tatsuki Suzuki Honda 1 4'22.957 17 giri 2 giri 75.8 Ritirato  

 

Prossimo Articolo
British Talent Program: John McPhee passa al Team CIP nel 2018

Articolo precedente

British Talent Program: John McPhee passa al Team CIP nel 2018

Prossimo Articolo

Ajo con Darryn Binder nel Mondiale Moto3 ed i gemelli Oncu nel CEV

Ajo con Darryn Binder nel Mondiale Moto3 ed i gemelli Oncu nel CEV
Carica commenti