Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
FP1 in
23 Ore
:
23 Minuti
:
48 Secondi
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Mir batte in volata Fenati e vince anche il GP di Repubblica Ceca

condivisioni
commenti
Mir batte in volata Fenati e vince anche il GP di Repubblica Ceca
Di:
6 ago 2017, 10:02

Strepitoso duello nei giri finali tra lo spagnolo e l'italiano, con Mir che ha avuto la meglio grazie a un ultimo giro eccezionale. Canet completa il podio, lontani gli altri italiani.

Joan Mir sempre più cannibale. E' sua infatti la vittoria al Gran Premio della Repubblica Ceca, dopo un duello strepitoso a suon di giri veloci con il nostro Romano Fenati negli ultimi 4 passaggi della corsa. Ad avere la meglio è stato lo spagnolo, che è anche leader del Mondiale, ma il nostro portacolori è stato autore di una gara magistrale sia sotto l'acqua a inizio gara che su pista asciutta nella seconda parte della corsa.

Sul traguardo i due sono arrivati con 3 decimi di divario, ma, in realtà, i due sono stati appaiati per gli ultimi 4 giri, dopo aver staccato la diretta concorrenza che li aveva accompagnati per tre quarti di gara. Mir ha così allungato ulteriormente proprio su Fenati. 190 punti contro 148 in favore dello spagnolo. Con il secondo posto di Brno, Fenati è salito al terzo posto di tutti i tempi nella speciale classifica dei piloti con più podi della storia della Moto3 grazie alle sue 21 Top 3. Davanti a lui solo Alex Rins con 23 e Maverick Vinales con 22.

Il podio è stato completato da Aron Canet, strepitoso a risalire dalle retrovie nella seconda parte di gara e a battere con intelligenza e a suon di sorpassi le KTM di Bo Bendsneyder e di un Juan Francisco Guevara arcigno e veloce sino al termine della corsa.

Appena fuori dalla Top 5 John McPhee. Dopo la caduta nelle Qualifiche di ieri sembrava tagliato fuori dalla lotta per le prime posizioni, invece sotto l'acqua si è reso protagonista di una bella rimonta che lo ha portato sino al terzo posto. Negli ultimi giri, però, non ha avuto il passo per poter recuperare su Canet, Bendsneyder e Guevara che lottavano per l'ultima posizione sul podio.

Marcos Ramirez ha preceduto invece Tatsuki Suzuki, Adam Norrodin e Nakarin Atiratphuvapat, con quest'ultimo che ha completato la Top 10. Merita una menzione Dennis Foggia, sostituto dell'infortunato Darryn Binder. L'esordiente italiano ha mostrato sprazzi del suo talento recuperando e andando a punti nella sua gara d'esordio nel Motomondiale. Una gara davvero eccellente, chiusa al meglio in 14esima posizione. Tre posizioni più avanti ecco Andrea Migno, mentre Tony Arbolino ed Enea Bastianini hanno concluso la corsa appena fuori la zona punti.

Cla #RiderBikeGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   36 spain Joan Mir  Honda 19 44'41.314     137.8   25
2   5 italy Romano Fenati  Honda 19 44'41.664 0.350 0.350 137.8   20
3   44 spain Aron Canet  Honda 19 44'44.392 3.078 2.728 137.6   16
4   64 netherlands Bo Bendsneyder  KTM 19 44'45.912 4.598 1.520 137.5   13
5   58 spain Juanfran Guevara  KTM 19 44'46.196 4.882 0.284 137.5   11
6   17 united_kingdom John McPhee  Honda 19 44'49.657 8.343 3.461 137.4   10
7   42 spain Marcos Ramírez  KTM 19 44'50.911 9.597 1.254 137.3   9
8   24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 19 44'51.548 10.234 0.637 137.3   8
9   7 malaysia Adam Norrodin  Honda 19 44'51.709 10.395 0.161 137.2   7
10   41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 19 44'52.227 10.913 0.518 137.2   6
11   16 italy Andrea Migno  KTM 19 44'52.462 11.148 0.235 137.2   5
12   75 spain Albert Arenas Ovejero  Mahindra 19 44'53.399 12.085 0.937 137.2   4
13   65 germany Philipp Ottl  KTM 19 44'55.580 14.266 2.181 137.1   3
14   10 italy Dennis Foggia  KTM 19 44'55.585 14.271 0.005 137.1   2
15   71 japan Ayumu Sasaki  Honda 19 44'55.625 14.311 0.040 137.0   1
16   14 italy Tony Arbolino  Honda 19 44'55.718 14.404 0.093 137.0    
17   33 italy Enea Bastianini  Honda 19 44'55.763 14.449 0.045 137.0    
18   77 germany Tim Georgi  KTM 19 44'56.458 15.144 0.695 137.0    
19   48 italy Lorenzo Dalla Porta  Mahindra 19 45'01.626 20.312 5.168 136.7    
20   84 czech_republic Jakub Kornfeil  Peugeot 19 45'04.994 23.680 3.368 136.6    
21   21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 19 45'05.249 23.935 0.255 136.6    
22   12 italy Marco Bezzecchi  Mahindra 19 45'06.086 24.772 0.837 136.5    
23   8 italy Nicolò Bulega  KTM 19 45'06.145 24.831 0.059 136.5    
24   23 italy Niccolò Antonelli  KTM 19 45'06.457 25.143 0.312 136.5    
25   96 italy Manuel Pagliani  Mahindra 19 45'20.150 38.836 13.693 135.8    
26   19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 19 45'23.747 42.433 3.597 135.6    
27   11 belgium Livio Loi  Honda 19 45'23.811 42.497 0.064 135.6    
28   18 mexico Gabriel Martínez-Abrego  KTM 19 45'29.237 47.923 5.426 135.4    
29   27 japan Kaito Toba  Honda 19 45'29.327 48.013 0.090 135.4    
30   4 finland Patrik Pulkkinen  Peugeot 19 45'29.721 48.407 0.394 135.3    
  dnf 95 france Jules Danilo  Honda 0         Accident  
  dnf 6 spain Maria Herrera  KTM 0         Accident  
Laps LedRider
1 - 2 spain Juanfran Guevara 
3 - 5 netherlands Bo Bendsneyder 
6 - 11 spain Juanfran Guevara 
12 - 13 netherlands Bo Bendsneyder 
14 italy Romano Fenati 
15 spain Juanfran Guevara 
16 - 19 spain Joan Mir 
Prossimo Articolo
Rodrigo beffa Fenati e sigla a Brno la prima pole in carriera

Articolo precedente

Rodrigo beffa Fenati e sigla a Brno la prima pole in carriera

Prossimo Articolo

Di Giannantonio: "Dopo la delusione di Brno tenterò di rifarmi in Austria"

Di Giannantonio: "Dopo la delusione di Brno tenterò di rifarmi in Austria"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Sotto-evento Domenica, la gara
Location Brno Circuit
Autore Giacomo Rauli