Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
59 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Martin in pole anche a Jerez, ma con quattro italiani nelle prime due file

condivisioni
commenti
Martin in pole anche a Jerez, ma con quattro italiani nelle prime due file
Di:
5 mag 2018, 11:33

Il pilota del Gresini Racing piega nel finale un sorprendente Oettl. A seguire però ci sono Di Giannantonio, Antonelli, Bezzecchi e Migno. Inoltre troviamo Bastianini e Dalla Porta in terza fila e Foggia in quarta.

Lo scorso anno Jorge Martin ci aveva abituati ad essere un vero e proprio mostro in qualifica e bisogna dire che non si sta smentendo anche in questo primo scorcio della stagione 2018 del Mondiale Moto3, perché oggi a Jerez de la Frontera ha firmato la sua seconda pole position stagionale, arrivando a Jerez già da leader della classifica iridata.

Il pilota spagnolo del Gresini Racing è arrivato davvero vicino ad infrangere il muro dell'1'46", realizzando un crono di 1'46"193 con cui ha distanziato di 153 millesimi la KTM di un sorprendente Phillip Oettl, salito alla ribalta in qualifica dopo che non era mai stato tra i più veloci nelle libere.

A completare la prima fila c'è l'altra Honda del Gresini Racing con un Fabio Di Giannantonio che invece aveva dato l'impressione di avere tutte le carte in regola per puntare alla pole. Il pilota italiano è stato anche sfortunato, perché il cupolino della sua moto è stato colpito da un detrito che lo ha danneggiato, fortunatamente senza ferirlo. Alla fine però ha pagato quattro decimi sulla moto gemella di Martin.

Tutta italiana la seconda fila, che vedrà la Honda della SIC58 Squadra Corse affidata a Niccolò Antonelli davanti alle due KTM di Marco Bezzecchi ed Andrea Migno. Occhio poi al portacolori del Team Angel Nieto, che di solito in gara riesce sempre ad essere più competitivo rispetto al potenziale che riesce ad esprimere in qualifica.

Bella la prova dell'esordiente Alonso Lopez, che si è tolto la soddisfazione di fare decisamente meglio di un compagno esperto come Aron Canet: il portacolori del Team Estrella Galicia è settimo, mentre il suo vicino di box si ritrova addirittura 15esimo. A completare la terza fila c'è poi il tandem tutto italiano del Leopard Racing composto da Enea Bastianini e Lorenzo Dalla Porta.

Seguono i due giapponesi Tatsuki Suzuki e Kaito Toba, entrambi su Honda, con un buon Dennis Foggia a chiudere la quarta fila con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Oltre la 20esima posizione invece gli altri italiani, con Tony Arbolino 21esimo proprio davanti a Nicolò Bulega, che almeno è riuscito a riportarsi nella prima pagina dei tempi.

Da segnalare anche l'incidente di cui è stato vittima Darryn Binder, finito a terra alla curva 4 dopo un contatto con Livio Loi. Il pilota della KTM è stato successivamente trasportato al centro medico, dove è stato dichiarato unfit per una spalla lussata: per lui quindi il weekend è finito qui.

A terra ci sono finiti anche Gabriel Rodrigo e Makar Yurchenko: il pilota del Team RBA ha letteralmente distrutto la sua KTM alla curva 7, ma fortunatamente si è rialzato sulle sue gambe. Quello del Team CIP invece si è qualificato 13esimo nonostante una scivolata senza conseguenze alla curva 9.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 88 spain Jorge Martin  Honda 14 1'46.193     149.942 206
2 65 germany Philipp Ottl  KTM 17 1'46.346 0.153 0.153 149.726 212
3 21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 14 1'46.599 0.406 0.253 149.371 204
4 23 italy Niccolò Antonelli  Honda 15 1'46.614 0.421 0.015 149.349 210
5 12 italy Marco Bezzecchi  KTM 15 1'46.739 0.546 0.125 149.175 211
6 16 italy Andrea Migno  KTM 14 1'46.770 0.577 0.031 149.131 213
7 72 spain Alonso Lopez  Honda 18 1'46.820 0.627 0.050 149.061 208
8 33 italy Enea Bastianini  Honda 13 1'46.894 0.701 0.074 148.958 204
9 48 italy Lorenzo Dalla Porta  Honda 15 1'46.898 0.705 0.004 148.953 213
10 24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 14 1'46.905 0.712 0.007 148.943 210
11 27 japan Kaito Toba  Honda 17 1'46.931 0.738 0.026 148.907 208
12 10 italy Dennis Foggia  KTM 17 1'46.955 0.762 0.024 148.873 212
13 76 kazakhstan Makar Yurchenko  KTM 15 1'46.967 0.774 0.012 148.857 209
14 22 japan Kazuki Mazaki  KTM 17 1'46.969 0.776 0.002 148.854 209
15 44 spain Aron Canet  Honda 17 1'47.037 0.844 0.068 148.759 207
16 84 czech_republic Jakub Kornfeil  KTM 13 1'47.042 0.849 0.005 148.752 207
17 17 united_kingdom John McPhee  KTM 14 1'47.105 0.912 0.063 148.665 212
18 42 spain Marcos Ramírez  KTM 15 1'47.181 0.988 0.076 148.559 208
19 32 japan Ai Ogura  Honda 16 1'47.215 1.022 0.034 148.512 207
20 19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 14 1'47.218 1.025 0.003 148.508 209
21 14 italy Tony Arbolino  Honda 16 1'47.230 1.037 0.012 148.492 208
22 8 italy Nicolò Bulega  KTM 18 1'47.253 1.060 0.023 148.460 208
23 71 japan Ayumu Sasaki  Honda 15 1'47.261 1.068 0.008 148.449 210
24 75 spain Albert Arenas Ovejero  KTM 15 1'47.282 1.089 0.021 148.420 212
25 5 spain Jaume Masia  KTM 15 1'47.450 1.257 0.168 148.187 212
26 52 spain Jeremy Alcoba  Honda 16 1'47.484 1.291 0.034 148.141 208
27 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 16 1'47.632 1.439 0.148 147.937 210
28 11 belgium Livio Loi  KTM 15 1'47.763 1.570 0.131 147.757 210
29 41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 15 1'48.180 1.987 0.417 147.188 209
  40 south_africa Darryn Binder  KTM 2 1'58.297 12.104 10.117 134.600 197
Prossimo Articolo
Jerez, Libere 3: doppietta Gresini con Martin e Di Giannantonio

Articolo precedente

Jerez, Libere 3: doppietta Gresini con Martin e Di Giannantonio

Prossimo Articolo

Primo centro per Oettl a Jerez, ma Bezzecchi va in testa al Mondiale

Primo centro per Oettl a Jerez, ma Bezzecchi va in testa al Mondiale
Carica commenti